annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Rana arboricola per neofita

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Rana arboricola per neofita

    Salve a tutti, il mio ragazzo possiede già da molto tempo 4 bombina orientalis che hanno ora sui 5/6 anni, siccome ha una passione anche per le rane arboricole volevo regalargliene una (o due se sono specie che soffrono la solitudine come le bombina) che sia però adatta ai neofiti dato che l'unica esperienza è sulle bombina che sono molto semplici da gestire. Attraverso alcune ricerche (anche qui sul forum) ho individuato alcune specie che potrebbero fare al caso mio:
    -hyla cinerea
    -litoria infrafrenata
    -trachycephalus resinifictrix
    Vi chiedo quindi se mi sto orientando sulle specie migliori per un neofita, quali sono i caratteri principali che possono generare complessità nella gestione e inoltre se poteste fornirmi delle schede corrette e il più complete possibile, in modo da informarmi debitamente e predisporre perfettamente il terrario.

  • #2
    La Hyla cinerea ok , le altre lascerei perdere , non sono impossibili tuttavia non sono per neofiti alle '' prime armi '' .. io fossi in te prenderei in considerazione anche Litoria caerulea ( davvero carine ma occhio a non farle ingrassare ) ..
    Le schede di entrambe le specie le trovi nel forum

    Commenta


    • #3
      Concordo in pieno: cynerea e caerulea (molto meglio se CB) sono le specie più semplici, Le infrafrenata sono tutte WC e quasi sempre in cattive condizioni. Le Trachycephalus non sono difficili se prese almeno di 3-4 cm, ma quasi sempre alle fiere si trovano esemplari di un centimetro o poco più che risultano piuttosto delicati.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da lesueurii Visualizza il messaggio
        La Hyla cinerea ok , le altre lascerei perdere , non sono impossibili tuttavia non sono per neofiti alle '' prime armi '' .. io fossi in te prenderei in considerazione anche Litoria caerulea ( davvero carine ma occhio a non farle ingrassare ) ..
        Le schede di entrambe le specie le trovi nel forum
        All'inizio avevo considerato anche le Litoria caerulea che nella variante azzurra sono particolarmente belle, però mi par di aver capito che è anche piuttosto rara in tale colorazione e verdi perdono un po' del loro fascino. Ora mi leggo le schede qui sul forum

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da #SM Visualizza il messaggio
          Concordo in pieno: cynerea e caerulea (molto meglio se CB) sono le specie più semplici, Le infrafrenata sono tutte WC e quasi sempre in cattive condizioni. Le Trachycephalus non sono difficili se prese almeno di 3-4 cm, ma quasi sempre alle fiere si trovano esemplari di un centimetro o poco più che risultano piuttosto delicati.
          In ogni caso prenderei solo esemplari CB, non mi fido ad acquistare WC temendo parassiti, malattie e quant'altro.
          Hai menzionato il fattore dimensione, ecco qui il mio altro dubbio: meglio acquistare esemplari adulti o subadulti? Orientandosi verso esemplari di determinate dimensioni.

          Commenta


          • #6
            All'inizio avevo considerato anche le Litoria caerulea che nella variante azzurra sono particolarmente belle, però mi par di aver capito che è anche piuttosto rara in tale colorazione e verdi perdono un po' del loro fascino. Ora mi leggo le schede qui sul forum
            Quella colorazione credo sia del tutto casuale ma penso possa dipendere anche dal tipo di illuminazione e allevamento in generale .. tra tutte le litoria che ho avuto solo una era tendente all azzurro



            Hai menzionato il fattore dimensione, ecco qui il mio altro dubbio: meglio acquistare esemplari adulti o subadulti? Orientandosi verso esemplari di determinate dimensioni.
            Dipende sempre dalla specie .. con molte specie puoi anche partire da esemplari baby , con altri , come ti ha detto SM , è meglio partire con rane più grandi per incrementare le chances di sopravvivenza

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da lesueurii Visualizza il messaggio

              Quella colorazione credo sia del tutto casuale ma penso possa dipendere anche dal tipo di illuminazione e allevamento in generale .. tra tutte le litoria che ho avuto solo una era tendente all azzurro


              Dipende sempre dalla specie .. con molte specie puoi anche partire da esemplari baby , con altri , come ti ha detto SM , è meglio partire con rane più grandi per incrementare le chances di sopravvivenza
              Ok capito Ringrazio molto entrambi per le informazioni fornite, penso proprio che opterò per le hyla cinerea

              Commenta


              • #8
                Figurati

                Commenta


                • #9
                  Le L. caerulea blu sono una variante australiana allevata e regolarmente riprodotta. In passato ne ho avuto un gruppetto e posso garantire che mantengono la loro colorazione indipendentemente da età, temperature ed illuminazione. Saltuariamente se ne vedono in fiera.
                  ​​​​​

                  Commenta


                  Sto operando...
                  X