annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cloro

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cloro

    salve a tutti, scusate per l'argomento trito e ritrito, ma ho trovato delle discordanze tra l'esperienza personale e quello che leggo in giro, e volevo sapere se sbaglio qualcosa.
    arrivandomi tra un po l'acquario nuovo, ho pensato di mettere a decantare l'acqua in un vascone in modo da averla gia pronta quando arriverà l'acquario vero e proprio. in realtà l'arrivo del detto acquario ha avuto dei ritardi, morale l'acqua è a decantare nel vascone da una settimana, quindi ben oltre le 24-48 ore consigliate. dovendo fare il cambio parziale d'acqua alla vasca che gia ho, ho deciso di usare quella del vascone decantata, che teoricamente doveva gia essere abbondantemente a posto. prima di usarla però ho provato ad analizzarla con le strisce della tetra e il cloro era altissimo.
    poi ho analizzato anche l'acqua dove alloggia il tritone, biocondizionata eccetera, e ho notato che anche li, tutti i valori erano piu che buoni ma il cloro era abbastanza alto, non come quella del vascone ma mediamente alto, anche se biocondizionata.
    allora,
    1.come è possibile che dopo 1 settimana nell'acqua c'era ancora cloro?
    2.come è possibile che nell'acqua biocondizionata ci sia del cloro?
    3.se far decantare l'acqua è gia sufficente per rendere l'acqua "buona", perchè alcuni consigliano di biocondizionare l'acqua e POI metterla a decantare?
    4.alcuni dicono addirittura che solo il getto dell'acqua, infrangendosi sulla superfice dell'acqua mentre la si versa in un contenitore, è sufficente a far evaporare il cloro..è vero?
    5.ho letto che il filtro non va lavato con l'acqua di rubinetto perchè cosi si uccidono all'ISTANTE tutti i batteri insediati. ma ciò vuol dire che in caso di infestazione di batteri cattivi nell'acquario è sufficente introdurre un po d'acqua di rubinetto per ucciderli?

    penso sia tutto.

  • #2
    1.come è possibile che dopo 1 settimana nell'acqua c'era ancora cloro?
    Dipende dal tasso di clorazione dell'acqua di rete. A Milano non esiste un depuratore delle acque, tutto viene scaricato nei fiumi così come è. Rendere potabile un'acqua del genere chiaramente richiede un trattamento forte, quindi si usa molto cloro.

    2.come è possibile che nell'acqua biocondizionata ci sia del cloro?
    Alcuni prodotti sono delle fuffe.

    3.se far decantare l'acqua è gia sufficente per rendere l'acqua "buona", perchè alcuni consigliano di biocondizionare l'acqua e POI metterla a decantare?
    Leggi il punto 1.

    .alcuni dicono addirittura che solo il getto dell'acqua, infrangendosi sulla superfice dell'acqua mentre la si versa in un contenitore, è sufficente a far evaporare il cloro..è vero?
    E' vero solo se la quantità di cloro è bassa.

    5.ho letto che il filtro non va lavato con l'acqua di rubinetto perchè cosi si uccidono all'ISTANTE tutti i batteri insediati. ma ciò vuol dire che in caso di infestazione di batteri cattivi nell'acquario è sufficente introdurre un po d'acqua di rubinetto per ucciderli?
    Se metti acqua clorata in vasca, uccidi i batteri patogeni, e contemporaneamente TUTTI i pesci e le piante.

    PS: i test a strisce sono quelli meno affidabili, riprova con test a gocce.

    Commenta


    • #3
      grazie mille per la risposta molto pratica.
      un'altra cosa:
      uso BIONITRIVEC della sera, con "batteri depuranti", come c'è scritto sulla confezione. una specie di biocondizionatore con attivatore batterico integrato. mi è stato consigliato come tra i migliori, insieme all'acquasafe della tetra. cosa ne dici?

      Se metti acqua clorata in vasca, uccidi i batteri patogeni, e contemporaneamente TUTTI i pesci e le piante.
      per un periodo (tipo una settimana) sono rimasto senza biocondizionatore e quindi ho usato solo acqua decantata di rubinetto, che a questo punto deduco fosse piena di cloro. e il tritone non è morto, quindi si, sarà molto dannosa, però non cosi letale come dici, no?
      Ultima modifica di pandoro; 01-02-2012, 00:07.

      Commenta


      • #4
        Tritoni e pesci sono diversi eh, i secondi hanno le branchie, molto sensibili al cloro, il primo no, a meno che non sia un axolotl.

        Commenta


        • #5
          Tritoni e pesci sono diversi eh
          beh, grazie per la precisazione, è appunto per questo che mi sembrava un'esagerazione la tua affermazione. avevo scritto gia prima che si trattava di tritoni

          Commenta


          • #6
            comunque, cosa mi consigli visto che l'acqua di milano fa così schifo? usare quantità industriali di biocondizionatore?

            Commenta


            • #7
              Prova a far decantare l'acqua in un contenitore di vetro.

              Commenta


              • #8
                probabilmente il problema risiede nel tipo di cloro utilizzato dal tuo acquedotto...in genere si usano forme di ipoclorito o simili associati a sali...hanno un buon potere germicida ma sono molto labili ( per fortuna nostra) il che significa che con la decantazione evaporano in 24-48 ore.
                Se invece il tuo acquedotto usa la cloridina la questione è ben diversa ...risulta molto più stabile in acqua e l'unico modo sicuro e reale per eliminarla è l'osmosi inversa.
                detto questo contatta il tuo acquedotto e chiedi info.
                se usi l'acqua osmotica ricorda sempre di aggiungere i sali per raggiungere una durezza carbonatica ottimale
                il biocondizionatore, ovviamente, funziona solo con la prima categoria elencata
                ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
                Manuel
                www.Anfibitalia.it
                www.Sanguefreddo.net

                Commenta


                • #9
                  Ciao Manuel sai indicarci ( se possibile parlare di marche? ) quali sono i biocondizionatori più sicuri per l'acqua? immagino che il prodotto debba cambiare a seconda delle qualità specifiche della zona in questione e dalla relativa rete idrica..... ma diciamo le case più sicure sulle quali fidarsi nel prodotto da utilizzare

                  citando Cardisomacarnifex: alcuni prodotti sono delle truffe....

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da manuel Visualizza il messaggio
                    Se invece il tuo acquedotto usa la cloridina la questione è ben diversa ...risulta molto più stabile in acqua e l'unico modo sicuro e reale per eliminarla è l'osmosi inversa.
                    detto questo contatta il tuo acquedotto e chiedi info.
                    Da quel che mi risulta la cloridrina non è più utilizzata nella stragrande maggioranza degli acquedotti italiani, visti i molti studi oramai presenti in letteratura dai quali emerge una chiara correlazione di questa sostanza con alcune patologie anche gravi. In effetti anche controllando il sito dell'acquedotto milanese emerge che il disinfettante utilizzato è proprio l'ipoclorito di sodio.

                    FAQ - Metropolitana Milanese

                    Commenta


                    • #11
                      i test in strisce mi segnavano valori diversi nello stesso momento. non servono proprio

                      Commenta


                      • #12
                        beh non esageriamo..non saranno accurate come le rilevazioni professionali ma ameno che non debba allestire un biotopo con valori precisissimi vanno bene..su acquaportal le strisce della tetra sono abbastanza ben volute..

                        Commenta


                        • #13
                          guarda in una striscia mi segnava ph 7 e una 8 . Il cloro era altissimo dopo un mese. Le gocce sono molto più precise

                          Commenta


                          • #14
                            si che sono molto piu precise non c'è dubbio,ma dire che non servono proprio mi sembra eccessivo.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da federicogattuso Visualizza il messaggio
                              guarda in una striscia mi segnava ph 7 e una 8 . Il cloro era altissimo dopo un mese. Le gocce sono molto più precise
                              Ma il contenitore dove decantava era chiuso o aperto? Se vuoi accelerare il processo metti una pietra porosa per qualche ora. Comunque in una vasca con fondo, piante, rocce ecc, il cloro reagisce in breve tempo con qualcosa e si neutralizza

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X