annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Agalychnis Calcidrias (raganella dagli occhi rossi)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Agalychnis Calcidrias (raganella dagli occhi rossi)

    Buongiorno a Settembre vorrei comprare una raganella dagli occhi rossi. Tuttavia è la mia prima esperienza e so quanto sono delicate, quindi mi vorrei informare prima di incappare in qualche errore. Il rivenditore a cui mi sono rivolto mi ha dato alcune dritte, tra le quali quella di visitare questo forum, ma vorrei confrontarmi con qualcuno che già ne possiede una.
    Per quanto riguarda il terrario vorrei sapere:
    - so che ci vanno piante a fogli larga, ma ci sono qualche specie particolarmente adatta?
    - il terreno deve essere verde sempre umido?e che tipo di vegetazione va a terra?o va bene un terreno di terriccio e foglie secche come ho visto in esposizioni di altre raganelle? deve essere riscaldato per parti per creare delle isole di calore di temperature diverse?
    - ci deve stare una vasca d'acqua?devo comprare un umidificatore esterno automatico?oppure con la vasca d'acqua si idratano da sole?se umidifico manualmente quante volte devo nebulizzare al giorno e quanta acqua?mi devo aiutare con un termo igrometro per mantenere l'umidità sempre al 70-80%?
    -il terreno va cambiato regolarmente e con che frequenza?oppure una volta messo rimane quello?
    -mi hanno detto che il terrario per le raganelle si deve sviluppare in altezza, per una raganella che misure occorrono?
    Per quanto riguarda le raganelle:
    -solo il maschio emette suoni durante la stagione fertile?anche se soli nella teca e senza femmine?o anche le femmine emettono suoni?(perchè lo dovrei tenere in camera)
    -quanto vivono in genere?
    Spero mi rispondiate a tutte le domande anche se sono tante grazie =)

  • #2
    Ciao, innanzitutto si chiama Agalychnis callidryas, animale abbastanza comune in terraristica, se usi la funzione cerca troverai parecchie discussioni su questa specie

    p.s. ti ricordo che e' una specie di Anuro inserito in Cites, quando la comprerai fatti rilasciare il documento di cessione, a volte qualche venditore se ne ..... dimentica
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      P.p.s. questa scheda e' un po' datata ma intanto rispondera' ad un po' di domande http://amiciinsoliti.altervista.org/...galychnis.html
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        Grazie per le info ma quella scheda su amciinsoliti già l'avevo letta, però per quanto riguarda i dubbi dei terrari non riesco a trovare risposte soddisfacenti se qualcuno sa dirmi qualcosa scrivete grazie

        Commenta


        • #5
          Come piante puoi usare peperomia, ficus saggittata o normalissimo pothos.come substrato va bene fibra di cocco con muschio o foglie secche.per l umidita basta nebulizzare 3 o 4 volte al giorno abbondantemente oppure ti compri o costruisci un impianto di nebulizzazzione automatico.la vaschetta d acqua deve permettere all animale di immergersi totalmente , ma non deve essere particolarmente profonda.il substrato lo cambi una volta ogni mese emmezzo. Per un esemplare va bene un terrario da 40cm di lunghezza, 40 di profonditÃ* e 60 di altezza.gracidano solo i maschi e il loro rumore non è fastidiosissimo

          Inviato dal mio GT-N8000 utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Froggy le hai allevate? Ricominciamo?
            Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
            Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
            un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

            Commenta


            • #7
              Non ho detto nulla di sbagliato.le ho allevate per una settimana perchè le ho tenute ad un mio amico che partiva e so come si allevano

              Inviato dal mio SM-J500FN utilizzando Tapatalk

              Commenta


              • #8
                Si certo ... e io siccome ho fatto uno stage di 30 giorni dal veterinario adesso posso indubbiamente considerarmi tale ..

                Commenta


                • #9
                  È un altro discorso questo.ho detto tutte cose non errate , inoltre ho letto 2 libri riguardo questa specie e le ho allevate anche se per breve tempo quindi posso permettermi di parlarne e dare consigli sicuri

                  Inviato dal mio GT-N8000 utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    Non ho detto che i consigli che hai dato siano sbagliati ( non conosco molto i parametri di allevamento di questa rana ) , però tenere un animale per una settimana non significa averlo allevato ... anche io l anno scorso ho tenuto per poco tempo ( neanche 2 settimane ) una morelia ad un amico , ma come vedi non intervengo mai nella sezione serpenti perchè appunto l'esperienza che ho fatto con la morelia non la paragono ad una esperienza vera e propria di allevamento ...

                    Commenta


                    • #11
                      Froggy forse non ti è chiaro quello che è scritto a chiare lettere nel forum: si interviene per esperienza personale non per letto o sentito dire, aver tenuto in vita per una settimana una raganella non è averla allevata. Basta interventi ad oenem segugii o ci vedremo costretti ad intervenire nuovamente
                      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
                      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                      Commenta


                      • #12
                        Afferrato

                        Inviato dal mio SM-J500FN utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da claudio91 Visualizza il messaggio
                          Buongiorno a Settembre vorrei comprare una raganella dagli occhi rossi. Tuttavia è la mia prima esperienza e so quanto sono delicate, quindi mi vorrei informare prima di incappare in qualche errore. Il rivenditore a cui mi sono rivolto mi ha dato alcune dritte, tra le quali quella di visitare questo forum, ma vorrei confrontarmi con qualcuno che già ne possiede una.
                          Per quanto riguarda il terrario vorrei sapere:
                          - so che ci vanno piante a fogli larga, ma ci sono qualche specie particolarmente adatta?
                          - il terreno deve essere verde sempre umido?e che tipo di vegetazione va a terra?o va bene un terreno di terriccio e foglie secche come ho visto in esposizioni di altre raganelle? deve essere riscaldato per parti per creare delle isole di calore di temperature diverse?
                          - ci deve stare una vasca d'acqua?devo comprare un umidificatore esterno automatico?oppure con la vasca d'acqua si idratano da sole?se umidifico manualmente quante volte devo nebulizzare al giorno e quanta acqua?mi devo aiutare con un termo igrometro per mantenere l'umidità sempre al 70-80%?
                          -il terreno va cambiato regolarmente e con che frequenza?oppure una volta messo rimane quello?
                          -mi hanno detto che il terrario per le raganelle si deve sviluppare in altezza, per una raganella che misure occorrono?
                          Per quanto riguarda le raganelle:
                          -solo il maschio emette suoni durante la stagione fertile?anche se soli nella teca e senza femmine?o anche le femmine emettono suoni?(perchè lo dovrei tenere in camera)
                          -quanto vivono in genere?
                          Spero mi rispondiate a tutte le domande anche se sono tante grazie =)
                          Ciao, innanzitutto ti confermo che non sono semplicissime da allevare, poiché sono delicatissime. A me purtroppo ne sono morte parecchie: un po per le condizioni in cui le ho prese in fiera, un po perché il negozio inizialmente me le aveva fornite con tanto di vermi.... Ed un paio, sfortunatamente per colpa mia, poiché il caldo torrido dello scorso anno me ne ha portate via 3!
                          Per cominciare ti consiglio di prendere un esemplare adulto, poiché quelle piccole sono delicatissime. Quelle adulte invece risultano leggermente più resistenti. Ma con le dovute proporzioni, ovviamente.
                          Provo a rispondere a tutti i tuoi quesiti:
                          -Le piante a foglia larga vanno bene tutte, anche finte. Ovviamente vere ti portano un po di umidità in più, ma richiedono manutenzione ovviamente. Fatti consigliare anche all'Obi o al Brico una pianta a foglia larga che resiste ad alta umidità. Altrimenti puoi optare per delle piante finte.
                          -Per terra ti consiglio un semplice strato di fibra di cocco: più ne metti è più ne beneficia l'umidità nel terrario. Ti sconsiglio mischi o terriccio, poiché il muschio porta batteri e il terriccio è anti estetico, dato che sporca gli esemplari ed è complicato fare manutenzione. La fibra di cocco in truciolato è più facile da rimuovere. Quindi prendi quella in truciolato grande.
                          -La vaschetta d'acqua è fondamentale: quando cacciano di notte si idratano da lì e spesso ci fanno anche le feci. Il termometro ed igrometro sono fondamentali: la loro temperatura è compresa dai 22 ai 28 gradi. È importante tenerla sott'occhio. Se scende ti consiglio di inserire un tappetino riscaldante per guadagnare qualche grado. Se invece sale, bisogna idratare più spesso con dell'acqua demineralizzata fresca. È importante non mettere il terrario vicino a fonti e calore e finestre. Per il quanto riguarda le nebulizzazioni, non c'è un numero fisso di volte, non deve scendere al di sotto dell'80%. Quindi se puoi starci dietro ti basta nebulizzare. Altrimenti io uso un nebulizzatore ad ultra suoni che genera della nebbia. Oppure (utile soprattutto per gli accoppiamenti) un gocciolatoio.
                          -Il substrato, come detto prima, va rimosso. In base a quanta acqua accumula. Di solito 3/6 mesi.
                          -Il terrario è vero che deve svilupparsi in altezza. Per quanto riguarda le dimensioni, dipende dagli esemplari che vuoi metterci. Calcola che hanno bisogno di saltare qua e la e di arrampicarsi. Ti consiglio anche un tronco di legno.
                          -Il maschio emette suoni sempre, anche se solo. La femmina non emette suoni. In genere vivono intorno ai 5 anni. Poi dipende da molti fattori ovviamente.

                          Spero di aver risposto a tutto.
                          Saluti!

                          Commenta


                          • #14
                            salve ragazzi io voglio acquistarne alcune ma non o idea di dove comprarle io sono di napoli mi potete indirizzare qualche sito

                            Commenta


                            • #15
                              Gli animali non possono essere spediti, se devi comprare animali usa il mercatino

                              p.s. Non aprire post di anni passati
                              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
                              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X