annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Morelia Spilota - info e suggerimenti

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Morelia Spilota - info e suggerimenti

    ciao a tutti, nel corso degli anni ho avuto varie iguane, pogone, tartarughe, ecc.ecc.ecc. ed ora vorrei prendere un bel serpentone.

    Apro questo post perchè a livello pratico credo di saperne abbastanza, voglio costuire una teca di circa 140x80x40cm e per la creazione e "regole" di costruzione di un buon terrario direi che sono a posto, l'unico dubbio che mi resta è quello della lampada UVB.... ai serpenti serve ?
    Come substrato posso usare del normale Pellet ? Per le mie iguane era il top, poca spesa massima resa.

    Passando al boide : sono in contatto con una persona che vuole dar via un Morelia Spilota di circa 6 anni però dice che il vecchio padrone aveva perso il CITES.... posso fregarmene oppure oggi come oggi è un obbligo importante e del quale non si può fare a meno ?

    Ringrazio in anticipo per le risposte

  • #2
    Ciao, come specie diciamo che di solito non è consigliata a chi non ha mai avuto esperienze con i serpenti, oltretutto è anche un semiarboricolo.
    La stabulazione è più semplice rispetto a M.viridis ma un eventuale morso fa male e come indole non è tra i serpenti più tranquilli in media!
    No assolutamente, non puoi fregartene del CITES.

    No non necessita dell'UVB.

    Il pellet non è il massimo come substrato

    Commenta


    • #3
      grazie mille per le risposte. Ho letto che non è tra i più tranquilli ma spero di riuscire a acquisire piano piano la sua fiducia, con moooolta calma ed una volta che si sarà ambientato nel nuovo terrario.

      Discorso CITES... il serpente in questione me lo regala perchè non lo può più tenere... quindi sarebbero un bel pò di soldini risparmiati. Non ho ancora capito però cosa succederebbe ( o potrebbe succedere ) se non ha il CITES

      Commenta


      • #4
        Nelle migliori delle ipotesi con la multa che ti farebbero avresti potuto comprare un allevamento di M.spilota. Non è uno scherzo sono multe salatissime e se non erro si rischia anche il penale(qualcuno mi corregga nel caso).

        E' una specie solitamente mordace da baby che tende a calmarsi crescendo o ad essere aggressiva nel momento in cui devi farla uscire dal terrario per poi calmarsi, ma non è possibile fare pronostici, ogni esemplare ha il suo carattere, bisogna sempre tenere conto di poter incappare in esemplari che rimangono aggressivi.
        Non è nulla di ingestibile, ci si arma di ganci e guanti...
        E la domanda è: in questo caso te la senti di gestirlo?

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da palla. Visualizza il messaggio
          Nelle migliori delle ipotesi con la multa che ti farebbero avresti potuto comprare un allevamento di M.spilota. Non è uno scherzo sono multe salatissime e se non erro si rischia anche il penale(qualcuno mi corregga nel caso).

          E' una specie solitamente mordace da baby che tende a calmarsi crescendo o ad essere aggressiva nel momento in cui devi farla uscire dal terrario per poi calmarsi, ma non è possibile fare pronostici, ogni esemplare ha il suo carattere, bisogna sempre tenere conto di poter incappare in esemplari che rimangono aggressivi.
          Non è nulla di ingestibile, ci si arma di ganci e guanti...
          E la domanda è: in questo caso te la senti di gestirlo?
          grazie per la risposta.
          Tendenzialmente sò che i serpenti / rettili non sono animali domestici quindi non ho tantissimo interesse a maneggiarlo ecc.
          Chiaro che gestire un animale "docile" è sempre meglio, anche per la pulizia del terrario ecc. quindi piano piano, e con moltissima calma ed attenzione, cercherò di """"" addomesticarlo """"" ( con molte virgolette ).
          Non credo che avrò tantissimi problemi, insomma anche la mia ultima iguana verde non era sempre incline a farsi toccare, ed era un maschio adulto di un metro e 20.

          Commenta


          • #6
            Per quanto riguarda il discorso CITES, personalmente ti consiglio di lasciar perdere. Anche ammesso che dovessi riuscire a "non farti beccare", ti creerebbe non pochi problemi in caso di visite veterinarie, eventuali riproduzioni o anche nel semplice caso tu decida di cederlo in futuro. E per cosa? Per risparmiare sull'acquisto dell'animale? Non ne vale la pena!! (Parlassimo di specie rare e costose.. Una spilota senza pretese la trovi a meno di 100€ a qualsiasi fiera di settore )

            Per quanto riguarda UVB, come detto da Palla, non è necessario.. MA se presente male non fa. Tra i serpari di solito ci sono due "fazioni": la maggioranza dice che non siano necessari (e difatti il serpente non subisce effetti negativi in assenza di UVB), altri che vi sarebbero benefici nel loro uso (vedi un miglioramento nell'apetito e nel metabolismo, colorazioni più vivaci, attività maggiore nell'animale, successi riproduttivi maggiori, ecc). Attualmente ci sono diversi studi effettuati in merito per stabilire se effettivamente apportino benefici o meno. Sul web trovi diversi articoli (in inglese) a riguardo.

            Infine per quanto concerne le dimensioni del terrario, ti suggerisco di scegliere PRIMA la specie che desideri allevare e stabilire le misure della teca in base alle esigenze dell'animale che andrà ad ospitare (tenendo conto che se decidessi di prendere un baby sarebbe saggio stabularlo in un faunabox e trasferirlo nel terrario definitivo solo dopo che abbia raggiunto una determinata stazza). Tra le discussioni in evidenza ne puoi trovare una che elenca le prncipali specie che più si adattano a chi si avvicina a questo mondo. Hai solo l'imbarazzo della scelta!

            Commenta


            • #7
              ieri sono andato a vedere il Morelia...che dire... BELLISSIMO ! però senza i documenti in ordine ho deciso di NON prenderlo. Speriamo riesca a farsi fare la denuncia di smarrimento del CITES ecc.ecc. anche perchè stò povero serpente non era proprio in un ambiente ottimale

              Per il discorso UVB io concordo con la fazione dei Pro.... insomma in natura anche i serpenti prendono la luce, secondo me è più logico usarla piuttosto che non usarla. Magari accesa 8ore al gg senza esagerare.

              Commenta


              • #8
                Per di più se non è in condizioni ottimali lascia proprio perdere.

                Sul discorso UVB non basta dire che in natura la luce la prendono,dipende... Per stabilirlo bisogna osservare l'habitat naturale di quell'animale, la maggior parte passa molte ore nascosta o sotto i rami, quindi la quantità di UVB che possono ricevere è minima.
                Secondo, bisogna vedere che effetti ha sull'animale, se effettivamente porta a benefici. Non è così semplice da stabilire.

                Senza considerare che, come in questo caso, sono animali crepuscolari o notturni per cui si suppone che durante il giorno stiano ferme sui rami o nascoste, e la chioma degli alberi blocca la luce del sole per cui non necessiterebbero di UVB...come puoi vedere il discorso è molto complesso e necessita di studi molto approfonditi.

                Fatto sta che per ora complicanze evidenti nei serpenti per assenza di UVB non ve ne sono, in mancanza di dati evidenti io preferisco evitare il "fai da te", però non ho letto di controindicazioni nell'usarlo per cui vedi tu...

                Non so quanto ti sei informato sulle varie sottospecie, perchè abbiamo sempre parlato di M.spilota. Quale però? te lo dico perchè le varie sottospecie non differiscono solo a livello cromatico, ma anche nelle dimensioni.

                Per farti un idea, ti lascio questa scheda:
                http://www.moreliaspilota.it/schede-...i-allevamento/
                Ultima modifica di palla.; 07-09-2018, 15:39.

                Commenta


                • #9
                  Grazie per la risposta.
                  E' una Cheynei ed ho già letto tutto quello che ho trovato sul web
                  Comunque vedremo come và a finire e se fanno saltar fuori sti documenti.... mi rimetto al karma ... tanto il 23 c'è Reptil Mania

                  Commenta


                  • #10
                    Mai comprare animali senza documenti ricordo che le sanzioni vanno dai 7.500€ ai 75.000€ e che abbiamo gia' avuto negli anni diversi casi di utenti beccati, vale la pena farlo con animali dia 100€? IO non lo farei neanche per animali da 5.000€, dimenticavo anche di dire che la condanna minima e' a sei mesi e rovinarsi la fedina penale per cosi' poco non credo ne valga la pena


                    p.s. essendo fra i pochi serpenti che ho allevato consiglierei terrari non piu' bassi di 90cm, meglio se piu' alti
                    Ultima modifica di marconyse; 09-09-2018, 22:05.
                    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
                    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                    Commenta


                    • #11
                      grazie per le delucidazioni !
                      Se riescono a trovare stò benedetto CITES e/o fare denuncia di smarrimento per averne una copia... allora lo prendo altrimenti le ho già detto che la patata bollente può tenersela lei.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X