annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tinctorius che non mangia

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tinctorius che non mangia

    Purtroppo una delle mie Tinctorius ha smesso già da un po' di nutrirsi.
    Dopo essermi accorto che era apatica e poco attiva l' ho separata dalle altre e introdotta in un terrario semisterile.
    Adesso si presenta magrissima ( ma non disidratata, sta sempre nella mini raccolta d' acqua che ho messo all' interno) ma la cosa che mi preoccupa di più è che non considera nemmeno lontanamente le drosofile che giornalmente cerco di darle ( anche se le cadono a mezzo centimetro di distanza).
    Presenta ancora un minimo di reazione agli stimoli esterni ( si agita un po' quando apro il terrario per dargli da mangiare) ma io sono abbastanza pessimista a questo punto.
    Avete qualche consiglio da darmi ( Franco se ci sei batti un colpo) o devo perdere definitivamente le speranze.

  • #2
    se proprio non vuole saperne allora prova molto delicatamente ad ingollarla con del cibo che la rimetta un pò su (micro camole)...tanto vale rischiare..

    ha digiunato per caso?per cause estranee intendo..(mancanza di drosofile ad esempio) ha smesso cosi' di alimentarsi semplicemente di colpo?

    facci sapere
    ciao

    Commenta


    • #3
      Il cibo è stato sempre abbondante, i primi tempi, quando la tenevo in un terrario di tipo sterile, mangiava normalmente, anche se spesso non riusciva a prendere la preda il primo colpo, credo che abbia smesso da quando l' ho messa nell' altro terrario.
      Forse è stato lo stress del cambiamento, strano però perchè tutte le altre mangiano e sono vispe.

      Commenta


      • #4
        Salve a tutti!

        Buras, in effétti una "D.tinctorius" che rifiuta il cibo è sicuramente "inusuale".

        Hai fatto bene a separarle, visto che, per il pochissimo che ne so, uno dei motivi più frequenti di deperimento, in questi animali, sono i "Nematodi".

        Ti sconsiglio invece di tentare l'"ingollamento", visto che sono animali veramente troppo delicati, sotto molti aspetti, per poter "sopperire" ad uno "stress" di questo tipo.

        Commenta


        • #5
          Se ha i nematodi c' è poco da fare vero?
          La cosa che mi dispiace di più è vedere che non considera nemmeno le drosofile che le cadono ad mezzo centimetro di distanza, è tristissimo.

          Commenta


          • #6
            Le dimensioni delle dendro sono un'ostacolo pressochè insormontabile per un trattamento di alimentazione forzata (anche se sul libro Amphibian medicine c'è una serie di foto sulla somministrazione di antibiotici forzatamente via orale!!).
            Come ultimo tentativo prova a metterla in una zona leggermente più calda del solito con un tasso d'umidità vicino al 80% non farle mancare nascondigli (qualche porta rullino andrà benissimo) e dopo un paio di giorni prova a somministrarle poche drosofile possibilmente melanogaster.
            In bocca al lupo.

            Commenta


            • #7
              tinctorius malata

              Ciao Buras, se si trattasse effettivamente di nematodi (in parole povere vermi della stessa famiglia delle filarie e degli ossiuri che parassitano anche l'uomo) non è vero che non ci sarebbe niente da fare. Potresti usare il Levacol, un antielmintico di produzione olandese formulato appositamente per i dendrobatidi reperibile anche in Italia (credo ce l'abbia Reptilia).Si tratta di accertare se si tratta proprio di vermi e se l'esemplare non è ormai troppo debilitato, ma , dato che il prodotto non è molto tossico(viene usato anche per trattamenti periodici a scopo profilattico) potresti provare comunque poichè credo che le altre misure consigliate,per quanto correttissime, siano ormai solo un palliativo.

              Posologia e somministrazione sono molto semplici: una goccia sul dorso della rana per sette giorni.

              In bocca al lupo!

              Commenta


              • #8
                Il problema è come posso fare a stabilire che siano proprio nematodi...

                Commenta


                • #9
                  Devi far fare un'esame delle feci...
                  Ciao
                  Ema

                  Commenta


                  • #10
                    Il problema è che non mangia quindi come puoi capire ehm...

                    Commenta


                    • #11
                      Attenzione, finchè c' è vita c' è speranza, oggi era più attivo ed ha mangiato diverse drosofile, comunque è meglio aspettare a cantar vittoria, per ora lo lascio nelle condizioni d' allevamento che ho tenuto finora e sembrano dare frutti.
                      Questa è una sua foto, anche se è un maschio comunque mi sembra mooolto mooolto magro. Sperem...

                      Commenta


                      • #12
                        Si, una delle tante cause potrebbe essere una infestione da nematodi, che sono svelabili con esami delle feci... I trattamenti disponibili sono diversi e si riesce, con una discreta manualità a somministrare il farmaco per os. Il problema principale invece deriva dalla necessità di avere strumentazioni adatte a pesare la rana e micropipettatrici per fare dei correti dosaggi di farmaco.

                        Commenta


                        • #13
                          non ti preocupare se pensi possano essere parassiti.......utilizza il panacur, lo spruzzi su un piccolo gruppo di drosofile e le metti davanti alla bestiolina........ti garantisco che non è aasolutamente tossico e posso ingerirne in quantità senza avere nessun problema......

                          tanto per essere chiari....ho un paio di amici che sverminano due-tre volte l'anno tutte le loro dendro e i loro phelsuma....e hanno visto con i loro occhi una pumilio (2.5 cm!!!) ingollarsi 10-12 drosofile mel. zuppe di panacur...senza avere nessun problema!!!!!

                          ti garantisco che non sono due sprovveduti...CHRIS e RUDD
                          ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Marco_offlimits
                            ....e hanno visto con i loro occhi una pumilio (2.5 cm!!!) ingollarsi 10-12 drosofile mel. zuppe ...
                            azz, 2,5 cm...
                            forse è una pumilio africana...

                            Commenta


                            • #15
                              Panacur? Ce l' ho in casa, però è in compresse ( per cani e gatti) come posso fare a utilizzarlo lo stesso?

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X