annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Uromastyx terrario

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Uromastyx terrario

    Salve a tutti,
    mi trovo ad allestire due terrari per due coppie di Uromastici, una adulta e l'altra baby.
    I rispettivi terrari sono i classici Herptek che usa Bebesaurus, 180x50 e 90x50.
    Pensavo di utilizzare la sabbia (di fiume non setacciata) per gli adulti, e il famoso Litaspen o Litalabo per i baby. Riguardo al Litaspen dove posso trovarlo?
    Poi riguardo all'illuminazione/riscaldamento cosa mi consigliate di acquistare e di che wattaggio, considerata la grandezza delle teche?
    Grazie a tutti.

  • #2
    Per i terrari Herptek, vado a memoria, se parli di 50 cm questa dovrebbe essere l'altezza, correggimi se non è così (perché mi pare siano 90x60x50h, ecc.).
    In tal caso potrebbe andar bene un buon neon t5 uva 54w per il 180 e 24 w per il 90 cm, possibilmente con riflettore (puoi sfruttare per collocarlo la parte alta-posteriore dell'Herptek, ciò richiede qualche supporto aggiuntivo, mi pare, ma non difficile da sistemare), e per calore e uvb userei il classico binomio alogena dicroica da 20-50w (a seconda della stagione) + 1 o 2 50w HID tipo flood (ad es. SR, Bright Sun, e via dicendo: ormai in questo campo, dopo un iniziale semi-monopolio di un paio di produttori, si è arrivati al proliferari di diversi prodotti potenzialmente interessanti sotto il profilo qualità-prezzo, a volte val la pena sperimentare un po', ed alle fiere – o su internet- si trova occasione per farlo).
    Se il terrario fosse invece un Herptek di tipo "basso", vale a dire 35 cm di altezza, con un buon livello di substrato e pietre piatte potresti anche osare un irraggiamento completo con tubo uvb tipo Arcadia D3+ (con immancabile riflettore), e riservare il solo riscaldamento ad un paio di alogene dicroiche.
    Non rinunciare al riflettore per i tubi neon, vale davvero più di quel che costa (peraltro, in talune soluzioni commerciali, non necessariamente dispendiose, spesso è incorporato nell'alloggiamento basculante per le T5).
    Poi, come al solito, si misura un po' le temperature e ci si adegua 8ad es. aumentando il wattaggio e/o il numero delle dicroiche) in funzione, anche, della temperatura esterna dell'ambiente dove si trova il terrario.
    Io ho da tempo differenziato i terrari, riservando irraggiamento uvb con tubo t5 per terrari bassi di alcune specie meno "arrampicatrici", e impiegando varie potenze di lampade ad alogenuri (tipo, appunto, quelle citate) per i terrari più alti di specie che usano maggior spensieratezza e dinamismo arrampicatorio (tipo, ad es., ornata, o. philby, ocellata, yemenensis.. nonché sauromalus vari).. e mi sto trovando bene: meglio, loro sembrano trovarsi bene
    Mi raccomando le pietre, piatte se possibile e sempre e comunque ben fissate: sono animali con un'interessante vivacità e spesso ostinati scavatori, il che rende loro agevole smuovere rocce non adeguatamente fissate.
    Ok per la sabbia di fiume per gli adulti, in linea di massima, che ha anche un piacevole effetto estetico; devo confessarti che io preferisco Litaspen per tutti, dai babies ai vegliardi; lo trovi, se non è cambiato qualcosa ultimamente, solo da Bebesaurus, vale a dire prossimamente a Cerea, immagino.
    E' un prodotto di grande versatilità ed eccellente equilibrio sotto tutti i profili, a volte è stato disponibile anche su siti internet, sebbene con difficoltà e a caro prezzo. Continuo ad usarlo anche con gli adulti, e ad esserne sempre soddisfatto, mai un problema in tanti anni e con tanti animali di tutte le età: ad ogni modo esistono varianti più economiche e soprattutto più facilmente reperibili, come il chippato di faggio depolverato, che per subadulti e adulti non è malvagio.
    ciao,
    V.

    PS: per curiosità, di quale specie sono le coppie?


    Commenta


    • #3
      Benletto Vanni, e' sempre un piacere
      Attualmente allevo: Gallotia stehlini, Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus iimperator, Tribolonotus novaeguineae, Leiocephalus perdonatus
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      ZooBio.It
      Sto operando...
      X