annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consigli e info per un neofita

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consigli e info per un neofita

    Salve a tutti, spero inizialmente di non aver sbagliato sezione, ma non sono molto pratico di forum, quindi eventualmente mi scuso in anticipo.
    Come da titolo sono in procinto di acquistare un serpente, girovagando per il forum mi sono letto qualche scheda ma vorrei sapere anche qualcosa di più specifico, innanzitutto sono fortemente indeciso tra i tre "principali" consigliati per i neofiti: pitone reale, boa constrictor imperator e pantheropis guttatus.
    Ho letto che il regius ha spesso delle difficoltà con il nutrimento, prima domanda: è effettivamente complicato gestire questa cosa per un neofita? Quali altre complicazioni può avere oltre al nutrimento?
    Per quanto riguarda invece il b.c.i. (che è quello verso cui sono più orientato), difficoltà importanti? so che fra i tre è quello che può diventare più grosso ma oltre a questo non ho trovato altre informazioni su problemi evidenti (in un post c'era un utente che sosteneva mangiasse solo vivo, è vero? perchè io sarei più orientato verso il congelato).

    Poi alcune cose un po' più generiche: per quanto riguarda l'eventualità di un morso, oltre a cercare di non strappare i denti dell'animale e a fermare l'emoraggia in seguito, bisogna andare a fare l'antitetanica se succede?
    Quando svuoto il terrario per lavarlo , il serpente dove posso metterlo?
    Grazie in anticipo e perdonatemi le tante domande, vi prego non scrivete con abbreviazioni o termini troppo tecnici perchè potrei non capire tutto, ho iniziato ad informarmi da circa una settimana!

  • #2
    Ciao e benvenuto!
    Le specie che hai citato rientrano tutte nella categoria di quelle adatte per un neofita, dato che non presentano requisiti di stabulazione complessi da ricreare in cattività e sono specie "resistenti".

    Partiamo da P.regius
    Specie di medio piccole dimensioni, di forma tozza, la stabulazione è semplice non richiedendo per altro alti tassi d'umidità!
    Come indole diciamo che nella media è tranquilla tende a difendersi assumendo la classica posizione raggomitolata piuttosto che attaccare( ovviamente dipende dall'indole del soggetto quindi non è una garanzia, ma nella media è così)
    Unico contro come hai riferito sono i possibili problemi di stop alimentare che questa specie può(e sottolineo può) presentare in alcune fasi annuali! Da gestire nel caso capiti, può essere stressante per un neofita, solitamente sono periodi che passano da soli, in altri casi bisogna prendere provvedimenti se il serpente inizia a perdere troppo peso!
    Va anche sottolineato che spesso questi digiuni sono da imputare ad una scorretta stabulazione.
    Altra possibile problematica a cui si può andare incontro è se è stato abituato a mangiare solo vivo dal precedente proprietario, infatti non sempre risulta semplice abituarlo al decongelato!
    Dal punto di vista riproduttivo non presenta grosse difficoltà.

    B.c.i anch'esso non presenta particolari difficoltà nella stabulazione, molto simile a quella del precedente che differisce per una percentuale d'umidità che va mantenuta leggermente più alta!
    Come dimensioni è un medio grande costrittore soprattutto se deciderai di prendere una femmina! Non sottovaluterei questo aspetto in quanto se ti ritroverai ad aver a che fare con un soggetto adulto(e non sono piccoli neanche i maschi) abbastanza irascibile potresti esserne magari intimorito( non lo so è una supposizione che tengo sempre in considerazione dato che non ti conosco...è giusto per darti tutte le dritte). Per ovviare a tali problematiche in commercio sono disponibili interi arsenali per gestire queste situazioni ( ganci, guanti etc)
    Per l'alimentazione non presentano solitamente problematiche, spesso sono battezzati come vere e proprie fogne, quindi puoi tranquillamente dare il decongelato. Occhio piuttosto a non cadere nel problema opposto...l'obesità.

    Il morso di un adulto sicuramente lo senti e fa male, però tranquillo non morirai dissanguato basterà disinfettare la zona!
    Per l'antitetanica non ce n'è bisogno, supponendo che tu abbia sempre rispettato i richiami e non soffra di problemi immunologici( in tal caso sarebbe meglio rivolgersi ad un medico prima di acquistare un serpente e vedere se si rischia di incorrere in problemi di questo tipo per un morso)
    Si esatto se si viene morsi i rischi sono per la maggiore per il serpente, non tirare, non cercare di staccarlo con la forza etc..
    Occhio solo se inizia a costringere.
    Per evitare questo tipo di problema(in generale andrà fatto per qualsiasi serpente tu prenderai) alimentalo sempre tramite pinze relativamente lunghe che ti consentano di stare ad una certa distanza(spesso sbagliano mira ed è un attimo che prendano la mano piuttosto che la preda) inoltre non toccare topi etc se devi andare a mettere le mani nel terrario, il serpente capterà l'odore del topo e attaccherà probabilmente.

    La maggior parte dei morsi avviene per errori dell'allevatore piuttosto che per una vera indole aggressiva del serpente

    Ovviamente va da se che essendo un serpente di maggiori dimensioni richiederà un terrario più grande
    Non presenta particolari difficoltà nella riproduzione(è ovoviviparo a differenza degli altri)

    P.guttatus è sicuramente quello più semplice, stabulazione semplice come negli altri casi, dimensioni ridotte e nessuna problematicità nell'alimentarsi(salvo casi particolari)
    Non presenta difficoltà nella riproduzione

    Un aspetto che pochi tengono in considerazione o a cui non fanno caso è sugli escrementi e quindi sulla pulizia(lo so può sembrare idiota come discorso...ma giudicherai tu stesso)

    P.guttatus defeca praticamente ad ogni pasto, più di una volta( nota personale: soprattutto dopo che hai appena pulito! )
    Gli altri due invece dopo due o tre pasti!
    Particolare attenzione a questo perchè lasciano escrementi di cui te ne ricorderai....questo te lo dico nel caso tu decida di tenere il serpente in camera, credimi fa la differenza.

    Inoltre B.c.i essendo di mole maggiore necessiterà di prede più grandi(con una spesa superiore a P.guttatus sotto questo punto e non molto superiore rispetto a P.regius) ovviamente non che ti serva un mutuo, è solo per essere chiari.

    Per spostare il serpente lo prendi e lo metti in un altro contenitore che puoi chiudere così da consentirti di pulire il terrario etc senza problemi....

    tutti e tre in commercio presentano molti morph per cui sotto questo punto sono abbastanza simili.

    I primi due sono sotto CITES mentre P.guttatus no

    Non penso di aver usato molti termini tecnici, ma se non ti è chiaro qualcosa dillo.

    Ultima modifica di palla.; 13-05-2018, 15:46.

    Commenta


    • #3
      Grazie mille, sei stato molto esaustivo e preciso, come contenitore va bene una fauna box? Deve essere grande come il terrario o può essere più piccola?

      Oggi sono stato in un negozio di animali a “sondare il territorio”, ma i prezzi mi sono sembrati un po’ altini:
      89€ per il P. Regius
      150€ per il B.c.i.
      80€ per il p. Guttatus (esposto ancora come elaphe guttata, tra l’altro)

      mi confermi che sono un po alti? Non credo che comprerò comunque li perché mi sono sembrati un po’ trascurati (terrario molto piccolo per le dimensioni, 2 P.guttatus in un solo terrario)

      Commenta


      • #4
        Come contenitore basta anche un faunabox, tanto dovrà starci solo il tempo che pulisci il terrario

        Lascia perdere i negozi, la maggior parte sono poco professionali e gli animali tenuti in condizioni non idonee!
        Non tutti i negozi ovviamente, ma la maggior parte si(già il fatto che ne tenga 2 in una teca dimostra poca serietà).
        Il prezzo è nella norma per un negozio, sicuramente non è il prezzo di mercato in quanto suppongo si tratta di ancestrali per cui si è decisamente alto!
        Il mio consiglio è quello di andare ad una fiera di animali esotici, li potrai trovare una vasta scelta, parlare con gli allevatori e quindi sapere come è stato tenuto fino a quel momento, potrai farti consigliare da chi è più esperto e troverai prezzi molto più ragionevoli senza contare la varietà di morph che ti precluderesti comprandolo in negozio.

        Se hai la possibilità c'è a Longarone il 2-3 giugno il reptiles day, posso dirti per esperienza diretta che è tra le migliori fiere del settore, vale la pena andarci, tra l'altro è situata in una località molto bella, quindi ottima anche per farsi una mini gita!

        Se sei interessato, questo è il link del sito:
        http://www.reptilesday.eu/

        A titolo informativo la corretta scrittura di un nome scientifico è questa:
        Python regius o abbreviato P.regius

        Solo il genere è in maiuscolo la specie va minuscola e se poi vogliamo essere pignoli il tutto in corsivo.
        Ultima modifica di palla.; 13-05-2018, 22:32.

        Commenta

        Sto operando...
        X