annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Velenosi...

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Velenosi...

    Scusate...mi è sorta una domanda, dopo avere ascoltato molte testimonianze di amici e compagni...ma i rospi e le rane che si trovano in Sicilia sono velenose?Se si il loro veleno dove agisce e cosa provoca?
    Grazie a tutti...

  • #2
    Beh, sì, tutti gli anfibi, più o meno, sono velenosi. Tra i caudati, i tritoni del genere Triturus sono i meno tossici. Le Salamandra ssp. sono discretamente-altamente tossiche. I più tossici in assoluto sono i tritoni americani del genere Taricha.

    Mentre, tra gli anuri, i Bufo ssp. sono tra i più tossici. Secernono il loro veleno solo se stressati e c'è chi è più veloce e più facilmente irritabile, chi meno... Quelli in cattività poi, perdono quasi del tutto sia la capacità che il bisogno di farlo, talmente sono adattabili. (Mi ricordo che l'anno scorso sono andato con due miei amici a Monte Pellegrino e abbiamo beccato una grossa e bella femmina di Bufo viridis che nel giro di pochi secondi è iniziata a puzzare e diventare viscida e biancastra... Prima che la situazione diventasse fastidiosa per la pelle del mio amico che l'aveva in mano, l'ha subito rimessa a posto! Fu comunque l'unica volta che l'ho visto fare ai viridis finora.. Ora che sta per riniziare il periodo degli accoppiamenti vedremo se mi ricapiterà!).

    Le Bombina ad esempio sono anch'esse discretamente tossiche, ma in cattività non si sognerebbero mai di secernere quei veleni nè di attuare l'unkenreflex (Mario, cerca su internet e vedi cos'è ). Poi ad esempio le Dendrobates sono velenosissime e le Phyllobates terribilis, anch'esse della famiglia delle Dendrobates, sono ritenuti gli animali più velenosi al mondo. Tuttavia, in cattività, il cambiamento di dieta non gli permette di produrre più quelle tossine.

    Questi veleni sono dannosi solo se hai una ferita aperta o se porti le mani sporche alle mucose. Negli altri casi, è semplicemente bene pulirsi a fondo le mani.

    L'argomento è vastissimo e molto interessante. Spero di averti dato almeno un'introduzione.
    Ciao
    Fab

    Commenta


    • #3
      Si, se si volesse approfondire l'argomento servirebbero GB di parole!
      La maggior parte degli anfibi produce sostanze debolmente/mediocremente irritanti per la cute ma sopratutto per le mucose (in particolare per la mucosa buccale e per la congiuntiva, ergo è buona norma non grattarsi gli occhi con le mani dopo aver toccato un anfibio). Esistono poi anfibi molto tossici (Bufo marinus) o assolutamente mortali (Phyllobates terribilis, ma solo se selvatica). Interessante è Bufo alvarius, da cui si estrae un alcaloide allucinogeno (il famoso rospo allucinogeno).
      I nostrani non sono pericolosi, secernono al massimo un liquido irritante ma più spesso urinano se li si prende in mano.
      Bisogna prestare attenzione anche alla colorazione degli animali: i colori vivaci e contrastati hanno una funzione aposemantica (di avvertimento), come ad esempio Salamndra salamandra chepuò secernere due alcaloidi rappresentati dalla "salamandrina" e dalla "salamandaridina"..
      Ciao

      Commenta


      • #4
        wow..grazie per le info fabri...quà mi hanno raccontato che schizzano letteralmente un liquido (presunto veleno) e hanno detto che entrato nella bocca di un cane, lo stava ammazzando ( si sentiva comunque molto male ).L'unkenreflex : inarcamento del corpo, talvolta anche a ventre rivolto verso l'alto, che mette in evidenza la vivace colorazione ventrale; tale reazione, detta Unkenreflex, ha probabilmente significato di avvertimento della tossicitá dell'animale. L'Esculenta non è velenosa vero? grazie 1000..ciauzzz

        Commenta


        • #5
          L'esculenta no...
          Ciao!

          Commenta


          • #6
            Ah bene..Scusate quindi se ho capito bene potrebbe essere vero questo fatto del cane no?Questo schizzo poteva esere l'urina no?

            Commenta


            • #7
              Di solito un rospo spaventato emette un liquido dalla cloaca che sarebbe l'acqua immagazzinata. Non è quindi nè urina nè veleno.
              Se il cane l'ha preso in bocca il rospo potrebbe invece aver secreto una sostanza biancastra dalle ghiandoli parotoidi la quale è velenosa ma di solito (almeno non nei nostri rospi) non mortale per un cane di media taglia. Può però portare convulsioni, vomito e altri fastidi che "insegnino" al cane a non attaccare più il rospo.
              Ciao
              Ema

              Commenta


              • #8
                Leggete qua:

                http://ordanomade.kyuzz.org/bufo.htm

                Credo che questo sarà il mio prossimo "amico insolito"!!!! 8)

                Commenta


                • #9
                  Ehehehehehe!!! Si, è conosciuto questo testo! Ad Hamm l'anno scorso ne vendevano due!

                  Commenta


                  • #10
                    Mgari a settembre ce ne saranno ancora...

                    Commenta


                    • #11
                      hehehe chi non ha mai pensato un pochino ad allevare il bufo alvarius scagli la prima pietra

                      Commenta


                      • #12
                        ehm ehm... quel testo è assurdo... cioè: prima fa un'introduzione molto scientifica e dettagliata che quasi sembra un semplice erpetofilo come noi e poi inizia a parlare di come fumarsi il veleno essiccato del rospo...

                        uhm... no comment

                        Fab

                        Commenta


                        • #13
                          ah bene..penso che mi parlassero di questo liquido..Grazie a tutti x le info!

                          Commenta


                          • #14
                            poi inizia a parlare di come fumarsi il veleno essiccato del rospo...
                            E' per semplice completezza scientifica cosa credi!!!

                            Commenta


                            • #15
                              Ma si può acquistare in Italia o rientra nella lista degli intoccabili?

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X