annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

startup camaleonte

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • startup camaleonte

    salve a tutti, sono nuovo del forum, sono in procinto di prendere un camaleonte, ho letto in giro varie guide tra cui anche molti ABC del camaleonte ed altro per poter allevare al meglio il sauro.
    sono in procinto di prendere un camaleontario in rete metallica da 76cm di altezza che arrederò con una pianta vera tipo schefflera e ulteriori rami utili al camaleonte, per quanto riguarda illuminazione e riscaldamento una lampada uvb ed uno spot da 40w e per ora la parte acqua sarà a carico di un gocciolatoio ed eventuali nebulizzazioni aggiunte, poi più avanti vorrei prendere un reptirain o similare.
    fatta questa breve panoramica, volevo chiedervi un paio di informazioni, mi sono imbattuto in lampade riscaldanti a infrarossi, inizialmente pensavo di utilizzare quella per riscaldare ma poi ho letto che il camaleonte cerca il calore in funzione della luce e visto che le lampade a infrarossi non emettono luce ho pensato che non andasse bene, mi confermate questa mia idea? un altra cosa, per dare i grilli al camaleonte, voi dove li mettere? io pensavo andassero liberi nella teca ma poi ho letto che cosi non si sa quanto il cama abbia mangiato, poi ho visto delle "ciotole" in cui si inseriscono i grilli con un po di calcio per farli "infarinare" che dovrebbero uscire spot da un foro alla base, quale è la soluzione ottimale? come camaleontario sono orientato verso un reptibreeze 40x76x40 lo conoscete? è un prodotto valido?

    grazie dell'aiuto
    a presto
    Emiliano

  • #2
    mi è venuto un dubbio, ma se la lampada spot fa da luce e da calore, nel caso in cui si volesse inserire un termostato per la temperatura è necessario inserire una ulteriore fonte luminosa che resti accesa se il termostato spegne la spot per non lasciare il cama al buio? o è meglio prendere una lampada che scaldi meno per mantenere alta una certa temperatura senza che riscaldi troppo e quindi rimuovere il termostato?

    Commenta


    • #3
      Mi sembra che non abbia letto l'ABC essenziale, quello che trovi qui. Il terrario in rete metallica se tipo zanzariera NON va bene strappa le unghie degli animali, o zanzaroera in plastica o terrario artigianale con rete metallica con fori di almeno 3x3 mm. Il termostato e' VIETATO con i Camaleonti, non parli di lampada per UVB, insomma meglio che ti informi
      Che specie vorresti ospitare? per calyptratus e pardalis non meno di 60x60x100h
      Leggi l'ABC e poi torna se hai ancora dubbi
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        ciao e innanzitutto grazie per la risposta, l'ABC sul sito l'ho letto, magari lo rileggerò una seconda volta per sicurezza, per quanto riguarda la teca avevo letto in giro che l'importante era che la rete non fosse in alluminio ma che una rete metallica con fili non piatti tipo lama ma cilindrici potesse andare bene, per quanto riguarda la lampada uvb ne parlo nel mio primo post (peraltro è una lampada al 5%) in cui descrivo l'ambiente e ho letto che la sua accensione dovrebbe essere fatta in funzione del reale giorno e notte relativi di volta in volta al periodo. per quanto riguarda il termostato VIETATO, questo non lo sapevo visto che spesso molti negozi lo mettono addirittura nel kit camaleonte, potresti cortesemente spiegarmi il motivo? non c'è il rischio che in 10 ore di accensione la temepratura diventi troppo alta? la tipologia di camaleonte che vorrei prendere è un pardalis o al massimo un calipstratus di 5 o 6 cm di cui ho visto nell'ABC presente sul forum sono sufficienti un 40x40x70 o poco più fino all'età adulta, cosi come si dice anche di non sovradimensionare il terrario per camaleonti troppo piccoli. per quanto riguarda l'alimentazione non trovo da nessuna parte come dare i grilli al camaleonte, potresti darmi qualche suggerimento? grazie per tutto

        Commenta


        • #5
          I Camaleonti, sia pardalis sia calyptratus (non clipstratus ) vanno allevati nei primi mesi in vasconi tipo Samla Ikea, succesivamente direttamente in terrari in rete, ripeto in plastica o plastificata mai in metallo non ricoperto, a sei mesi sono gia' delle dimensioni adatte per il terrario definitivo.
          In terrari in rete la spot posta all'esterno deve dare 30° nel basking point, non essendo chiuso non si surriscaldera' mai, per questo il termostato, che farebbe effetto stroboscopio, e' vietato, l'animale si stresserebbe e lo stress e' una delle principali cause di morte nei Camaleonti.
          Per quanto riguarda i grilli vanno messi in un barattolo NON trasparente (ottimi quelli grandi degli yogurth da 250gr) appeso a meta' altezza nel terrario.
          Altra cosa mi raccomando niente substrato ma una vasca posta sotto il terrario dove vada a defluire l'acqua delle nebulizzazioni e dell'innaffiatura delle piante
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta


          • #6
            ottimo grazie mille per le spiegazioni, scusami solo un chiarimento nei vasconi tipo samla di cui parlavi vanno sempre arredati con rami, UVB lamp e Spot?

            Commenta


            • #7
              si anche nei vasconi devi predisporre spot e uvb
              i coglioni sono molto più di due

              guarda come dondolo, guarda come dondolo.....con il gin

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Emilianik Visualizza il messaggio
                salve a tutti, sono nuovo del forum, sono in procinto di prendere un camaleonte, ho letto in giro varie guide tra cui anche molti ABC del camaleonte ed altro per poter allevare al meglio il sauro.
                sono in procinto di prendere un camaleontario in rete metallica da 76cm di altezza che arrederò con una pianta vera tipo schefflera e ulteriori rami utili al camaleonte, per quanto riguarda illuminazione e riscaldamento una lampada uvb ed uno spot da 40w e per ora la parte acqua sarà a carico di un gocciolatoio ed eventuali nebulizzazioni aggiunte, poi più avanti vorrei prendere un reptirain o similare.
                fatta questa breve panoramica, volevo chiedervi un paio di informazioni, mi sono imbattuto in lampade riscaldanti a infrarossi, inizialmente pensavo di utilizzare quella per riscaldare ma poi ho letto che il camaleonte cerca il calore in funzione della luce e visto che le lampade a infrarossi non emettono luce ho pensato che non andasse bene, mi confermate questa mia idea? un altra cosa, per dare i grilli al camaleonte, voi dove li mettere? io pensavo andassero liberi nella teca ma poi ho letto che cosi non si sa quanto il cama abbia mangiato, poi ho visto delle "ciotole" in cui si inseriscono i grilli con un po di calcio per farli "infarinare" che dovrebbero uscire spot da un foro alla base, quale è la soluzione ottimale? come camaleontario sono orientato verso un reptibreeze 40x76x40 lo conoscete? è un prodotto valido?

                grazie dell'aiuto
                a presto
                Emiliano
                Ciao io ho un reptibreeze large per la mia femmina ambilobe, devo dire che è uno dei migliori in circolazione infatti fra qualche mese prendo l'extra large visto che ho intenzione di prendere un maschio. Ti consiglio questo invece del 40x76x40, i camaleonti sono arboricoli quindi vorrai sfruttatare l'altezza invece della larghezza. Per il termostato credo che sia un ottimo acquisto visto che puoi regolare il picco massimo della temperatura e averla sotto controllo, io uso Microclimate EVO. Per la luce uvb ti consiglio un tubo lineare arcadia uvb 12% desert posto sopra al rettilario, so che per panthers ci vuole un usv 6% ma con questa fuori al rettilario andrai bene. Per lo spot va benissimo uno qualsiasi basti che raggiunga la temperatura (tornado al termostato se hai un wattaggio basso o alto farà lui il lavoro sporco di raggiunge la temperatura che ti serve). Non utilizzare substrati perchè il camaleonte potrebbe mangiarlo, soprattutto se una preda cade sul fondo lui/lei scenderà per cacciarla. Ti consiglio solo piante vere e non tossiche(vedi pothos, schefflera, japonica etc..) qui c'è la lista https://flchams.com/chameleon-safe-plant-list/ e rami trattati o raccolti nel bosco e poi lavati.
                Ti consiglio anche di comprare supplementi di calcio e vitamine come Arcadia Earth Pro Calcium PRO, Arcadia Earth pro A, Sticky Tongue Farms e Reptivite senza D3.

                Commenta


                • #9
                  Radio hai scritto un mucchio di inesattezze… innanzitutto consigli un uvb al 12%, è un camaleonte non un deserticolo! con tali emissioni si sono avuti in passato diversi problemi oculari, quindi attenzione quando date consigli senza avere l'esperienza per farlo, perché dopo ci fanno le spese gli animali.
                  Poi parli di termostato… per un camaleonte l'unica fonte di calore dovrebbe essere un faretto spot e se lo colleghi ad un termostato questo si accenderebbe e spegnerebbe di continuo, insomma non proprio il massimo per un camaleonte.
                  Inoltre anche per i complessi multivitaminici bisogna porre attenzione, qualche allevatore integra una, due volte al mese non di più, mentre calcio e vitamina D3 vanno dati a giorni alterni secondo gli schemi indicati nell'ABC.

                  Commenta


                  • #10
                    Bhe so che il panther necessita di uvb 6%, la uvb 12% se messa fuori e sopra il rettilario, visto che la maglia non permette di far passare tutti i raggi uvb. Il termostato se lo metti in funzione on e off o pulse fa quello che dici tu, se lo metti in dimming non fa altro che restare acceso e mantenere la tempera costante.
                    il setup che ho è lo stesso del mio allevatore qui a Londra, così come di altre persone che conosco qui e non ho mai sentito problemi oculari. I supplementi vitaminici hai ragione bisogna stare attenti, io ho la mia dell allevamento che ha 10 anni di esperienza, a volte faccio il gut loading.

                    Commenta


                    • #11
                      Radio notoriamente gli inglesi sono pessimi allevatori, tu lo confermi, i migliori sono tedeschi e italiani, lasciamo perdere tutto cio' che hai detto per favore
                      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
                      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao, io non sto dicendo chi è più bravo o chi è meno bravo, italiani, tedeschi, inglesi o marziani. Quando ho preso il mio camaleonte ho seguito il vostro abc, uvb 6% in verticale all’interno della gabbia, basking spot 40 max 60w e dopo un mese ho avuto il camaleonte non attivo e con un infezione all’occhio. Dopo il veterinario ho chiamato l’allevatore che è venuto a casa e abbiamo sistemato la gabbia come il suo setup e il camaleonte si è ripreso ed è molto più felice. Forse sarà fortuna, forse sarà altro ma il mio è in salute e attiva.

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X