annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Temperatura Terrario - Zona Calda e Fredda - Pitone reale

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Temperatura Terrario - Zona Calda e Fredda - Pitone reale

    Salve a tutti ragazzi sono nuovo del forum, e l'argomento che sto intraprendendo è stato trito e ritrito lo so, ma avre bisogno di una vs consulenza.

    Ho acquistato un pinoe reale a Luglio, fino ad ora tutto bene , ha fatto la muta regolarmente senza problemi, ha sempre mangiato in modo regolare senza aver mai avuto alcun tipo di problema.

    Da un mesetto a questa parte però noto che defeca più lentamente e da Mercoledì scorso rifiuta il cibo ( ancora non ha defecato dall'ultima volta e sicuramente è questo), ma vorrei avere un parere da chi è più esperto di me.

    Vi spiego i miei dubbi:

    1) un mesetto fa ho pulito per benino la teca disinfetta e tutto, ho usato anche un pò di aceto rosso per togliere il calcare, poi ha mangiato regolarmente appena ho messo il topino neela teca, e tutto è andato bene, anche se il topino ha prova a morderlo perchè lo aveva preso male.

    Adesso invece dopo 20 giorni sembra quasi impaurito dal topo, anche se all'inizio lo puntava e lo controllava sembrava lo volesse attaccare e invece niente.
    Sto aspettando che faccia i suoi bisogni per vedere cosa succede, mi hanno consigliato di fare un bagnetto con acqua tiepida e camomilla per circa 15 minuti per aiutare a stimolarlo.

    La mia domanda è non è che per caso sia un problema derivante dalla temperatura?

    Io vivo in Sicilia e le temperature fino a 1 mesetto fa erano ancora discrete, adesso però si sono abbassate drasticamente.

    I parametri del mio terrario sono i seguenti:

    Zona fredda a sinistra ( fino a 1 mese fa la temperatura era intorno ai 22-23 °C) adesso è scesa a 17 - 19 °C

    Zona calda a destra, ho messo un tappetino riscaldante e tengo temperatura intorno ai 30 - 31 di giorno e 24,5 - 26 di notte

    L'umidità la tengo intorno al 65 % durante tutto il giorno la sera ogni tanto nebulizzo un pò per farla alzare verso l' 80-85% e poi riscendere verso i 65-70%

    In camera fa freddo però all'interno del terrario il termometro mi segna circa 18 °C nella zona fredda.

    Mi consigliate di mettere un lampada riscaldante per la zona fredda o il terrario va bene così?

    Magari prima mi consigliate di fare bagnetto nella camomilla e vedere cosa succede oppure lascio perdere?

    PS, l'ultimo topino che gli ho dato era un pò grossetto, può essere che sia anche il fatto che rispetto a prima sia cresciuto e quindi i tempi di digestione si siano allungati?

    Ultima volta ha fatto solo pipì niente feci.

    Ringrazio tutti per l'attenzione e per un vs cortese riscontro

    Grazie




  • #2
    Ciao e benvenuto,

    Quanto è grande il terrario?
    Quanto è lungo il serpente e quanto pesa?
    Ti consiglio di leggere molto bene la scheda del pitone reale, perché ci sono errori di stabulazione, da quello che ho letto.

    Pur vivendo in una regione calda, 18 gradi non vanno assolutamente bene!
    Le temperature ottimali sono: zona calda 30-31 e zona fredda 27-28.

    Defecano, generalmente, ogni 3-4 pasti senza bisogno del bagnetto, se non in casi più prolungati.
    Per quanto riguarda il pasto, regolati calcolando il 20% del peso del pitone.

    Di quanti watt è la piastra? È sufficiente una piastra adeguata con un termostato per riscaldare il terrario.

    I reali possono digiunare per molti mesi, ma nel tuo caso potrebbe essere un problema di temperatura errata.

    Commenta


    • #3
      Evita l'escursione termica tra giorno e notte. Sempre temperatura intorno ai 30 gradi in zona calda.


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

      Commenta


      • #4
        Sera

        ringrazio per le risposte.

        Il terrario è grande 60x 45 x 50

        Il serpente è lungo circa 60 cm ma non l'ho pesato se devo essere sincero.

        Purtroppo so bene che i 18 gradi non vanno bene infatti sono indeciso se comprare una lampada o un'altro tappetino e regolare anche la temperatura della zona fredda, in realtà la temperatura a 18 nella parte alta della zona fredda è scesa da un paio di settiname fino a prima era intorno ai 22 - 24°, ma credevo andasse bene perchè fino ad ora il seprente non ha mai avuto problemi, ho sempre tenuto la temperatura della zona calda regolare 31 - 31 di giorno , 25-26 la sera.

        Ho anche mantenuto la regola del 20% e cercato di seguire i passaggi bene in modo da evitare certi errori, anche se si sa sbagliando si impara, ma non mi va che ne soffra il serpente.

        Vi spiego meglio il problema.

        Avendo acquistato un baby all'inizio ho dato il pasto ogni 7 - 9 e ha sempre fatto i suoi bisogni costanti, in realtà mi sono stupito perchè mi dici che fa i bisogni anche dopo 3 o 4 pasti, ma il mio ha sempre fatto tutto entro la settimana, nel senso che mangia poi un paio di giorni si rintana ( 2-3) e poi esce e dopo un paio di giorni eccoli spuntare ho sempre visto fare caccà e pipì insieme.

        Adesso do il mangiare ogni 10 - 11 giorni circa.

        Comunque un paio di settimane fa ho pulito il terrario a fondo, fo pulito con acquia e un pò di aceto rosso per togliere il calcare dai vetro, poi ho risciacquato per bene tante volte.
        Dopo un pò ho messo il serpente, ho dato a mangiare e tutto sembrava ok. L'unica cosa: il serpente ha attaccato da dietro e quando ha preso il topo, avendolo preso male , questi è riuscito a dargli un piccolo morso, ma poi il serpente ha provveduto a soffocarlo subito. Ho controllato sembra non abbia segni.

        Cmq ho continuato come se nulla fosse lui si è rintanato come sempre, anzi questa volta è pure uscito prima, sembrava tutto ok, quando è uscitto dopo un paio di giorni, ha fatto solo pipì ma non mi sono soffermato molto.

        Dopo i soliti 10 giorni ho comprato il topino visto che lui era già da un pò che girava per la teca, l'ho messo e il serpente ha iniziato a sentirlo, a quel punto però ho visto che non si è attivato come al solito, nel senso che di solito neanche il tempo di mettere il topo dentro la teca che già è andato ( ovviamente è un modo di dire però è sempre veloce). Questa volta invece se lo è studiato cercava di non farsi vedere, ho pensato che stava studiando qualche manovra di attacco, macchè dopo 2 ore ancora niente era li che ci andava dietro si avvicinava e poi si allontanava.

        Adesso sono 17 giorni che non mangia, ho provato a rimetterglielo ogni tanto, figuratevi che il topino era pure scappato, se lo è trovato mia mamma in mezzo ai piedi -.- sono andato in negozio l'ho riportato indietro e dopo un paio di giorni ne ho preso un altro.

        Niente questo addirittura si avvina al serpente e lui sembra che si spaventi.
        L'ultima muta l'ha fatta meno di un mese fa, e non mi sembra in fase di muta. anzi lo vedo attivo che gira nella teca.

        Non so non mangia e non ha fatto le feci regolarmente come ha sempre fatto, può essere perchè sta crescendo?

        cosa consigliate aumento temperatura zona fredda con una lampada o tappetino?

        Ringrazio tutti anticipatamente per l'attenzione

        Commenta


        • #5
          Una domanda, per curiosità: se non conosci il peso del pitone, come hai fatto a calcolare il 20%?
          Nutrirlo ogni 10-11 giorni mi sembra un tempo eccessivamente lungo per un esemplare di 60 cm.
          Riguardo alla feci, si regola autonomamente.
          Quindi, non preoccuparti. (A meno che non passi troppo tempo).
          Non condivido la scelta della preda viva, per tutta una serie di motivi (tra cui anche un possibile attacco da parte del topo), ma ad ognuno la sua scelta.
          Comunque, come già suggerito prima, usa un tappetino del wattaggio adeguato ed un termostato per regolare la temperatura in modo ottimale.

          Commenta


          • #6
            Ciao Kaandrea,

            ti ringrazio per le risposte.

            Diciamo che fino ad ora mi sono limitato a dare topini non troppo grossi, ho sempre dato una grandezza costante da quando l'ho comprato, e non ho mai avuto problemi, considera anche che prima era più piccolo, al massimo mi sono limitato a prenderli di media grandezza, solo una volta ho dato una topa incinta ma anche li non ha avuto nessun problema di digestione.

            Il tappetino che ho messo è questo : Exo Terra - Heat Wave Rainforest Medium e copre metà della teca, l'altra metà non ha nulla.

            Ho comprato un buon termostato per regolare la temperatura e lo tengo come detto prima durante il giorno a 30-31°C e durante la sera invece sui 25-26, considera che le sonde le ho messe nel terreno ma non in fondo quasi a filo con la parte alta in modo da avere la temperatura esatta del suolo a contatto con il serpente.

            In realtà l'ho sempre nutrito ogni 7 giorni, solo da settembre circa che ho provato a darglielo ogni 10-11 perchè volevo evitare che mi capitasse il periodo di inappetenza che in realtà mi sta capitando adesso.

            Ieri sera ho riprovato con il topino ma niente.

            Scusa la domanda un pò idiota: ma non è che per caso visto che l'ultimo topo l'ha morso, adesso sia un pò spaventato? Magari posso provare con altra preda come un pulcino o piccola quaglia?

            Commenta


            • #7
              Ti consiglio di pesarlo, così da essere più sicuro circa la dimensione del topo.
              Riguardo al tappetino, è importante metterlo del wattaggio giusto, come dicevo prima.

              In linea generale, il pitone reale ha abbastanza il 'palato raffinato'.
              Nel senso che un cambio di preda, dovrebbe essere un'eccezione.
              Ad esempio, durante un digiuno della mia (adulta), le ho dato un pulcino e si è 'sbloccata', poi sono tornata ad offrirle topi.
              Ovviamente tutto decongelato.

              Logicamente, non è una regola fissa.

              Prima di riprovare, sistemerei le temperature e lo lascerei tranquillo.
              I reali, spesso, vanno incontro a digiuni volontari.

              Commenta


              • #8
                Metti il termostato a 30 e lascialo così giorno e notte. Evita l'escursione termica tra giorno e notte! Lascialo tranquillo qualche giorno e poi riprova a nutrirlo.


                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                Commenta


                • #9
                  Ciao Ragazzi

                  vi ringrazio a tutti per i consigli che mi state dando.

                  Per il tappetino non so cosa intendi per Wattaggio giusto, nel senso che se la temperatura raggiunge i 30 - 31 gradi nel suolo nella zona calda non va bene così? o devo cambiare il tappetino? attualmente ho controllato quello che ho preso è di 8-Watt/110-Volt, ma potrei prendere quello desert da 16 Watt

                  Provvederò a pesarlo così da essere sicuro della preda.

                  Eviterò allora l'escursione tra giorno e notte per un paio di giorni, a limite fra un pò gli provo a dare un piccolo pulcino per vedere come reagisce per la zona fredda mi consigliate di mettere un secondo tappetino e tenerlo a temperatura + bassa , o lascio tutto com'è?

                  Commenta


                  • #10
                    L'escursione tra giorno e notte non serve a niente evitala sempre non per un paio di giorni. Aspetta 5 o 6 giorni e poi prova a nutrirlo.


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                    Commenta


                    • #11
                      Su quali basi l'escursione termica non servirebbe a niente?
                      Per quanto mi riguarda, è necessaria.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Kaandrea
                        Su quali basi l'escursione termica non servirebbe a niente?
                        Per quanto mi riguarda, è necessaria.
                        Su quali basi è necessaria? Per di più si tratta di un esemplare giovane.



                        Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #13
                          Sera ragazzi/e

                          ringrazio tutti per i consigli, spero non diventi motivo di discussioni inutili , volevo solo sapere come comportarmi con il serpente

                          Sinceramente ho sempre fatto l'escursione giorno/notte, tranne quando sono partito per 2 settimane ma era agosto e qui si schiattava non era necessario , e il pitone è sempre stato perfetto, però proverò a lasciare la temperatura costante per un pò e vedo come reagisce.

                          Per un altro pò di giorni eviterò di dargli cibo ( ormai sono quasi 20 giorni che non mangia, precisione 18) non credo sia in muta perchè lo vedo molto attivo però anche quando mi avvicino io si spaventa in questi giorni ,quando di solito è tranquillo, e magari è nelle fasi iniziali della muta o sotto stress per qualcosa e forse è anche per questo che non mangia.

                          Se vedo che va in muta e gli occhi diventano opachi in questi giorni evito di dare cibo sennò riprovo fra 5 - 6 giorni se rifiuta il topo provo con pulcino per vedere se si sblocca.

                          Grazie a tutti per i consigli spero si riprenda, sicuramente si, ma perdonate i soliti sospetti e dubbi dei neofiti aka principianti
                          Ultima modifica di ZioBob88; 15-11-2016, 19:24.

                          Commenta


                          • #14
                            Chiaramente nessuno vuole creare discussioni inutili.
                            Teo83 La mia era una domanda per capire su quali basi l'escursione termica sarebbe inutile, dato che per quanto mi riguarda, è un fattore naturale che favorisce anche la riproduzione della specie ed il loro 'ciclo' naturale.

                            Comunque, facci sapere!

                            Commenta


                            • #15
                              Salve a tutti, il serpente ancora non mangia , il topino alla fine l'ho liberato , pazienza troverà la sua strada spero, sarà per un'altra volta.

                              Credo che forse il pitone sia in Brumazione almeno così ho letto su un sito di veterinari, Novembre / Dicembre, di evitare di dare cibo in questi due mesi, ma in caso riprovo fra un pò, in effetti non mangia da inizio Novembre ormai.

                              Comunque ho comprato lampada riscaldante rossa per alzare la temperatura della zona fredda, è messa fuori dal terrario e abbastanza in alto, non troppo, infatti temperatura arriva già intorno a 24-25 gradi nella seconda metà, ovviamente al suolo, la zona calda l'ho abbassata di qualche grado perchè sempre nel sito c'è scritto di abbassare un pò per agevolargli la brumazione appunto io la tengo intorno ai 28-29 , però non so se luce rossa sia indicata, voi cosa cosigliate? un amico potrebbe darmi una serpentina magari metto quella?

                              Non so comunque lo porto dal veterinario appena posso così giusto per fargli fare anche un controllo

                              Commenta


                              ZooBio.It
                              Sto operando...
                              X