annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

pseudomonas nei camaleonti.

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • pseudomonas nei camaleonti.

    permettemi di fare una puntualizzazione:vorrei che questo topic rimanesse ad alevato livello tecnico,evitiamo quindi commenti fini a se stessi e senza cognizione di causa.

    Lo pseudomonas un batterio ubiquitario,che pu divenire in taluni situazioni patogeno.Risulta peraltro difficile da eradicare inquanto grazie alla produzione di un tipo d'enzima risulta resistente ad almeno un paio di famiglie di antibiotici.

    il mio primo "incontro" con questo batterio risale ad un paio di anni fa,anche se mi rendo conto solo adesso che il problema probabilmente fu causato da pseudomonas:
    In due deremensis,fuori da un paio di mesi o poco meno(!nota da ricordare!)sono comparse tra narice e occhio delle zone depigmentate,che ovviamente mi hanno messo in allarme. quindi seguito un mio controllo genera degli animali che mi hanno fatto trovare una disastrosa situazione delle arcate dentarie,pigmentate di verde e ormai ridotte in poltiglia in molti punti.inutile dire che i due animali non presentavano prima di allora particolari sintomi o segni di malessere.Il vet ha asportato quanto piu' tessuto infetto possibile,ed seguita una pesante terapia antibiotica.Non servito a molto per,inquanto l'infezione,osteomielite,si era gi estesa alle osa facciali(da qui le macchie pigmentate).

    Pochi giorni fa,pesando la parsonii,mi son accorto di una chiazza verde su un dente,identica a quella dei deremensis.panico.
    Mi sono cos informato un p,grazie anche ad un forum privato sui C.parsonii,e pare proprio si tratti di pseudomanas,peraltro frequentemente riscontrato sui camaleonti del parsonii complex,nei quali risulta solitamente letale o comunque difficile da curare.
    Sembra che si riscontri maggiormente su animali debilitati o stressati,quindi con difese immunitarie abbassate.nel mio caso escludo a priori queste condizioni,visto che l'animale in questione forte,ben ambientato,e con insaziabile appetito.
    io ipotizzo,probabilmente erroneamente,che la virulenza di questo batterio suoi camaleonti,sia influenzata anche dalla temperatura:sia questo caso,che quello dei deremensis,sono comparsi nel periodo estivo.forse l'aumento della temperatura,che provoca ovviamente un aumento del tasso replicativo del procariota, provoca anche un aumento della virulenza.
    se non ricordo male,anche le stomatiti sul globifer di Gollum sono comparse nel periodo estivo.

    ovviamente l'animale verra visto da un vet e verr approntata una terapia che si spera risulti efficace.

    giusto per arricchire il topic linko una vecchia discussione,in cui compare lo stesso tipo di problema,un p sottovalutato e/o mal identificato:
    http://www.sanguefreddo.net/camaleon...eggiorata.html

    nel frattempo spero di aver dato uno spunto di riflessione,e al contempo invito i vari vet a esprimersi a riguardo e riportare magari eventuali loro esperienze su casi clinici simili.

    concludo con qualche foto dell'animale:


    Uploaded with ImageShack.us

    Uploaded with ImageShack.us

    Uploaded with ImageShack.us

    ....e dei denti incriminati:

    Uploaded with ImageShack.us

    Uploaded with ImageShack.us

    Uploaded with ImageShack.us
    Ultima modifica di franklin; 29-06-2010, 01:10.
    -''Babbo osa vuol d esse bria?"
    -"Vedi quelle 2 sedie?Quando uno gli bria ne vede 4"
    -''Oh Babbo,ma ce n' una sola!"

  • #2
    gi nel vecchio post si ipotizzava un attacco batterico, e anche l'allevatore (chi era) ne parlava consigliando dei farmaci un po' vecchi a quanto diceva Markino.
    Parliamo sempre di animali WC?
    Ciao, Gabriele

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da franklin Visualizza il messaggio
      se non ricordo male,anche le stomatiti sul globifer di Gollum sono comparse nel periodo estivo.
      le stomatiti sui miei globifer le ricordo, se era estate proprio no, mi spiace.
      Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

      Commenta


      • #4
        rileggendo la discussione che hai postato, il problema uscito in estate anche ai miei.
        Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

        Commenta

        Sto operando...
        X