annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbio su corretta stabulazione Calypratus

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbio su corretta stabulazione Calypratus

    Ciao a tutti! 1 mese fa mi stato regalato un Calypratus che ora ha circa 8 mesi e fino ad una settimana fa circa andava tutto bene.. ora sono alquanto gi di morale perch inizio ad avere qualche dubbio riguardo a come ho impostato il terrario dato che da poco pi di una settimana sottoposto a cure veterinarie a problemi non ancora chiari..il terrario 120x60x40 in rete di plastica maglia 0.5 cm con aggiunta nella parte posteriore e sul lato sx dei pannelli removibili di polionda (per parare gli schizzi durante il periodo in cui sta in casa). Spot da 100w con temperatura basking di circa 31c e temperature nel terrario che vanno da 30 a 23c (temperatura ambientale di casa circa 22/23c) neon di 60 cm da 60w messo internamente in verticale lungo uno degli angoli per l'Uvb. Gocciolatoio qualche ora la mattina per 2/3 giorni a settimana e un paio di nebulizzate al giorno con spruzzino. Alimentazione con grilli, locuste, tarme della farina e occasionalmente camole del miele e integrazioni regolari con calcio e vitamina d3.

    Credo di aver rispettato tutte le varie indicazioni (spot da 100w a parte ma suppongo non sia un problema dato che riesco a rispettare le temperature ottimali) eppure non riesco a darm i pace per le sue condizioni..qualcuno ha consigli costruttivi da darmi al riguardo? Grazie dell'attenzione
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG-20181007-WA0008.jpg 
Visite: 2 
Dimensione: 122.0 KB 
ID: 2226119
    File allegati

  • #2
    Togli subito lo spot da 100w, rischi ustioni pesantissime, non contano le temperature la l'emissione di calore. Deve essere posizionato all'esterno, possibilmente a 2/3 dell'altezza e non superare i 42w per gli alogeni. Devi avere 30/32 nel punto di basking, il resto del terrario deve avere temperatura ambiente
    Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
    Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
    un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

    Commenta


    • #3
      Ok grazie provvedo subito allo spot...ma quindi dall'alto proprio non va bene?

      Commenta


      • #4
        Ho un'altra domanda che riguarda per la muta..in concomitanza del suo peggioramento di salute e relative visite dal veterinario, mi parso di vedere piccoli punti di muta, poche scaglie singole lungo la lunghezza del dorso..ma niente di pi...risulta sempre pi letargico e inapetente (forse solo a causa dei parassiti che sto trattando) e tende a grattarsi spesso e a tenere chiusi gli occhi, che per all'occorrenza apre e usa..non da segni di indebolimento nella presa ed comunque vispo nei movimenti..qualche consiglio o esperienza in merito?

        p.s. Sto andando a comprare uno spot meno potente

        Commenta


        • #5
          LO spot dall'alto lo costringe a salire fino alla rete superiore e a non fare basking invece sui rami piu' bassi, inoltre potrebbe arrampicarsi fino a girare a testa in giu'
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Gallotia stehlini, Omanosaura jayakari, Tribolonotus novaeguineae, Tribolonotus gracilis, Zonosaurus ornatus, Eumeces algeriensis
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta

          Sto operando...
          X