annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Iguana e camole del miele...

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Iguana e camole del miele...

    So gi che tra gli esperti ed appassionati questo un argomento che divide, ma molti (compreso l'autore del libro-bibbia sull'iguana) consigliano di dare all'iguana finanche al 10 % di cibo di origine animale, ad esempio le camole. Siccome la mia Izumi un po deperita vorrei magari farla ingrassare un poco con questo tipo di integrazione alimentare. Voi che ne pensate? E nel caso siate favorevoli cosa mi consigliate? Nello specifico vorrei sapere cosa gli date, se le camole morte della zoomed o quelle da pesca, se le uccidete prima o le lasciate vive sperando non girino troppo per il terrario, insomma, un po di tutto. E come ultima cosa a che et le iguane possono essere in grado di mangiare un pinkie?

    Ciao e grazie a tutti quelli che risponderanno!

  • #2
    Il cibo di origine animale nelle percentuali indicate non un problema se somministrato a soggetti di et inferiore ad un anno, dopo che possono verificarsi problemi.
    Gli insetti sempre meglio somministrarli vivi e a loro volta ben nutriti e arricchiti con calcio. I pinky puoi darli saltuariamente, meglio quelli di topo piuttosto che di ratto (dipende dalla taglia della tua iaguana)
    Se un po' deperita meglio se prima appuri che non abbia altri tipi di problemi, anche perch ho visto moltissime iguane crescere bene ed essere tutt'altro che deperite non vedendo mai l'ombra di cibo di origine animale, semplicemente fornendo una alimentazione vegetariana molto varia e mantenute in terrari perfettamente congeniati

    Commenta


    • #3
      Mi intrufolo.... dove poteri ordinare online le camole?
      P.s. distribuiscono in sicilia?

      Commenta


      • #4
        Joseuan: i vari cibo vivo, grillus ecc non so se vendono camole del miele; comunque non dovresti avere problemi a trovarle dal caccia e pesca.

        Commenta


        • #5
          veramente me li hano vivamente sconsigliati, perch molto ricchi di grassi, e comunque potenzialmente quelli da pesca potrebbero avere batteri ecc, almeno cos mi ha detto il negoziante...
          Nausea tu dove li recuperi?

          Commenta


          • #6
            Joseuan io le ordino su cibovivo,...............non ho mai avuto alcun problema.
            Ciao.

            Commenta


            • #7
              B, allevare camole non come allevare polli, credo che una camola dovunque derivi, sempre soggetta a poter avere microorganismi, idem per gli insetti tipo grilli. E poi scusa, tu le usi per pescare pesce che mangerai, non mi pare una buona cosa se avessero dei batteri!

              Commenta


              • #8
                grazie ciccio ora controllo e provo...cosa mi consigli per il primo cibo vivo, camole o grilli?

                Commenta


                • #9
                  guarda ho chiesto ad un amico erpetologo, negoziante e laureando in veterinaria...a dire il vero ho chiesto se potevo dare a camilla il BIGATTINO, e lui mi ha detto che troppo grasso e che meglio darle cibo vivo d' allevamento destinato ai rettili....
                  ...ma il verme mica lo mangia il pesce...mica lo assimila..spesso, anzi quasi sempre resta innescato all'amo.
                  Poi a dire la verit non ho chiesto delle camole da farina in negozio di pesca, probabile che tu abbia ragione.
                  P.s. Massi-z a me non piace la pesca!!! anzi...

                  Commenta


                  • #10
                    E' vero le camole del miele sono molto grasse, ma date saltuariamente non sono un problema ma un arricchimento alla dieta

                    Commenta


                    • #11
                      No assolutamente vietato il bigattino, e appoggio Joseuan per non dare vermi comprati in negozi di pesca! Meglio gli insetti allevati per tale scopo!!! Io ordino sia camole che grilli da cibovivo per le pogone. I grilli puoi darli (anche se la tua iguana sar per lo pi vegetariana)un p pi spesso rispetto alle camole,....che per risultano delle vere caramelle!!!!!
                      Ciao.

                      Commenta


                      • #12
                        allora facciamo un mini trattato sul cibo reperibile da caccia e pesca:
                        - i bigattini non sono una buona idea per rettili e anfibi fondamentalmente perch possono essere tossici e potrebbero sopravvivere nello stomaco dell'animale abbastanza per far danni;
                        - le tarme della farina, se alimentate in maniera corretta non sono male anche se non sono normalmente consigliate come cibo base;
                        - i caimani se alimentati correttamente possono essere un buon alimento, tanto che famosi allevatori li utilizzano in abbondanza con grossi sauri;
                        - le camole del miele sono delle botte caloriche quindi vanno utilizzate con parsimonia.

                        il problema fondamentale degli insetti da cacica e pesca che non sono nutriti in maniera corretta; se li nutri per un po' tu o, melgio ancora, se li pigli, li riproduci e dai in pasto la generazione successiva risolvi il problema. non dimentichiamoci che speesso anche gli insetti venduti per i rettili non sono esenti da problemi di alimentazione scorretta e/o parassiti vari: quindi SEMPRE stare all'occhio, quarantenare gli insetti e pomparli per bene.
                        mi capita spesso di servirmi dal caccia e pesca: in caso di emergenza un'ottima risorsa.

                        Commenta


                        • #13
                          Nau, occhio coi caccia e pesca: non ti so dire di camole del miele e della farina, ma i bigattini so per certo che spesso vengono trattati con l'ammoniaca ... e non penso che ai tuoi sauri farebbe piacere !

                          Ciao !

                          Commenta


                          • #14
                            ...io per uscirmene dai guai dar 10 euro a Camilla, che esca e si compra cio che vuole.
                            scherzi a parte mi s che rester vegetariana!!...

                            Commenta


                            • #15
                              ciao io ormai non mi servo pidai caccia e pesca in quanto ho un vero e proprio allevamento di camole della farina.Hanno un ciclo vitale abbastanza veloce e si riproducono in fretta deponendo un sacco di uova.Oltretutto l'allevamento e'semplicissimo,basta prendere un secchio,riempirlo per meta' di sfarinato per pulcini,vitamine,calcio e un bel po' di camole.lasciatele li in pace,magari dentro il secchio metteteci una maglietta arrotolata(le camole sembrano gradirla,ci si nasondono dentro e vi facilitano anche la cattura!!!). IO le allevo cosi,generazione dopo generazione,non rimango mai senza e so con che cosa le ho nutrite.Spesso le camole che hanno al caccia e pesca sono nutrite solo con crusca,sono bellissime ma dal punto di vista nutritivo fanno schifo!!!!!!!!!!! PROVATE E FATEMI SAPERE!!! CIAO

                              Commenta


                              ZooBio.It
                              Sto operando...
                              X