annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Come posizionare correttamente termometri/igrometri?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Come posizionare correttamente termometri/igrometri?

    Sono certa di aver letto già qualcosa a proposito ma ho lanciato più volte la ricerca senza trovare le risposte che cercavo.

    Ho acquistato un termometro/igrometro digitale per il mio terrario ma ora non so dove posizionarlo all'interno per avere parametri attendibili.
    Per esempio, il caldo tende verso l'alto, zona calda o zona fredda? Se nel mezzo in quale sezione?
    Voi dove li avete posizionati?
    Grazie per le informazioni che vorrete darmi.

  • #2
    Ciao Meddy,
    il termometro/igrometro ha anche una sondina per caso? Cioè, può misurare una temperatura soltanto oppure due?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Mirty
      Ciao Meddy,
      il termometro/igrometro ha anche una sondina per caso? Cioè, può misurare una temperatura soltanto oppure due?
      Le funzioni sono: misurazione della temperatura e percentuale dell'umidità con la possibilità di valutare l'escursione termica per entrambi nell'arco della giornata/settimana/mese (massime e minime).
      Posso dirti che al momento l'ho appoggiato (senza attaccarlo) al centro del terrario sulla corteccia (per terra insomma) e attualmente mi da 26° con solo 54% di umidità. STRANO! Passi per la temperatura che risulta comunque essere bassa ma l'umidità mi lascia perplessa se consideri che nebulizzo in continuazione e all'interno si forma la nebbia!
      Tieni però presente che dal lato delle antine in basso c'è la griglia di aerazione...

      N.B. Se considerassi i miei dolori reumatici direi che dovrebbe esserci almeno l'80% dell'umidità...fuori dal terrario!

      Commenta


      • #4
        Solitamente è sempre meglio disporre di un termometro che possa effettuare due diverse misurazioni di temperatura, così da poter controllare contemporaneamente punto più freddo e punto più caldo ad esempio. Nel tuo caso puoi misurare solo un punto nel terrario, magari il luogo in cui il tuo geco passa la maggiorparte del tempo . Magari una settimana misuri la temperatura media, la sett. dopo quella più calda e così via.
        Non mi stupisco molto dei dati da te riportati, tenere un'umidità alta è difficile e quando c'è si sente.. non si respira! Nemmeno per il tokay è salutare vivere costantemente con un tasso di umidità così alto come può essere l'80%!
        Di cosa è costituito il terrario?

        Commenta


        • #5
          Effettivamente sarebbe una cosa averne due per terrario uno nella zona calda e uno nella zona fredda, in modo da sapere sempre le temeprature presenti nel terrario.
          Come ha detto Mirty, non è un problema il discorso dell'umidità i miei tokay li nebulizzavo 2 volte al giorno(mattina e sera) ma niente di più e l'umidità era nella media del 60%, l'80% costante può creare diversi problemi sia di salute per il geco, che di igene nel terrario(prolificazione batterica e insorgere di muffe).

          Ciao Manu

          Commenta


          • #6
            Ecco! E' qui che ti volevo!
            Il terrario mi è stato preparato ed è stata utilizzato un intero sacco di corteccia...quale? Io non l'ho ancora capito. E' tendente al rossiccio, piuttosto "morbida" al tatto, i pezzettini non sono spigolosi ed ha un'ottima resistenza all'umidità, nel senso che quando accade che si bagni si asciuga quasi subito senza formare muffe o subire modificazioni.
            La persona che lo ha preparato mi ha anche detto che può essere lavata e sterilizzata e riusata per almeno 3 volte (cosa che non farei mai).
            Che sarà?

            Tokay se ne sta sempre nella sua tana arrampicato al "sottotetto" sul quale batte lo spot diurno da 100W. Non mi sembra il caso di postarlo sopra il tetto della tana proprio sotto la lampada...e se lo metto dentro alla tana poi ci devo infilare la mia manina delicata e morbida per controllare...(Tokay utilizza strani sitemi per la manicure )

            Commenta


            • #7
              Ciao meddy,
              ma 100W non saranno un po tantini...???
              secondo me uno da 60 gua va benone, no?
              Che misure hai?
              La lampada sta fuori vero?
              Mi fa piacere si sia ripreso...
              Notte
              Lucas

              Commenta


              • #8
                Adesso lo misuro ad occhio e croce....uhmmmm....direi circa un metro di altezza e circa 60/65 di profondità.
                La lampada da 100W va bene perchè con quella + il tappetino riscaldante attaccato SOTTO il vetro della teca riesco a malapena a garantire i 27 gradi diurni. Almeno così dice il termo/igrometro che non ho ancora posizionato e se ne sta lì appoggiato in basso vicino alla tana del Lucertolone!
                La lampada è posta sopra la teca e poggia sulla griglia di aerazione.

                Commenta


                • #9
                  Guarda che 27°C in tutto il terrario non sono male, se poi il tuo geco avrà freddo si sposterà vicino alla lampada(dove sicuramente c'è più caldo) senza bisogno di riscaldatori aggiuntivi...non vorrai mica cuocerlo?

                  Ciao Manu

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X