annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Indigo Snake

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Oggi per la prima volta ho pesato e misurato al dettaglio il mio Indigo, i risultati sono:
    Maschio, 3 anni e 6 mesi, 1,73 m 1,700 kg a stomaco vuoto.
    Ci tenevo a specificare che non ostante le mute si siano distanziate di una ogni 30-40 giorni circa sembra comunque guadagnare significamente centimetri al termine di esse.
    Siccome uno dei problemi degli Indigo sono anche il nanismo dovuto ad un' eccessivo Inbreeding volevo sapere da qualcuno che ne sa più di me se il mio rientra nei parametri medi. Allego una foto di oggi:
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   faboi 1,73 m.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 137.0 KB 
ID: 2216879

    Commenta


    • Per i parametri non so aiutarti comunque davvero bello

      Commenta


      • Ieri ho preso una femmina!!! CB16 nata a luglio, dire che è una femmina dalla testa rossa sarebbe un' esagerazione paragonata ad alcuni esemplari in circolazione ma la signorina presenta comunque delle tracce di rosso sul mento e alla luce del sole anche dei riflessi rossi sul ventre che contrastano il nero corvino tipico della specie, onestamente l'ho pagata più del prezzo di mercato ma solo perchè l' animale non è consaguineo al mio ed aveva una buona genetica (cosa piùttosto rara oggi per gli Indigo).
        A voi le foto.
        20170204_091053.jpg20170204_091049.jpg20170204_091915.jpg20170204_091922.jpg
        File allegati

        Commenta


        • Anche se non è rossa rossa è comunque molto bella , come tutti gli indigo d' altronde

          Commenta


          • Grazie, l'ho presa più che altro come garanzia, quando e se troverò una femmina migliore rivenderò questa e terrò l' altra. Ma dato che stavo cercando una femmina da anni non potevo fare lo schizzinoso, anchè perchè ritengo molto più rilevante la mancanza di squame deformate e/o altri segni di inbreeding eccessivo o sbagliata incubazione che la testa completamente rossa. Senza parlare del fatto che se le informazioni che ho avuto dai breeders sono corrette non ha nessun caso di parentela con il mio maschio. Vediamo come cambieranno le sfumature con l' ontogenesi .

            Commenta


            • Grazie, l'ho presa più che altro come garanzia, quando e se troverò una femmina migliore
              Ma quindi questi indigo sono abbastanza difficili da reperire ? CB se ne trovano facilmente ?

              Le importazioni sono ancora aperte oppure sono state bloccate ? perchè visto che per questa specie c'è il problema dell imbreeding l'ideale sarebbe far accoppiare gli indigo in cattività con esemplari wc .. in modo da immettere nuovo sangue ed evitare tutti i problemi dovuti ad eccessivo imbreeding

              Commenta


              • Gli Eastern Indigo Snake sono una specie protetta e in pericolo di estinzione. Negli USA ci sono leggi che ne vietano e puniscono la cattura, negli USA se si vuole un Eastern Indigo Snake si deve acquistare da un breeder il quale deve rilasciare un permesso federale che provi non sia di cattura (appunto per proteggere gli Indigo in natura). Un breeder di Eastern Indigo snake negli USA puo esportare fuori dallo stato un Indigo solo con permessi speciali (es. Zoo e Rettilari), quindi è impossibile per un privato richiedere Indigo dagli USA.
                In Europa i pochissimi breeder di Eastern indigo snake per i motivi sopra citati stanno finendo il "sangue nuovo" e alcuni hanno già abusato troppo dell' imbreeding producendo Indigo con difetti morfologici più o meno gravi. I breeder Europei più scaltri hanno inviato le mute negli USA per essere analizzate in modo da poter tracciare linee di sangue e poter effettuare accoppiamenti più sicuri cercando di evitare la consanguineità eccessiva.
                Detto questo, alla tua domanda "Ma quindi questi indigo sono abbastanza difficili da reperire ?" la risposta è si, dannatamente difficili da trovare, soprattutto senza malformazioni dato che l' incubazione delle uova è molto difficile, senza parlare dell' inbreeding. Conosco breeders con liste di attesa di decenni (e non esagero!!!!).

                Commenta


                • Ci sono '' appassionati '' che pur di sfornare morph sempre più colorati e ridicoli dell' imbreeding se ne sbattono , e ci sono allevatori come voi che invece fanno di tutto per limitarlo arrivando addirittura a spedire le mute negli USA .. complimenti
                  Purtroppo però se la situazione è come la descrivi la vedo dura riuscire , in futuro , ad ottenere indigo CB esenti da malformazioni o altri problemi .. se il numero di esemplari in circolazione in Europa è così limitato l'ideale sarebbe riuscire ad ottenere un'importazione di un buon numero di esemplari dall ' America ( magari anche di CB nati negli USA ) .. però la vedo dura .
                  Mi spiace veramente per la situazione , è un specie che , proprio perchè rara , andrebbe allevata e riprodotta anche in cattività ma non solo in America , anche in Europa .. e se il '' prezzo da pagare '' per far si che possa essere salvaguardata ( per quanto possibile ) anche nel nostro continente è la necessità di nuovo sangue , io personalmente acconsentirei per un'importazione ..

                  Commenta


                  • Ma negli usa c'è già un' organizzaione no-profit chiamata Orianne Society che si sta occupando di allevare in cattività e reintrodurre in natura un gran numero di soggetti con buoni risultati . Per quanto riguarda acconsentire esportazioni fuori dagli USA non credo al governo importi minimamente degli Indigo intesi come animali da compagnia, anzi acconsentire le esportazioni potrebbe fornire una motivazione in più a prelevarli dal loro abitat quindi non credo sia una buona idea, almeno fino a quando non saranno ufficialmente dichiarati fuori pericolo di estinzione. E tanto per mettere i puntini sulle i, io non sono un breeder, sono un possessore appassionato, i breeder che hanno inviato le mute ad analizzare oltre alla passione sono spinti anche dal Dio danaro visto che un baby con una buona genetica può arrivare a valere 500-1000 euro sul mercato.

                    Commenta


                    • Carico un' altro video molto interessante per chi voglia cimentarsi con questa specie, un esperto breeder tedesco spiega i metodi che usa per allevare con successo questa specie. Il video è in tedesco con sottotili in Inglese, l'unico errore commesso è che alla fine del video afferma che gli unicolor cribo sono i più grandi del genere Drymarchon, in realtà lo yellow tail cribo è il più lungo.

                      Commenta


                      ZooBio.It
                      Sto operando...
                      X