annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

identificazione ragno

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • identificazione ragno

    Sono incuriosita a proposito di un ragno in particolare (altri li ho riconosciuti nella varie descrizioni,ma questo non sono stata in grado di individuarlo)..
    Ieri sera,in una trave bassa della mansarda ho notato un "nido" di animale ,che a prima vista e da lontano mi sembrava un piccolo nido di vespe (ce ne sono molte sotto le tegole della mia mansarda).Così,con attenzione,ho tentato di rimuoverlo e ho scoperto che anzichè fangoso sembrava fatto di cemento da quanto era robusto,non aveva la conformazione del nido di vespa e sul pavimento ho trovato (assolutamente immobili )una cinquantina di ragni,con il corpo molto colorato (verde pisello e una striatura gialla)
    Ovviamente ho rimosso i ragni e li ho messi in giardino,sperando avessero comunque buona sorte.
    La cosa che mi stupisce è che quel nido non poteva essere in quella posizione da molto tempo,perchè è una zona dove spesso guardo..quindi il tutto è stato realizzato se non in un giorno al massimo in due .
    hai qualche ragguaglio da darmi ???? Grazie molte .Tella
    (Ho tenuto il "nido" se può essere utile invierò la foto )

  • #2
    Forse è questo http://eventi.esapolis.eu/img/Microm...%20maleEM2.jpg

    Commenta


    • #3
      Quello è un nido di vespa che parassitizza i ragni. Paralizza i ragni e li porta al nido dove depone le sue uova. Quando esse si schiudono le larve trovano i corpi paralizzati dei ragni pronti per essere mangiati.

      Commenta


      • #4
        Comunque posta qualche foto

        Commenta


        • #5
          risposta

          Originariamente inviato da Snakers Visualizza il messaggio
          no..non era lui..corpo molto piu rotondo e verde pisello..zampe molto più corte

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Elragno Visualizza il messaggio
            Quello è un nido di vespa che parassitizza i ragni. Paralizza i ragni e li porta al nido dove depone le sue uova. Quando esse si schiudono le larve trovano i corpi paralizzati dei ragni pronti per essere mangiati.
            Posso fotografare il nido che ho tolto,ma non assomiglia assolutamente ai nidi di vespe...o è il più strano che abbia mai visto !!!
            File allegati

            Commenta


            • #7
              Si, sono degli imenotteri (simili a piccole vespe) che creano delle celle di fango modellato ed indurito dove chiudono i corpi di molti ragni paralizzati.

              Commenta


              • #8
                Grazie ...ultima curiosità...perchè TUTTI i ragni erano uguali??? Che tipo di ragno può essere?
                C'è qualche possibilità che sopravvivano o il veleno paralizzante è irreversibile ?? (questa è una domanda da Alice nel paese delle meraviglie,me ne rendo conto ...ma son fatta così

                Commenta


                • #9
                  Alcune di queste vespe parassite si specializzano nel cacciare alcune determinate specie di aracnidi o di insetti. Le famiglia preferita di solito è quella degli Araneidae (prova con Araniella sp.).
                  Mi sembra che queste vespe dispongono di due tipi di punture: una paralizzante reversibile, forse con un effetto più rapido, che viene usata durante la cattura delle prede, ed una permanente (che però non uccide il ragno, che invece muore solo quando le larve sono sfarfallate) fatta all'interno del nido. In linea di massima tutti i ragni trovati all'interno del nido non recuperano più le funzioni vitali, mentre, per esempio, una preda caduta durante il tragitto per il nido si.

                  Commenta


                  • #10
                    Bene..si fa per dire ...mi sembra una morte terrificante.Allego la foto dei ragni che erano all'interno del nido dell'imenottero(uno era rimasto ancora per terra)
                    File allegati

                    Commenta


                    • #11
                      Si, è proprio una Arianella sp. (non mi spingo oltre perchè le Arianella sono tutte molto simili).
                      Si in effetti non è una morte piacevole, dato che le larve per istinto tendono a mangiare le parti non vitali del ragno, altrimenti i cadaveri marciscono e creano muffe pericolose per le larve.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X