annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

foto erpetofauna sarda

Comprimi
Questa una discussione evidenziata.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • foto erpetofauna sarda

    spero di fare cosa gradita se posto alcune foto di piccoli animali che ogni tanto ho la fortuna di incontrare a due passi da casa..

    Natrix maura


    Tarentola mauritanica


    Hemidactylus turcicus
    Ultima modifica di marciopop; 26-10-2009, 14:58.

  • #2
    ancora grazie a tutti!!!
    purtoppo non ho modo di spostarmi liberamente per la sardegna,quindi per ora non ho la possibilit di fotografare specie pi interessanti come l' Archaeolacerta bedriagae e l' Algyroides fitzingeri (specie che ho avuto modo di incontrare alcuni anni f quindi s dove cercare )
    rimango in attesa di fare nuovi ed interessanti incontri!

    ecco altre due foto:
    Testudo marginata
    Ultima modifica di marciopop; 26-10-2009, 14:59.

    Commenta


    • #3
      ancora grazie!!

      la terza volta in vita mia che lo vedo, e finalmente ho avuto l'occasione di fotografarlo! bufo viridis:



      Commenta


      • #4
        altri 2 inconti notturni
        Discoglossus sardus:


        Ultima modifica di marciopop; 26-10-2009, 14:59.

        Commenta


        • #5
          altre foto:
          Chalcides chalcides vittatus

          Commenta


          • #6
            ciao a tutti, riapro questo post per mostrarvi il mio ultimo ritrovamento.
            trattasi di Archaeolacerta bedriagae, esemplari del sud est della Sardegna, non so ancora a quale sottospecie appartengano..







            Habitat dell'Archaeolacerta bedriagae tra gi ammassi granitici del sud Sardegna tra gli 800 e i 1000 mt . slm

            Ultima modifica di marciopop; 26-10-2009, 14:43.

            Commenta


            • #7
              Magnifico ritrovamento! Complimenti!
              Credo che Archaeolacerta bedriagae in Sardegna attualmente attribuita alla sottospecie nominale... erano state descritte in passato altre due sottospecie: L. b. paessleri (Monte Limbara) e L. b. ferrerae (Monte Gennargentu) ma queste sono state dimostrate non valide da Guillaume (1987) in seguito ai dubbi espressi da Lanza et al. (1984).
              Ciao e ancora complimenti!

              Commenta


              • #8
                grazie a tutti per i complimenti, ecco altri due ritrovamenti molto interessanti:

                Euleptes europea





                Speleomantes sarrabusensis

                giovane


                Esemplare adulto 12 cm

                Commenta


                • #9
                  grazie marconyse, oggi oh trovato un altro esemplare abbastanza piccolo, sui 4 cm:



                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da bigdenis
                    ma passi le giornate con la macchinetta fotografica in mano
                    in effetti si...grazie!!

                    ecco altri ritrovamenti, nulla di particolarmente raro, ma meritano..
                    Hyla sarda


                    Chalcides ocellatus tiligugu in latenza invernale..mi dispiaciuto disturbarle, ma almeno il primo esemplare pare che non si sia accorta di nulla



                    Podarcis sicula cettii:
                    Ultima modifica di marciopop; 17-12-2008, 14:03.

                    Commenta


                    • #11
                      Speleomantes sarrabusensis ritenuta fino qualche tempo fa sottospecie della S. imperialis stata elevata a rango di specie, facendo salire al numero di 8 le specie di geotritone di cui ben 5 sono endemiche della Sardegna.
                      a differenza degli altri geotritoni in questa specie stata osservata la viviparit ovvero i piccoli vengono partoriti dalla madre gia formati.
                      in realt non si tratta di animali esclusivamente cavernicoli (eutroglofili), il ritrovamento degli esemplari avvenuto in ambiente tipicamente mediterraneo e quasi sempre in ambiente ipogeo. con le adeguate condizioni di umidit e temperatura possibile individuare esemplari all'aperto sul terreno e sulle rocce.








                      Ultima modifica di Billi; 17-12-2008, 09:39.

                      Commenta


                      • #12
                        ecco un altro sauro decisamente bello ed interessante
                        Algyroides fitzingeri (Algiroide nano) endemismo Sardo-Corso.
                        esmplare adulto di circa 13 cm trovato tra le rocce granitiche in ambiente montuoso con macchia mediterranea alta (leccio, corbezzolo e sughera).





                        vista ventrale del soggetto:




                        scorcio dell'habitat delle Speleomantes e dell'Algyrodies:
                        Ultima modifica di marciopop; 11-01-2009, 19:17.

                        Commenta


                        • #13
                          veramente belle queste immagini complimenti!!!

                          Commenta


                          • #14
                            concordo con clacky!veramente belle!

                            Commenta


                            • #15
                              Ottime come al solito Marcio, ma vorrei un piccolo chiarimento: mi spieghi perche' poni sempre gli animali in ambienti umidi anche quando sono di localita' xeriche (vedi Tarantolino e Algiroide per es)?
                              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
                              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X