annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ceratogyrus darlingi informazioni

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Ti consiglio di passare alle blatte, le tarme della farina iniziano ad essere un po' piccole

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da palla. Visualizza il messaggio
      Ti consiglio di passare alle blatte, le tarme della farina iniziano ad essere un po' piccole
      ciao e grazie solo blatte o qualcos'altro per variare la dieta? e quale specie di blatta?
      grazie
      Ultima modifica di edo357mag; 05-04-2017, 19:39.

      Commenta


      • #33
        Puoi fare così: usi le blatte e saltuariamente caimani, e una tantum puoi anche dare una camola del miele
        Per la specie per ora possono andare anche bene delle B.lateralis adulte, ma quando il ragno crescerà dovrai andare di B.dubia, quindi il mio consiglio è di iniziare da subito con le B.dubia e dargli quelle di taglia idonea(che non sono per ora gli adulti, anche se penso che li mangerebbe senza problemi) così da evitarti di cambiare allevamento ogni volta che il ragno cresce!

        Commenta


        • #34
          ciao e grazie, ho preso le blatte lateralis adulte ne ho messa una nella teca e se le divorata, più o meno con quale cadenza lo do a mangiare? ultima cosa secondo te dalle foto è un maschio o una femmina?
          grazie

          Commenta


          • #35
            Ciao, allora per la frequenza, non vi è una vera e propria regola, dipende molto dalle dimensioni della preda, che orientativamente dovrebbero essere grandi circa come il cefalotorace. Devi guardare l'opistosoma e regolarti in base a quello, se è troppo gonfio, devi posticipare la somministrazione della preda, cerca di mantenerlo turgido e abbastanza gonfio ma senza esagerare.
            Indicativamente ogni 10-12 giorni farei, però guardaci se è una frequenza corretta se vedi che "ingrassa" eccessivamente in un mese allunga la frequenza, viceversa l'accorci.

            Direi femmina!

            Commenta


            • #36
              Buonasera a tutti, il rago cresce bene, gli sto dando da mangiare le blatte così come consigliato, però adesso vorrei approntare un terrario più adatto alle sue esigenze. Attualmente come terrario utilizzo un terrario in vetro 20x20x25 con una parete con della rete metallica per l'areazione e circa 10 cm di torba non concimata quasi ogni giorno spruzzo dell'acqua nebulizzata per l'umidità. Il terrario sta in casa con una normale esposizione al solo e non è soggetto a sbalzi di temperatura e la mia stanza da letto.
              Detto questo cortesemente potreste consigliarmi come approntare al meglio un terrario?
              grazie

              Commenta


              • #37
                il terrario non dovrebbe avere una parte totalmente in rete, ora in estate non avrai sbalzi termici, mentre in inverno si e anche con il tappetino faticherai a mantenere la temperatura idonea!
                E' una specie che non necessita di un'umidità molto elevata, quindi occhio a nebulizzare tutti i giorni!

                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da palla. Visualizza il messaggio
                  il terrario non dovrebbe avere una parte totalmente in rete, ora in estate non avrai sbalzi termici, mentre in inverno si e anche con il tappetino faticherai a mantenere la temperatura idonea!
                  E' una specie che non necessita di un'umidità molto elevata, quindi occhio a nebulizzare tutti i giorni!
                  la parte in rete e di pochi cm, mi potresti consigliare un terrario?

                  Commenta


                  • #39
                    se è solo una griglia di areazione va bene
                    posta una foto così ti dico se il set up va bene

                    Commenta


                    ZooBio.It
                    Sto operando...
                    X