annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

R.ciliatus

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • R.ciliatus

    Buongiorno a tutti ragazzi...io da circa 3 settimane ho acquistato un ciliatus di 8 mesi, mangia tranquillamente 4-5 Grilli al giorno perché i vermetti proprio non gli piacciono, è maschio ed è stupendo, la notte faceva su e giù per il terrario, la mattina trovavo tutte impronte sulle pareti di vetro..sono due giorni però che la notte si muove molto poco, rimane fermo sul tronchetto, però mangia tranquillamente e va anche di corpo perché la mattina trovo sempre le feci..non riesco a capire perché adesso fa così, devo preoccuparmi? Grazie in anticipo ragazzi.

  • #2
    magari il cambio di temperatura, non preoccuparti.
    Le tarme non le accettano, offri grilli, blatte e pappone
    www.apaeweb.com

    Commenta


    • #3
      A ok ma io comunque ho una lampada che lo riscalda e lo mantiene sui 24/25 gradi, va bene?? Grazie per il consiglio delle blatte proverò sicuramente!!

      Commenta


      • #4
        Bene la temperatura, il pappone naturalmente da' una dieta piu' bilanciata
        Attualmente allevo: Gallotia stehlini, Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus iimperator, Tribolonotus novaeguineae, Leiocephalus perdonatus
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        • #5
          Si sì gli preparo il pappone con omogenizzato di frutta. Banana, frutta mista, banana e kiwi e ci metto mezzo cucchiaino di calcio, i grilli mi hanno detto tutti i giorni...sto sbagliando? Lo vedo strano da 3 notti a questa parte...si sveglia scende e mangia poi se ne rivà all'angolo o si mette su un tronco immobile

          Commenta


          • #6
            Quando i miei diventavano un po "pigri" cambiavo l alimentazione. Loro adorano cacciare quindi magari potresti metterc grilli e Blatter che sono molto attivi

            Commenta


            • #7
              Secondo me ti preoccupi per niente.
              Hai detto che sono 3 settimane che hai preso questo animale e secondo me ha risentito solo un po dello spostamento si muoveva molto per ambientarsi, ora si muove meno perché ha semplicemente trovato il punto in cui riesce a controllare bene il suo territorio o dove si sente più al sicuro. Con i miei è sempre stato cosi. I ciliatus sono predatori scatenati se quando gli dai grilli scatta come una molla non hai di che preoccuparti.
              La leggenda che non mangiano tarme è solo una leggenda i miei le mangiano, quando si parla di cibo non rifiutano nulla, una volta ogni tanto se le ho glie le fornisco in piccole quantità per varare un po la dieta nel tuo caso probabilmente non ne hanno mai mangiate da baby ed è dura fargli capire ora che so buone. Giusto comunque il consiglio di dare insetti vivaci, li preferisco anche io ed è più bello vedere i gechi fiondarsi dai rami più alti senza sbagliare il colpo. Stimoli e mantieni così il loro forte istinto predatorio, un modo in più per renderli "felici"😉

              Commenta


              • #8
                Ragazzi, per prima cosa grazie a tutti per le risposte, mi hanno confortato davvero molto!! Però ora sono due sere che non ne vuole proprio sapere di mangiare, si sveglia sempre molto tardi, di solito alle 20 stava sul ramo pronto per i grilli, ora si sveglia sempre verso mezzanotte e non vuole proprio mangiare...secondo voi cosa gli è successo? Lo so di essere troppo paranoica ma per me è la prima volta e vorrei solo farlo star bene 😞

                Commenta


                • #9
                  Umidità? A quanto sta? La temperatura è costante giorno e notte? La lampada è infrared? È in muta? I grilli li lasci a disposizione durante la notte? non li mangia proprio? Non trovi più feci?
                  Considera che per far stare bene un rettile lo si deve stressare il meno possibile e la paranoia non ti aiuta di certo
                  Servono più informazioni. A giudicare dal comportamento così con le poche informazioni che ho azzarderei il pensare che con la lampada accesa fa troppo caldo calcola che per fare 26 gradi la lampada si scalda 10 volte di piu e senza un termostato rischi davvero disastri di conseguenza lumidità cala in fretta e ti trovi con 2 problemi. Se è sempre in un angolo del terrario probabilmente è quello più fresco l'animale si stressa e smette di mangiare... non prendere alla lettera il mio azzardo rispondi prima alle mie domande poi vediamo se riesco ad aiutarti in qualche modo.

                  Commenta


                  • #10
                    Ok, allora l'umidità la tengo a 60-70, la lampada è quella infrared ed è sempre accesa, la tengo a 24 gradi e di solito quando li raggiunge si spenge, ma è sempre accesa quindi sta sotto i 24 gradi, non sta in muta perché la fatta da due settimane, i grilli glie li do io non li lascio nel terrario perché ci ho provato e ho visto che trovano dei buchini per nascondersi quindi per non perdermeli nel terrario glie li propongo io, le feci sono due giorni che non le trovo, però stamattina ha mangiato due grilli quindi credo di trovarle quando tornerò a casa. Lo so hai ragione che la paranoia non aiuta ne me, tantomeno lui, spero solo che sto facendo le cose giuste...secondo te è in bruma? Perché dai primi di ottobre è molto flemmatico.

                    Commenta


                    • #11
                      Beh so che alcuni utenti ti diranno che nel terrario se tieni temperature alte non è possibile ma, è probabile che senta anche un po il cambio di stagione non è la bruma ma sente che dovrebbe fare più freddo e che c'è qualcosa che non quadra, sai cambia la luce cambiano tante cose e come ce ne accorgeremmo noi anche se stessimo chiusi in casa, se ne acorgono loro dentro al terrario e perdono un po di appetito. Comunque considera che tu hai 24 gradi dove hai messo il sensore ma intorno alla lampada se è sempre accesa ci possono essere anche 100 gradi. sposta il sensore sotto la lampada e regola il termostato altrimenti, fai come me, non uso nulla. Se in casa la temperatura non scende al di sotto dei 20 gradi spegni tutto😉 cosi ti levi un problema. PEr quanto riguarda il cibo, sono animali che amano cacciare prede che scappano e che si muovono quindi se proprio non vuoi lasciare grilli liberi, ingegnati, metti un contenitore alto dove i grilli non possono scappare ma il geco può entrare, non dico di non darli tu perche anche io i miei li faccio mangiare dalle mani a volte ma è meglio stimolare la sua vera natura che di questi animali è la cosa più bella e li rende molto più attivi e "contenti". Prova!!!

                      Un altro consiglio, se vuoi sapere se il tuo geco sta bene Pesalo 1 volta alla settimana se necessario, io ogni 1 del mese peso tutti i miei animali mentre con i baby lo faccio ogni 15 gg, così mi faccio un idea, se qualcuno perde peso qualcosa non va. Per la cronaca, in questo momento ne ho 39 da pesare tutti i mesi e piu della meta ogni 15 gg...

                      Ricordati che non ti sto dando soluzioni ma consigli per tenere il tuo animale al meglio. Se dovesse tornare a non mangiare e se dovesse perdere peso non esitare ad andare da un Veterinario con l'animale e un campione di feci se possibile.

                      Commenta


                      • #12
                        ciao ,i miei mangiano tranquillamente tarme della farina ,grilli ,blatta dubia ma glieli lascio nella teca ,devono imparare a cacciare e facendo cosi' avranno sempre cibo a disposizione a qualsiasi ora, inoltre il pappone di vario tipo ,ho sempre evitato omogenizzati,preparo tutto da sola

                        Commenta


                        • #13
                          Il cibo sparso per la teca è notoriamente un pericolo per gli animali che possono essere morsi, la preparazione casalinga è sicuramente buona ma meno specifica del repashy
                          Attualmente allevo: Gallotia stehlini, Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus iimperator, Tribolonotus novaeguineae, Leiocephalus perdonatus
                          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                          Commenta


                          • #14
                            onde evitare i morsi di insetti basta lasciare in un angolo un pezzettino di cibo fresco ad es.foglia di insalata

                            Commenta


                            • #15
                              Devo dire che se si tratta di grilli li fornisco sempre a dosi libere per la teca e non hanno mai morso nemmeno i piccoli debilitati... tarme e blatte invece che sono il vero pericolo e mordono se non addirittura divorano gli animali molto debilitati, le fornisco in spazi da dove non possono uscire in massa. Questo vale anche per i ciliatus ma solo per il fatto che Ono insetti che si infilano nel substrato ed è difficile recuperare. I ciliatus essendo animali per lo più arboricoli passano la maggior parte del tempo i posizione sopraelevata e al sicuro dalle tarme/blatte che anche se libere per il terrario, non riescono a raggiungerli per mordere. Ho avuto esperienze anche con ciliatus molto debilitati che furbescamente essendo la loro natura non hanno mai e ripeto mai toccato il suolo per tutto il periodo a differenza di animali terricoli che se non in ottima forma tendono a stare fermi in un angolo aspettando che qualcuno o qualcosa li mangi. Comunque trovo molto giusta la soluzione preventiva di maya, la preferisco piuttosto che limitare l'istinto naturale degli animali. Per quanto riguarda Rapashy lo consiglio a tutti e sopratutto a chi ha pochi esemplari, io lo uso 1 volta a settimana perché è davvero una bomba ma essendo io per il naturale uso quasi tutte le volte banane kiwi prugne e altri frutti frullati... certo ho un gran numero di gechi e in 1 giorno tutto quello che preparo uso mentre con un geco solo probabilmente è più quello che butterei e quindi Sì a Rapashy la quale ricetta è discutibile in fatto di naturalità ma è comodo, apprezzato e nutriente.

                              Tralasciando il discorso... come sta sto geco?

                              Commenta


                              ZooBio.It
                              Sto operando...
                              X