annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Esperienza personale con un negozio di rettili

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Esperienza personale con un negozio di rettili

    ciao a tutti,
    sono nuovo di questo sito e mi sono buttato da poco nel mondo dei rettili in quanto fin da bambino mi piacciono i serpenti.
    premetto che è dall'età di 8 anni che sto dietro ai pitoni reali, a studiarli tramite i libri e varie schede prese dai vari siti e quindi credo di avere abbastanza o perlomeno sufficiente conoscenza di come vanno accuditi anche se non ne ho mai posseduto uno. detto questo arrivo al dunque: ho deciso di prendere finalmente un pitone reale quindi non essendoci molti privati qui in liguria che li vendono (zona savona - genova), ho deciso di recarmi da un negozio che li vende chiedendogli precise cose tra cui: rettilario da 80Lx50Px45H e un pitoncino baby, mi hanno preventivato 250 euro (di cui: 100 rettilario 70 allestimento 80 pitone) tra tutto compreso il terrario allestito, quindi ho dato 125 euro di acconto nell'attesa del ritiro.
    oggi vado a ritirare il rettilario e mi trovo un rettilario 65Lx35Px35H chiedo spiegazioni e mi hanno detto che credevano che fosse da 80 scusandosi mi hanno poi detto che mi scontavano qualcosa dal residuo. mi sono accorto anche che il rettilario (interamente in vetro) alla base esterna c'è attaccato un tappetino riscaldante per l'intera base e non solo su una metà, porta un termometro solo invece che due e tra l'altro nemmeno digitale ma fotocromatico (quello che cambia colore), c'è dentro una lampadina normale da casa da 60W che infuoca l'interno e senza alcuna protezione e un fondo in erba sintetica.
    vi sembra giusto aver pagato 70 euro d'allestimento interamente non idoneo???
    alla fine ho già in mente delle modifiche che farò oggi: staccare il tappetino scaldante per metà parte e mettere una lastra in sughero sottile nell'altra metà in modo da non far scaldare tutta la base oppure direttamente metterne uno più piccolo, levare portalampada e lampadina che tanto sono inutili al pitone, mettere due termometri a sonda (con sonda posata sul fondo) uno per la zona calda e uno per la zona fredda, mettere un igrometro sempre a sonda, mettere due tane (uno per zona) e una vaschetta in terracotta per l'acqua (la terracotta trattiene l'umidità) e prendere un termostato per attaccare il tappetino scaldante, poi un ramo idoneo e il rettilario dovrebbe poi andare bene, che ne pensate??
    il pitone me lo mettevano a 80 euro alla fine per i loro errori me lo mettono a 20!!! perlomeno ci ho guadagnato!
    pensate che inoltre il negoziante si è imbestialito quando gli ho spiegato come doveva essere l'allestimento del terrario e mi ha detto che quello che sentivo in giro e su internet erano solo cavolate e che dovevo seguire alla lettera quello che mi diceva lui per un allestimento ideale (secondo me quello è *****), dato che il serpente è un essere vivente e bisogna farlo vivere in modo idoneo ho pensato di allestirmi il tutto io prendere il serpente con regolare cites e mandarlo a quel paese!!
    scusate se mi sono dilungato ma questa mia esperienza mi permette di consigliare a tutti i neofiti come me di non rivolgersi mai a negozianti che si spacciano o possono sembrare professionali e invece ti fanno fare solo dei danni oltre che a farti spendere soldi inutili.

  • #2
    I negozianti...sono negozianti..non allevatori....hai fatto bene ad informarti per conto tuo e a gestire la situazione in questo modo anche se avresti potuto aspettare qualche fiera a settembre visto che ce ne saranno molte...nonostante ciò benvenuto in questo mondo!

    Commenta


    • #3
      grazie drakonis,
      comunque purtroppo non posso partecipare alle fiere fuori liguria causa lavoro che grava tantissimo sul tempo libero che mi rimane e purtroppo ho saputo della fiera di genova e di novi ligure troppo tardi perchè le avevano già fatte.

      Commenta


      • #4
        Guarda ti consiglio anche io di non seguire affatto le dritte dei negozianti, moooolto meglio se fai di testa tua seguendo ovviamente i consigli dei più esperti che trovi su questo forum. Io pure ho avuto una brutta esperienza col mio primo serpente... in un negozio mi hanno venduto lampropeltis e terrario già allestito, apparentemente bene (io da neofita pensavo fosse perfetto), mentre poi leggendo bene su questo forum ho capito che di perfetto c'era ben poco. Ho dovuto riallestirlo quasi da zero, l'unica cosa che è rimasta originale è IL TERRARIO!!! Tutto quello che c'era all'interno l'ho dovuto cambiare!!

        Commenta


        • #5
          Anche secondo me hai fatto bene, capita (ripeto, CAPITA) di trovare negozianti che tengono malissimo i serpenti; ne ho visto uno con un rack da esposizione di baby guttate...in TUTTE le mini teche c'era la ciotola dell'acqua VUOTA, serpenti in chiara Disecdisi (chissà perchè), feci ancora dentro (anche per i boidi o_O) e piccoli che sono baby da non so più quanti mesi. Io credo che, anche se si vuole un ancestrale, la cosa migliore sia sempre rivolgersi ad un allevatore; non solo per una questione economica ma anche per una maggior affidabilità, garanzia, voracità delle bestie, salute, rapporto più umano e diretto con la persona, la quale ti seguirà passo passo e non ti negherà mai un consiglio. Poi beh, a me è andata bene, il primo serpente che ho preso da un negoziante (al Nirm in esposizione) è una roccia granìtica ^_^ e non mi ha dato M A I problemi.

          Ad ogni modo, se non hai ancora preso il pitone, posso consigliarti via messaggio privato, se ti interessa, un allevatore più o meno vicino a te.

          PS: quel terrario per un pitone baby secondo me è un po' grandicello. Poi dipende da QUANTO sia baby ^_^. Se 2010 di sicuro è troppo grosso, rischi che si senta spaesato, quindi stressato, quindi che non mangi.

          Commenta


          • #6
            scusa ma non so se ho capito bene. hai pagato lo stesso 70 € per l'allestimento che non va bene? e 100 € per il terrario che non è quello che volevi?

            Commenta


            • #7
              Effettivamente prima di mollare così tanti soldi dovevi farti dire come voleva allestirlo...ma ormai è inutile piangere sul latte versato.

              Commenta


              • #8
                dave sarà inutile ma fargli pagare la stessa cifra per un terrario che è meno della metà di quello ordinato mi sembra un furto

                Commenta


                • #9
                  Se non ho capito male gli ha fatto lo sconto.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da *Dave* Visualizza il messaggio
                    Se non ho capito male gli ha fatto lo sconto.
                    si ma sul pitone non sul terrario e considera che 80 € per un baby è di per se un furto

                    Commenta


                    • #11
                      Io penso che sia un esperienza.Dispendiosa ma utile.Così hai capito da solo come stanno le cose...con quei soldi,170 euro tra terrario ed allestimento interno...ci mettevi su almeno 5 box per altrettanti ancestrali...comunque benvenuto

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da alenico Visualizza il messaggio
                        si ma sul pitone non sul terrario e considera che 80 € per un baby è di per se un furto
                        Quanto pensi costa un baby cb da un allevatore? Per essere un negozio e a 80€ non e' per niente un furto...

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da melody Visualizza il messaggio
                          Quanto pensi costa un baby cb da un allevatore?
                          40€ un ancestrale sia maschio che femmina.

                          Per essere un negozio e a 80€ non e' per niente un furto...
                          Da negozio personalmente ho visto gli ancestrali oscillare da 50 a massimo 70€.

                          80€ = coppia di ancestrali.

                          "Furto" no, però "molto caro" sì.

                          Commenta


                          • #14
                            se e' per questo visti pure a 80 euro in fiere da allevatori!

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Sax Machine Visualizza il messaggio
                              40€ un ancestrale sia maschio che femmina.

                              Da negozio personalmente ho visto gli ancestrali oscillare da 50 a massimo 70€.

                              80€ = coppia di ancestrali.

                              "Furto" no, però "molto caro" sì.
                              Considera il fatto che in negozio al 95% a quell prezzo compri un wc ma non un cb che ha già fatto qualche pasto ed e' avviato... Sinceramente una femmina ancestrale nato a me e avviata con almeno 3 pasti non la svendo a 40 euro... Chi vuole un animale sano e sicuro spende qualche euro in più...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X