annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

... dilemma sulle D pumilio ...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ... dilemma sulle D pumilio ...

    ... ieri sera ho parlato con Cris (credo che si chiamasse così)
    e mi raccontava che prima di avere i phelsuma teneva le dendrobates ....
    ... la sua passione lo portò (o più precisamente ci ando lui ) in Costa Rica per vedere le D pumilio , e la cosa più strana fù che in un pezzo di foresta Incontaminata con tantissime piante e bromelie (il paradiso) trovò pochissime dendrobates !!!!
    La cosa assurda è che in un'altro posto , Lurido , pieno di immondizia ( perchè era un posto dove facevano spesso pic-nic la gente del posto) bottiglie lattine e chi più schifo ha più ne metta ... le D. Pumilio crescevano come funghi ..... cioè un'invasione !!!!!!!

    Questa me la dovete spiegare !!!!!

  • #2
    La sporcizia genera moscerini e richiama formiche???
    Animali insoliti? Amici Insoliti!

    Commenta


    • #3
      ho pensato la stessa cosa....magari andavano li atratte dal cibo....anche se mi pare che abbia detto che ce ne fossero anche altrove di moscerini e formiche

      Commenta


      • #4
        Sì, la spiegazione è proprio questa. Cè anche una famosa foto "dell'ambiente naturale" delle D. pumilio che ultimamente (ma neanche troppo) vengono viste deporre dentro le lattine ricolme d'acqua abbandonate nella lettiera ai bordi di foresta.
        La disponibilità di cibo ha determinato in queste zone una crescita abnorme ma molto punteggiata delle popolazioni.
        Ciao
        Ema

        Commenta


        • #5
          sembrerà una cachiata....ma credetemi...le dendro sono molto comoni...ma non vanno cercate nei posti tranquilli e incontaminati...ma nei posti pieni di monnezza e vicino ai canali di scarico dei villaggi

          ........le auratus ad esempio hanno beneficiato molto delle piantagini abbandonate di cocco...dove trovano inseti in abondanza.....mentre UDITE UDITE...le pumilio sono ABBONANTISSIME...nelle zone disboscate di recente....e anche vicinissime alle abitazioni nei villaggi.......è praticamente la rana piu' facile da trovare in nautra.....benchè siano le più piccole (c'è chi ritiene siano le più numerose in assoluto....nei posti giusti ovviamente)
          ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

          Commenta


          • #6
            Io penso che i motivi siano molteplici,uno è sicuramente quello detto da Roberto,un'altro può essere che è sicuramente più facile individuare Pumilio in una zona "sporca" che in foresta primaria mi spiego meglio se la pumi è infrattata nei calici di bromelie te la scordi di vederla se però si nasconde in una scatola per tonno o in una bottiglia di acqua è molto più facile.
            Una cosa è certa la storia è vera è infatti risaputo che i posti migliori dove osservarle sono anche le piantagioni di cocchi e banane molto diverse dalla foresta primaria.
            Pablo si scrive Chriss (hai fatto acquisti?).

            Commenta


            • #7
              Una mia compagna d'Università è stata recentemente in Costa Rica e le uniche (ed abbondanti) rane che ha trovato erano proprio D. pumilio!
              Ciao belli
              Ema

              Commenta


              • #8
                ma non se ne potrebbero avere qualcune, anche solo 5 o 6 ....

                Commenta


                • #9
                  Un collega di lavoro di mio padre e italiano ma da anno si e costruito una mega villona in costarica nella zona collinare nell entroterra...
                  mi sa che prima o poi mi faro invitare e me ne andro a zonzo in tenuta tipo Steve Irwin nella sua megaproprieta alla ricerca di rane..sai che risate???!!!ahaah

                  Anche io avrei detto che se ne trovano di piu in in zone "sporche" per abbondanza di cibo...
                  vabbe quando si va a fare scorta di bastimentos e bluejeans???
                  Magariiii
                  Notte
                  Lucas

                  Commenta


                  • #10
                    luca, hai già trovato un compagno di viaggio (io)!!!!!!!!

                    Commenta


                    • #11
                      ... oK il mio prossimo terrario sarò una discarica !!!!!
                      con tanto di gabbiani cani randagi e barboni !!!

                      Proviamo pure così magari ... si risolve qualcosa !!!!!

                      Commenta


                      • #12
                        a parte gli scherzi ... un mio progetto era qquello di accatastare in un terrario una ventina di noci di cocco rotte e bucate per vedere cosa succedeva ...
                        ... ho un terrario libero e verrà fatto così!!!

                        Commenta


                        • #13
                          magari riprodurrai un ambiente più realistico ma per altro sono scettico

                          Commenta


                          • #14
                            ... le noci di cocco sono ottinìme come siti di riproduzione ....
                            di realistico ci sarà davvero poco !!!
                            Sarà una grande parete ricoperta di noci di cocco bucate !! con una piccola raccolta d'acqua sul fondo !!

                            Commenta


                            • #15
                              Lucas, potresti indossare la tenuta di Ripepi!
                              Anche per le Mantella molti siti sono localizzati nelle discariche! Avete idea della quantità di cibo vi si può trovare?
                              Riprendendo il discorso "convivenze", molto intrigante sarebbe un terrario Mantella-Phelsuma, ma bisognerebbe scegliere accuratamente le specie poichè molte Mantella necessitano di climi freschi...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X