annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Acquisto pitone

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acquisto pitone

    Salve a tutti vorrei comprare un pitone , al ritorno dalle vacanze , ho intenzione di alloggiarlo in un vecchio acquario 80x30x30 che ho sterilizzato con un tronco e meta' base riscaldata a 32 gradi da un cavetto con temostato una vaschette con acqua e due rifugi uno nella zona calda ed uno in quella fredda.Ho tuttavia ancora alcune domanda per quello che riguarda il pitone reale vorrei sapere alcune cose:
    1)Va bene dove lo alloggero'?
    2)Ha bisogno degli uvb?
    3)ha bisogno dello spot o basta solo il cavetto?
    4)solo una compatta exo terra 5.0 andrebbe bene in tal caso servissero gli uvb?
    5)mi conviene abituarlo al cibo morto?
    6)mi conviene avviare un allevamento di topini per ridurre i costi di gestione come ho fatto per gli insetti della pogona?
    7)prossimamente ci sara' una fiera nelle mie zone posso acquistare li dei morph?
    8) vorrei comprare un morph in secondo momento potro' metterlo insieme all'ancestrale nela teca 80x30x30?
    9) devono mangiare separatamente?
    10) i morph sono piu' delicati?

    grazie anticipatamente per le risposte, la scheda gia' l'ho lette vorrei delle risposte piu' mirate, grazie anticipatamente a tutti quelli che mi risponderanno.

  • #2
    1) No, gli acquari non sono l'ideale perchè a meno che non riesci a fare le prese di areazione sulle pareti laterali. Solo nel coperchio non va bene.
    2) No.
    3) Basta il cavetto termostatato.
    4) Vedi sopra.
    5) Certo.
    6) Con un animale solo non credo ti convenga allevare una famiglia di topi.
    7) Ovvio, che domande, chi te lo dovrebbe vietare?
    8 ) No, primo perchè la teca non è molto grande per due esemplari, secondo perchè è sempre meglio stabularli separatamente per i motivi che puoi leggere sparsi per il forum.
    9) Si, vedi punto precedente.
    10) No.
    [I]Angelo Cabodi[/I]

    [URL="http://www.herpstore.it"]Herp Store[/URL], attrezzature, accessori, ed alimenti congelati per la terrariofilia.
    [URL="http://www.squamata.it"]Squamata[/URL], mostra mercato terraristica.
    [URL="http://www.squamata.it/mypages"]Squamata -mypages-[/URL], rettili, la nostra passione ed il nostro allevamento amatoriale.
    [URL="http://www.associazionelinnaeus.it"]Associazione Linnaeus[/URL], aiuta e sostieni la terrariofilia.

    Commenta


    • #3
      anche qui molto interessante

      http://www.sanguefreddo.net/portale/...hon-regius-76/

      Commenta


      • #4
        L'acquario non va bene, non corrisponde al necessario richiesto ad una stabulazione esatta (fori d'areazione, grandezza).

        Lo spot può servirti solo ed esclusivamente se l'animale non è posto in una camera sufficientemente illuminata anche da luce solare passiva (questa mai deve essere diretta), ma anche qui ho dei dubbi poichè il fotoperiodo potrebbe anche offrirglielo una semplice lampada da soffitto.

        Meglio se gli animali li tieni separati, per una questione cautelativa relativa alla tutela di entrambi i serpenti, un serpente lo puoi controllare meglio di due, sapere quando defeca, quando fa la muta ecc. oltre ad evitargli stress per non parlare di eventuali possibili patologie che si possono trasmettere a vicenda. Inbsomma, ogni serpente nella sua teca. Quando dovrai/vorrai farli accoppiare sarà un altro discorso.

        Allevare topini ti conviene eccome, ma quando l'animale sarà piu grande ed esigerà i ratti. Per cui valuta anche questo fattore, non potrai dare per sempre topini, l'animale cresce, e cresce anche il suo stomaco.

        80x30x30 di terrario? Non ce li vedo neanche per un semplice esemplare almeno che si tratti di baby.
        Ti consiglierei di tenere almeno un esemplare nelle dimensioni di cui parli, l'altro, se non hai i soldi per un nuovo terrario in un fauna box che trovi in diversi centri commerciali o magazzini, logicamente preparando all'allogiamento del rettile.Sempre se parliamo di baby naturalmente.

        Per quanto riguarda il riscaldamento ti consiglio il tappetino riscaldante, esso non dovrà copripre l'intera base del terrario questo per offrire scelte di posizionamento all'animale che come noi puo desiderare caldo e freddo.

        I morph non sono piu delicati, ma possono assumere atteggiamenti diversi da spesie a specie.

        Abitualo da subito a prede decongelate.
        Ultima modifica di Fhixer; 05-07-2010, 18:49.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Risc Visualizza il messaggio
          1) No, gli acquari non sono l'ideale perchè a meno che non riesci a fare le prese di areazione sulle pareti laterali. Solo nel coperchio non va bene.
          2) No.
          3) Basta il cavetto termostatato.
          4) Vedi sopra.
          5) Certo.
          6) Con un animale solo non credo ti convenga allevare una famiglia di topi.
          7) Ovvio, che domande, chi te lo dovrebbe vietare?
          8 ) No, primo perchè la teca non è molto grande per due esemplari, secondo perchè è sempre meglio stabularli separatamente per i motivi che puoi leggere sparsi per il forum.
          9) Si, vedi punto precedente.
          10) No.

          grazie per le risposte , ok allora lo metto in una teca in legno , come mai mi consigli di abituarlo al cibo morto? , perche' non necessita degli uvb? , non e' soggetto alla mom come i sauri?

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Rosario Davino Visualizza il messaggio
            grazie per le risposte , ok allora lo metto in una teca in legno , come mai mi consigli di abituarlo al cibo morto? , perche' non necessita degli uvb? , non e' soggetto alla mom come i sauri?
            eviti il rischio di morsi e graffi da parte delle prede e di parassiti che vengono eliminati con il congelamento..

            però bisogna fare attenzione al fatto che la preda sia ben scongelata... io personalmente son passato giusto ieri al prekilled... il maschio me l'ha accettato senza fare una piega ora appena completa la muta vediamo la femmina...

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Rosario Davino Visualizza il messaggio
              grazie per le risposte , ok allora lo metto in una teca in legno , come mai mi consigli di abituarlo al cibo morto? , perche' non necessita degli uvb? , non e' soggetto alla mom come i sauri?
              Niente uvb perchè il serpente assimila tutto dalla sua preda.. come non ne neanche neccessario integrare la preda.. il problema MOM e sauri è che on assimilano il calcio senza uvb/sole diretto.. cosa inesistente nei P. regius.. ma la scheda che ti ho linkato hai letto?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da melody Visualizza il messaggio
                Niente uvb perchè il serpente assimila tutto dalla sua preda.. come non ne neanche neccessario integrare la preda.. il problema MOM e sauri è che on assimilano il calcio senza uvb/sole diretto.. cosa inesistente nei P. regius.. ma la scheda che ti ho linkato hai letto?
                Scusami mi sara' sicuramente sfuggito, volevo sapere ma i morph piu' comuni li trovo ad una fiera? E poi a me ne piace uno in particolare lo spider pastel ,quanto mi costerebbe? Ovviamente il terrario e' per i baby se ne prendero' due una ancestrale ed un morph gli costruiro' un bel 150x50x50

                Commenta


                • #9
                  Pessima idea, devono stare separati! 80x50x30 ciascuno...e quando sono baby tienili in faunabox o vasche di plastica.

                  I Bumblebee (o spider pastel) staranno sui 6-700 euri quest'anno, e si li trovi alle fiere (ma non credo li troverai a Salerno ).

                  Commenta


                  • #10
                    Dava ha detto che vuole allevare in terrario non in rack... Non riiniziamo su... Vs bene un terrario ma ovviamente di adeguate dimensioni e non vanno tenute insieme se non per accopiamenti...la scheda linkata dice davvero tutto... Non c'è altro da aggiungere... Leggila per favore..

                    Commenta


                    • #11
                      Infatti ho consigliato vasche e faunabox solo per i baby

                      Commenta


                      • #12
                        azz..allora ancestrale in un terrrio in legno 80x30

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Rosario Davino Visualizza il messaggio
                          azz..allora ancestrale in un terrrio in legno 80x30
                          ma scusatemi a me le pogone danno tante soddisfazioni davvero, sono incuriosito dal pitone pero' mi chiedo come mai molte persone ne sono affascinate e su questo forum c'e' un sezione tutta per lui anche se non si puo' maneggiare , sta sempre fermo e per giunta sempre nascosto! l'unico spettcolo e' quando uccide i topi e mi consigliano di abiutuarlo al morto,per ottenere una riproduzione e' difficle e dispendioso...mi sembr del tutto noioso e sconveniente un pitone , pero' sono tuttvia incuriosito a voi che soddisfazioni da?

                          Commenta


                          • #14
                            C' è una sezione completamente dedicata a loro perchè vuoi per le dimensioni non esagerate (1.20/1.50 mt il maschio, poco di più la femmina) vuoi per il carattere molto tranquillo e riservato alla fine risultano uno dei boidi più allevati in cattività (io stesso ne posseggo due) e non per ultimo il fatto che siano serpenti non particolarmente difficili da gestire e con una grande varietà cromatica come avrai avuto modo di vedere un po su internet...
                            I pitoni (come un po tutti i rettili) non sono animali da esibire e portare a spasso, e tantomeno da maneggiare e con cui giocare come animali a sangue caldo tradizionali, e non è vero che non si muovono spesso li puoi vedere girare per il terrario in cerca di cibo o anche solo per curiosità...o li ami o non li ami sinceramente mi fanno impazzire sia come livrea che come carattere (il mio maschietto è il classico reale pacioccone e riservato, la mia femminuccia invece è più reattiva e nervosa senza mai aver tentato di mordere o essersi dimostrata aggressiva) per il discorso di dargli il vivo capisco (anche se non condivido) il "brivido" di vederlo uccidere in diretta, ma siamo sempre lì se ami il tuo animale e non vuoi vederlo soffrire lo abituerai al morto velocemente

                            p.s: ho visto foto di pitoni letteralmente sbranati vivi da ratti particolarmente aggressivi, come altri parassitati fino alle ginocchia per colpa di animali da pasto vivi non sani e portatori di acari batteri e chi più ne ha più ne metta...

                            Sono cose da valutare bene prima di prendere un animale ad "occhi chiusi", ti piace? vorrai solo il meglio per lui o ti stancherai velocemente? calcola che un reale ha una aspettativa di vita dai 20 anni in su...se tenuto bene!

                            ciaociao
                            Alan

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da spawn1985 Visualizza il messaggio
                              C' è una sezione completamente dedicata a loro perchè vuoi per le dimensioni non esagerate (1.20/1.50 mt il maschio, poco di più la femmina) vuoi per il carattere molto tranquillo e riservato alla fine risultano uno dei boidi più allevati in cattività (io stesso ne posseggo due) e non per ultimo il fatto che siano serpenti non particolarmente difficili da gestire e con una grande varietà cromatica come avrai avuto modo di vedere un po su internet...
                              I pitoni (come un po tutti i rettili) non sono animali da esibire e portare a spasso, e tantomeno da maneggiare e con cui giocare come animali a sangue caldo tradizionali, e non è vero che non si muovono spesso li puoi vedere girare per il terrario in cerca di cibo o anche solo per curiosità...o li ami o non li ami sinceramente mi fanno impazzire sia come livrea che come carattere (il mio maschietto è il classico reale pacioccone e riservato, la mia femminuccia invece è più reattiva e nervosa senza mai aver tentato di mordere o essersi dimostrata aggressiva) per il discorso di dargli il vivo capisco (anche se non condivido) il "brivido" di vederlo uccidere in diretta, ma siamo sempre lì se ami il tuo animale e non vuoi vederlo soffrire lo abituerai al morto velocemente

                              p.s: ho visto foto di pitoni letteralmente sbranati vivi da ratti particolarmente aggressivi, come altri parassitati fino alle ginocchia per colpa di animali da pasto vivi non sani e portatori di acari batteri e chi più ne ha più ne metta...

                              Sono cose da valutare bene prima di prendere un animale ad "occhi chiusi", ti piace? vorrai solo il meglio per lui o ti stancherai velocemente? calcola che un reale ha una aspettativa di vita dai 20 anni in su...se tenuto bene!

                              ciaociao
                              Alan
                              no figurati ti ringrazio per le risposte si mi piacciono molti gli animali , specialmente quelli a sa sangue freddo , ovviamente non mi scoccio e voglio il meglio per i miei animali , era una curiosita' la mia , vorrei prendere una coppia , pr farli accoppiare e tenerli in due terrari separati

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X