annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Metodo gandarlf: allevare grilli con tiragraffi :)

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Metodo gandarlf: allevare grilli con tiragraffi :)

    Ciao a tutti, vado subito al dunque.Vi propongo questa scheda di allevamento di grilli perchè FUNZIONA alla grande, è un metodo semplice per gestire colonie da 5000- 10000 grilli ,si gestisce nella più completa pulizia e sopratutto in POCO SPAZIO!!!
    Ecco cosa ho usato:
    1)tiragraffi di cartone
    2)bidone alto
    3)cavetto riscaldante(se serve)
    4)plastica(tipo quella usata per le cartelline scolastiche)

    AL grillo piace la comodità del suo rifugio.....dove può fare la muta indisturbato...un posticino tranquillo insomma..perchè no, un tiragraffi..così??

    io ho comprato 4 tiragraffi al costo di 2,70 euro l'uno ma li trovate anche a 3 euro..con le dimensioni di 55*10 la profondità è di 5 cm un solo cartone è composto da 640 cellette...


    Ora spiego la procedura poi alla fine commenterò, anche se capirete da soli il perchè uso la plastica..

    poi ho preso le misure del cartone e le ho riportate sul foglio di plastica( questo foglio e quel materiale che si usa per le cartelline scolastiche , si vende dai brico e costa 4 soldi, si taglia con il taglierino) abbondando ogni lato di 3 cm in più..
    poi una volta ritagliata la sagoma, l'ho incollata al cartone con la colla a caldo lasciando una dimensione vuota tra la plastica e il cartone di 1 cm..mi è venuta così..

    Ho lasciato il lato inferiore aperto e fissato solo con lo scoth in modo da poter essere chiuso ed aperto..cosi..

    poi ho fatto un foro sulla plastica sulla parte superiore del cartone per poterlo poi appendere nella fase successiva..
    Ecco un cartone scarico completato..



    Ecco ora viene il bello...
    Ho caricato ogni cartone di cibo secco per grilli..nello spazio che avevo lasciato vuoto..così..



    Ecco un tiragraffi CARICATO, il cibo è dentro lo spazio tra il cartone e la plastica e non invade l'intero della cella ma chiude solo il buco interno..

    poi ho montato il cavetto nel bidone, in modo da alzare la temperatura molto fredda che ho nella stanza dei grilli..ho visto un buon materiale termoriflettente, quello che si mette dietro i termosifoni che si potrebbe usare vicino il cavetto e il bidone ma io per una questione di tempo non l'ho fatto , ma lo farò..





    Ecco il bidone completo..qui per una questione di tempo avevo solo 4 cartoni ma ora ne ho per tutto il diametro del bidone..TUTTI CARICATI DI CIBO. non uso nessun coperchio poichè il bidone è abbastanza alto.Sto già allevando in questo bidone grilli che ora son diventati sub-adulti e noto che:
    ogni cella ospita solo un grillo perchè ho visto che sono molto territoriali e che scacciano via i grilli che cercano di intrufolarsi, costringendoli a trovare una cella vuota..
    Ho una crescita dei grilli uniforme poichè ogni celletta ha il cibo al suo interno e quindi di facile accesso ad ogni grilli contemporaneamente..quando vedo il livello abbassarsi sulla parte superiore del cartone lo ricarico..
    Per l'umido uso bucce d'arancia e carote attaccate a( tipo pendenti davanti le celle ) con un filo di ferro che aggancio poi al chioodo che regge il cartone..
    Ho perfettamente idea di quanti grilli possiedo perchè so quante celle ho nel bidone e poichè un grillo è in una cella ..faccio presto un calcolo..
    Ho notato che diversamente dai cartone delle uova quando scappano i grilli tendono a rifugiuardi nella celletta e rimangono immobili..allora prendo un cartone apro la linguetta inferiore cosi da far scendere giù tutto il cibo ..poi in un altro bidone do una scollatina al cartone e cadono tutti i grilli...
    Ragazzi FUNZIONA fatelo costa 4 soldi , poi vedete voi cosa potete continuare a fare con il tiragraffi, io ad esempio lo uso anche nel contenitore delle uova(reiempio il tiragraffi di torba dopo aver bagnato il cartone e lo alloggio in una vaschette, non avendo i bordi i grillini scenderanno molto più facilmente e poi il catrone mi trattiene più alta l'umidità) lo utilizzo ancora per separere le blatte dalle neadi.
    Commentate , commentate ..critiche costruttive sono ben accette..

  • #2
    Ciao, dove hai trovato il "tiragraffi" di cartone?

    Commenta


    • #3
      Non evadono perchè l'interno è liscio e si li cambierò ma non so quando perchè è già un mesetto che pulisco e basta..
      Nel bidone allevo i grilli che mi nascono quindi da microgrilli fino a diventare sub-adulti non li consumo..poi quando vedo che la taglia è bella grossa inizio a prenderli dal cartone a migliaia..e poi ci metto poco a stoccarli tra box riproduzione e altri li uso da pasto.
      La pulizia la devo fare una volta al mese tra le feci che cadono a terra insieme alle mute, pulisco il fondo tranquillamente, le feci che rimangono nelle cellette devo battere il cartone dopo aver aperto la linguetta inferiore.per ora i cartoni non li ho mai cambiati perchè sono molto resistenti.Questa cosa la miglioriamo insieme perchè per ora solo così mi viene in mente di pulire

      il cartone l'ho trovato al supermercato leclerc ma lo hanno diversi..l'aosi, famila..

      ragazzi provvedere ai grilli stabulati in questa maniera l'attenzione è pari a zero..la cosa che volevo è proprio questa che ci fosse un metodo la cui manutenzione risultava il meno impegnativa possibile con il massimo risultato molto vicino al 100%
      Ultima modifica di Seth; 19-03-2012, 17:21.

      Commenta


      • #4
        nel bidone ho 6 cartoni da 640 celle ciascuno..i 4000 grilli che ho per la pulizia che faccio è pure poca..se li avessi avuti nei classici box quanto meno non bastava un box grande ...
        vi assicuro che il comportamento dei grilli con il tiragraffi cambia, perchè quando prendo un cartone loro sentendosi al sicuro in celletta rimangono immobili..quindi è facile far uscire il cibo dalla linguetta di sotto e girare un po il cartone affinchè cada solo la polvere di feci..
        possiamo migliorare insieme la pulizia perchè per ora mi viene in mente solo cosi
        Ultima modifica di Seth; 19-03-2012, 17:22.

        Commenta


        • #5
          già vi ho spiegato, che per quanto possa essere sporco il bidone non vale la pena avere tanti box per lo spazio necessario e per il tempo
          Ultima modifica di Gandarlf; 17-12-2010, 12:11.

          Commenta


          • #6
            il cibo che stavo caricando in foto e che sto usando ora ai grilli cè gallette di riso, mangime per polli..(quello che si vede in sacchi da 10 kg) crocchette per gatti, GERME DI GRANO, e un po di pastoncino per uccelli..il tutto sbriciolato finemente..(+ dose di calcio)..
            usate cibo a lunga scadenza cosi che nei cartoni avrete sempre buon cibo

            Commenta


            • #7

              Commenta


              • #8
                la foto dettagliata delle dimensioni delle cellette..

                Commenta


                • #9

                  Commenta


                  • #10
                    come già detto non servono grandi temperature, 24 gradi vanno più che bene..ma io tengo tutto chiuso in un armadio grande con pareti rivestite di polistirolo perchè la stanza dove sono i grilli è molto fredda dato che è il sottotetto
                    Ultima modifica di Seth; 19-03-2012, 17:25.

                    Commenta


                    • #11
                      come va l'allevamento??
                      ragazzi se trovate il tiragraffi prendete quello non friskis perchè ha i fori piccolini..buon allevamento..

                      Commenta


                      • #12
                        per i neofiti che come me hanno incluso un allevamento di grilli in parallelo ai nostri rettili e sapendo di dover proporre grandi quantità di grilli che incominciano a deporre, schiudersi e crescere.
                        allego la prima foto che si vede il mio armadietto dell'incubazione e riproduzione/deposizione, ho termostatato i cavetti a 28°


                        nell'ultimo ripiano in alto sotto il cavetto cè un materiale termoriflettente che ho trovato all'MD, si usa dietro i termosifoni.
                        il ripiano centrale ha la sonda perchè è quello che si riscalda di piu.
                        il ripiano con la vasca di polionda è grande 1/3 dell'armadio e ospita i grilli adulti.




                        il bidone dove alloggio i grilli dopo una due settimane dopo la schiusa e ho passato il cavetto dall'interno all'esterno sotto il bidone( qui non uso termostato)


                        di tanto in tanto parecchi grilli che crescono vanno nel box giallo per rinnovare la colonia ..dove non faccio preleivi e quindi il ciclio è continuo.
                        Spero può aiutarvi e aiutare i vostri rettili
                        Ultima modifica di Gandarlf; 01-02-2011, 10:46.

                        Commenta


                        • #13
                          la trovo un idea geniale ...

                          e la proverò non appena trovo il suddetto tiragraffi ...

                          unica cosa che non capisco (e se c'è scritta da qualche parte l'avrò saltata) è sul fondo del bidone poni il sito di deposizione (classica torba fibra di cocco etcetc) ???

                          oppure hai un sistema "magico" anche per quello ???

                          veramente interessato alla risposta ...

                          per adesso sto allevando col classico sistema con i vari contenitori in plastica ma questo mi sembra di gran lunga più EASY ...

                          Commenta


                          • #14
                            Ti ringrazio , quanti ne feci di grilli così...
                            La vaschetta da deposizione la metti sul fondo del barile , poi quando sarà piena la prendi e la sposti nell'incubatrice oppure in un luogo piu caldo.
                            Si si torba o fibra di cocco
                            Vedrai sarai sommerso di grilli
                            Ultima modifica di Gandarlf; 28-02-2012, 00:42.

                            Commenta


                            • #15
                              Non posso evitare davvero di farti i complimenti e presto adottero anche io questo metodo però in scala ridotta... è da qualche mese che cerco di allevare grilli con i cartoni delle uova ma muoiono in poco tempo e si mangiano a vicenda... hanno mandarini freschi e crocchette per gatti come cibo però le crocchette sono intere... non è che non riescono a mangiarle siccome sono troppo dure? comunque anche a me interesserebbe molto il modo in cui incubi le uova perchè ho anche io del terreno deposto ma lo sto tenendo a temperatura ambiente e non saprei come agire per fare schiudere le uova... e in effetti non saprei nemmeno la tempistica delle schiuse.... magari tu che sei espertissimo potresti darmi delle dritte grazie mille e complimenti ancora

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X