annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Domande su axolotl

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Domande su axolotl

    Salve a tutti, sono nuovo in questo forum, ed ho letto già un paio di discussioni riguardo questi magnifici esseri viventi. Vorrei però esporvi la mia situazione e i dubbi che mi affliggono. Ho l’esemplare in questione da 1 mese. Il venditore che me lo ha dato, mi ha fatto comprare un’acquario da 25 litri senza piante, con un riscaldatore e con filtro con all’interno un box piccolino con lana e carboni attivi e uno spazio dove inserire i cannolicchi e altra lana. Mi ha detto che esattamente (dopo aver saputo dopo una settimana di dover comprare anche un termometro) deve mantenere l’acqua ad una temperatura vicino o comunque sui 25 gradi, non più bassa ne più alta. D’estate mi ha detto in caso di caldo di piazzare davanti l’acqua un ventilatore per rinfrescare. Come cibo mi ha dato delle pasticchette contenenti pesce e crostacei, da dargliele almeno una volta al giorno. Come indicazioni per il mantenimento dell’acquario, mi ha detto di cambiare la lana, una volta a settimana (quella senza carboni attivi), mentre la lana con i carboni attivi una volta al mese insieme al cambio dell’acqua, che deve essere effettuato togliendo 3/4 dell’acqua. All’inizio mi ha detto subito dopo aver riempito l’acquario ed aver avviato il filtro di mettere l’axolotl nell’acquario, e di dargli da mangiare. Dopo qualche giorno ho notato inappetenza nell’animale ed il venditore mi ha consigliato di dargli da mangiare un giorno si, un giorno no. Dopo una settimana era ancora un po inappetente, ma ha iniziato a mangiare una volta al giorno a patto che la pasticca gli cada vicino alla faccia, altrimenti non la guarda neanche e sono costretto a pulire l’axquario. Poco dopo ho chiesto sempre al venditore di darmi una piantina per dare un po di ombra all’assolotto perché notavo che quando accendevo la luce, esso “impazziva” e mi dispiaceva facesse cosi. Per un paio di settimane è andato tutto come sopra descritto. Finche l’altro giorno ho notato che sulle pareti dell’acquario, sulle foglie della pianta e sul riscaldatore si erano fatte delle cosine bianche simili, perdonatemi l’esempio errato, a delle micro meduse (intendo la parte esterna gelatinosa). Il venditore a questo punto mi dice che non essendo stato fatto un avviamento dell’acquario con batteri e tutto era normale, e che con il prossimo cambio acqua ed una pulizia del vetro e della pianta sarebbe tornato tutto in ordine. Fatto sta che stamane nell’andar a cambiare acqua, ho notato questi esserini in quantità discreta, muoversi velocemente sulle pareti e in giro per l’acquario. Ho contattato il venditore il quale mi ha detto che per l’avviamento non eseguito, è normale che si siano fatti, ma non se ne aspettava la comparsa cosi presto e ne tantomeno in gran numero. Mi sono adoperato comunque nel cambiar acqua e pulire piantina, pareti, riscaldatore e termometro con acqua corrente e cambiare la lana nel filtro. Ma ci sono ancora. Per ora sono rimasto d’accordo con il venditore nell’andar al suo negozio il prima possibile per trovare una cura. Il comportamento dell’assolotto mi sembra sia sempre lo stesso da quando l’ho preso. Alcuni giorni più simile ad un piranha quando mangia, altri invece quasi inappetente. La mia domanda è: ho fatto tutto giusto fin’ora? Devo preoccuparmi per quegli esserini descritti poco fa (il venditore mi ha detto che sono dei pidocchi d’acqua)? Ho letto molte cose su molti forum discordanti con quello che mi ha detto di fare il venditore, perciò per sicurezza volevo sapere un qualche consiglio da qualche appassionato e/o esperto in materia, oltre al venditore (che in teoria è un amante ed esperto anch’esso, soprattutto in acquari di acqua dolce e marini). Grazie della disponibilità

  • #2
    Quanto è grande l'axolotl in questione?
    Considera comunque che un adulto deve avere almeno una cinquantina di litri a disposizione.
    Il filtro almeno che non sia in qualche modo con il getto bloccato da rocce o cose che gli smorzano la corrente da fastidio all'axolotl.
    Se adesso lo tieni termostato a 25 gradi quest'estate ti si cuocerà.
    Per gli esseri bianchi non lo so so, non li ho mai avuti.

    http://www.anfibitalia.it/axolotl/allevamento.htm

    Commenta

    Sto operando...
    X