annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aggiornamento bivittatus

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aggiornamento bivittatus

    ecco il mio maschio bivittatus albino di 2,10 m x 7Kg di 11 mesi.A settembre gli prenderò una bella compagna per tentare la riproduzione in fututo,una pimbura se riesco a trovarne una come dico io altrimenti una bivittatus green.
    Lo vedete in forma?Gli sto dando un coniglio da 1kg ogni 10 giorni

    ImageShack Album - 7 images

  • #2
    Perché vuoi incrociarlo col pimbura? :S

    Commenta


    • #3
      il mio obiettivo è semplicemente farli riprodurre,alla fine la prole non credo sarà qualcosa di molto diverso da bivittatus ancestrali,o sbaglio?Tu forse me lo stai chiedendo perchè pensi sia un peccato "sporcare"il pimbura(ora molurus molurus),purtroppo ho solo lo spazio per una coppia in tutto e visto che a questo maschio ci sono affezionato me lo tengo,e allo stesso tempo mi piacerebbe tanto avere una femmina di pimbura più di qualsiasi altro morph di bivittatus,a parte l'hypo credo

      Commenta


      • #4
        Vai ad inzozzare il pimbura... evita!

        Commenta


        • #5
          in natura i molurus molurus e i bivittatus si incrociano liberamente,non vedo perchè non possa farlo io con un pimbura visto che c'è chi accoppia reali e reticolati,boa e anaconde e tant altro.Credo anzi sia molto più normale far accoppiare due specie così affini,tanto che fino a poco fa erano considerate due sottospecie della stessa specie.Certo la prole non sarà il massimo dello splendore,ma nemmeno si discosterà tanto dalle caratteritistiche dei bivittatus ancestrali,e io non intendo guadagnarci sù.Poi come si dice a napoli "ogni scarrafone è bell mamma soja"

          Commenta


          • #6
            Guarda che il Pimbura non si è mai incrociato con niente "in natura" visto che vive in Sri Lanka.
            Per me sporcheresti entrambi...e avresti la rottura di scatole per i cites (i piccoli sarebbero di allegato A).

            Se proprio vuoi incrociare, fai così. Ti prendi un progschai (i dwarf) e fai i 50% dwarf het albini...

            Commenta


            • #7
              Dave non ho mai detto che i pimbura in natura si incrociano con i bivittatus,purtroppo con il fatto che è cambiata la classificazione si fa confusione.i progschai non costano un occhio della testa?Che intendi per rottura di scatole col cites?Apprezzo molto i vostri consigli,però come fate a dire che i figli faranno c****e?La differenza tra le due specie è poca alla fine,c'è gente che ibriderebbe le iguane con i reali!ripeto che non voglio lucrarci sù,li venderei al giusto prezzo

              Commenta


              • #8
                Avresti i baby in allegato A! è un casino con la forestale e per le cessioni ... per degli animali tutto sommato "sporchi" non ibridati ... non ti conviene. è un semplice consiglio poi fai quello che razzo vuoi

                Commenta


                • #9
                  se ho capito bene quello che intendono dave e gabe è che non crei un ibrido, ma sporchi una genetica del serpo ....mi spiego meglio con un paragone,quello che vuoi fare tu e come se incroci un bcc con un bci,capito??

                  Commenta


                  • #10
                    Esatto è questo che intendono gabe e dave,e io stavo dicendo appunto che nonostante sia consapevole del fatto che sporcherei il pimbura,lo farei lo stesso giusto per lo sfizio della riproduzione,anche se dopo questi preziosi consigli ci sto ripensando.Purtroppo devo decidere se vendere questo maschio,estremamente a malincuore,e prendere una coppia di pimbura,oppure prendere una femmina di bivittatus.
                    Comunque anche io credo che in pratica non si tratterebbe di ibridi veri e propri,ma stando alla nuova classificazione mi sembra di capire che sono a tutti gli effetti due specie distinte

                    Commenta


                    • #11
                      E appunto di ibrido si tratta se le specie sono diverse!
                      Comunque io ti sconsiglio in quanto i piccoli prendono il livello cites più alto, ovvero quello del pimbura.
                      Per cui devi farti il registro per il cites allegato A, devi fare microchip e fotografia, burocrazia etc.

                      I progschai non costano un occhio della testa, io li ho visti sui 300 a Longarone.

                      Commenta


                      • #12
                        Volevo dire questo,trattandosi di due specie diverse il risultato dell'incrocio è un ibrido,ma alla fine sappiamo che non è la stessa cosa di un burmball ad esempio...
                        Per i progschai pensavo si parlasse di migliaia di euro(anni fa forse?),valuterò anche questa ipotesi...

                        Commenta


                        • #13
                          Ibrido è ibrido, il problema è, oltre ai baby in allegato A quindi uno sbattimento non da poco, che si immetterebbero sul mercato animali non meglio identificati (magari tu onestamente diresti cosa sono quando li cedi, ma tra un paio di passamano verrebbero spacciati per l'una o l'altra sottospecie), e finirebbero per sporcare riproduzioni e linee di sangue i futuro.

                          Molto meglio, a questo punto, ibridi tra animai completamente differenti, perchè sul mercato si riconosceranno sempre per quello che sono.
                          Mia opinione, ovviamente.
                          [I]Angelo Cabodi[/I]

                          [URL="http://www.herpstore.it"]Herp Store[/URL], attrezzature, accessori, ed alimenti congelati per la terrariofilia.
                          [URL="http://www.squamata.it"]Squamata[/URL], mostra mercato terraristica.
                          [URL="http://www.squamata.it/mypages"]Squamata -mypages-[/URL], rettili, la nostra passione ed il nostro allevamento amatoriale.
                          [URL="http://www.associazionelinnaeus.it"]Associazione Linnaeus[/URL], aiuta e sostieni la terrariofilia.

                          Commenta


                          • #14
                            inizio a capire perchè i pimbura sono così poco riprodotti in italia...

                            Commenta


                            • #15
                              scusate l'ignoranza,ma come si fa dichiarare le nidiate e a ricevere il cites per ogni piccolo?

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X