annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

tartarughe da laghetto

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • tartarughe da laghetto

    Vorrei costruire un laghetto in giardino per mettere delle tartarughe acquatiche, da lasciare tutto l'anno.
    Vorrei una mano per sapere quali sono le specie più adatte e consigli per far si che il laghetto sia perfetto per ospitarle, visto che lo vorrei costruire a misura di tarta

  • #2
    dipende dallo spazio che hai a disposizione,se e' molto puoi mettere le scripta spp,se pensi che il laghetto dovra' avere dimensioni contenute ti consiglio il genere Kinosternon,ma le vedrai molto meno,stanno parecchio nascoste,solo che con le prime risparmi il prezzo d acquisto e fai un'opera buona adottando le tarte che una volta cresciute nessuno vuole piu'tenere,le seconde hanno un loro prezzo.
    Ciao

    Commenta


    • #3
      le trachemys..neanche se ci provi riesci a farle schiattare
      sia ben chiaro non è una istigazione all'omicidio, le mie le adoro e guai chi le tocca.
      Per il laghetto ne ho visti di tutti i tipi, qui le tengono tutto l'anno fuori utilizzando le bacinelle per i panni, che dunque non hanno la profondità minima richiesta, 1 metro se non sbaglio.
      Le mie stanno in una di quelle vasche preformate, non è grandissima ma, considerato il mini giardino che ho a disposizione, è il massimo che posso offrirgli...ma appena avrò un bel pezzo di terra farò il laghetto dei loro e miei sogni. non ho ancora capito se è meglio una bella vasca di cemento oppure usare i teli appositi per i laghetti
      C'è da dire, e vai con le corna, che vivono così da un bel pò, sono belle cicciottele e non sono mai state male, quelle lì fanno star male gli altri
      Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da ladyOscar
        le trachemys..neanche se ci provi riesci a farle schiattare
        sia ben chiaro non è una istigazione all'omicidio, le mie le adoro e guai chi le tocca.
        Per il laghetto ne ho visti di tutti i tipi, qui le tengono tutto l'anno fuori utilizzando le bacinelle per i panni, che dunque non hanno la profondità minima richiesta, 1 metro se non sbaglio.
        Le mie stanno in una di quelle vasche preformate, non è grandissima ma, considerato il mini giardino che ho a disposizione, è il massimo che posso offrirgli...ma appena avrò un bel pezzo di terra farò il laghetto dei loro e miei sogni. non ho ancora capito se è meglio una bella vasca di cemento oppure usare i teli appositi per i laghetti
        C'è da dire, e vai con le corna, che vivono così da un bel pò, sono belle cicciottele e non sono mai state male, quelle lì fanno star male gli altri

        Io ne ho perse tre durante il letargo...l'altezza del laghetto era 1m;
        inoltre tra le supestiti due si sono ammalate di polmonite....fortunatamente le ho guarite....

        Commenta


        • #5
          mi saltate fuori proprio nei giorni giusti a parlare di laghetti
          anch'io avrei bisogno di suggerimenti....
          ho incominciato a farli da poco, ho noleggiato un ruspino e ho fatto gli scavi
          ne ho fatti 3 fra i 5 e gli 8 metri di diametro (eeeh dopo anni che aspettavo!!! una volta che avevo in mano la ruspa... la mia ragazza ha dovuto chiamare i pompieri per fermarmi!!!! ho scavato le trincee "occupando" un bel pezzo di giardino)
          poi ho scavato un fossato che li mettesse in comunicazione, ho interrato i tubi di plastica che fanno da troppo pieno e si congiungono fra loro, li ho "tirati" fino alla recinzione esterna. Fra poco con l'aiuto di amici per metterci meno tempo e quindi non farmi sgamare (o di notte ahhhh o alla domenica mattina alle 4) scavo sotto la recinzione e porto lo scarico fino al fosso del prato confinante. Un bell al sindaco, speriamo non ci becchi.
          Nel frattempo ho già incementato il primo dei tre laghetti. In rete non ho trovato niente a proposito dei laghetti fatti cosi; tutti che lo fanno con il telo quindi sto andando a idee personali.
          Ho bisogno di idee da chi ha già provato a farli da solo
          Filtro? si o no? interrato affianco del laghetto? o faccio cambi d'acqua sfruttando il troppo pieno?
          Fra l'altro ho fatto in modo tale che il tubo del troppo pieno si possa togliere per svuotarli completamente.
          Speriamo che non salti via da solo!!!
          Soprattutto mi servono idee x farli belli...sono un po a corto di idee
          Cosa usereste per la recinzione esterna? rete come?

          Commenta


          • #6
            Lady, quant'è grossa la tua vasca preformata?.dove l'hai comprata...dovrò adottare pure io una soluzione simile per le due grandi che ho dato che al momento dove abito non posso piu fare il laghetto ...scavando nel terreno o trovato il cemento....e il proprietario mi ha detto che lì c'è una vecchissima fossa biologica.....e quindi....sono rimasto fregato...adesso mi serve una soluzione alternativa..finchè non cambio casa....e putroppo non succederà prima di un hanno..forse anche qualcosina in più
            Grazie

            Commenta


            • #7
              Per agostino
              vuoi un'idea? economica e semplice?
              Trovi in commercio dei "vasi" in plastica di tutte le misure e tutte le forme (anche piu di un metro di diametro!!) che costano niente..
              io gli ho messo al centro dei tuffi, gli ho legato sopra della rete (non si sa mai !!!! qualche predatore in giro!!!) e gli ho fatto dei fori laterali per tenere il livello
              economico, veloce, spazioso e facile da pulire!!!

              Commenta


              • #8
                per godspeed
                forse x la prima volta ho anch'io questo problema di polmonite con una tarta al risveglio dal letargo
                come gli hai curato la polmonite?
                URGENTISSSIMO!!!!
                sono un po in pensiero....

                Commenta


                • #9
                  Per agostino:
                  una soluzione al tuo problema può essere un laghetto preformato,dato che non puoi interrarlo per il cemento,lo puoi poggiare a livello del terreno e poi fai un terrapieno ,diciamo una specie di vulcano con laghetto, è anche bello esteticamente

                  per luca:
                  se puoi evita il cemento,ti da molti problemi di perdite,si creano fessure di assestamento che puoi chiudere solo svuotandolo.per evitare la tossicità devi riempire il lago molte volte e poi buttare l'acqua,lo spessore minimo deve essere 20cm con rete interna come armatura.
                  a questo punto penso sia meglio il telone,se vuoi risparmiare ma prendere un telo di ottima qualità,devi cercare qualche ditta che fa i teloni per discariche,non costano molto,sono antitutto(anche acidi)non sono tossici,su ordinazione vengono preparati di tutte le misure.
                  Come recinzione per evitare fughe metto una rete di plastica verde alta circa 30 cm e in alto faccio una rientranza(tipo le reti dello stadio),per quei laghetti che devono essere esteticamente belli perchè in giardino,ho messo esternamente alla rete, un recinto di paletti in legno.
                  Ultimo consiglio,non fare i bordi dei laghetti spioventi,ma con rive degradanti(magari a gradini),primo per il benessere delle tartarughe secondo per poter piantare agevolmente le piante palustri

                  Commenta


                  • #10
                    grazie yuri
                    tossicità del cemento? non lo sapevo.....
                    20 cm????? questo siiii che diventa un grosso problema......
                    mi sa che quello che ho già fatto sia ben meno!!!!!
                    teloni per discariche????? cosa sono??? dove li trovi???

                    Commenta


                    • #11
                      20 cm? veramente esagerato!
                      Io pensavo ad una soluzione diversa... ma non ne conosco la tossicità, quinid chiedo a voi.
                      Lana vetro e resina spennata, è sufficente un cm di strato! Parlo delle resine usate per la nautica... che ne pensate? Sono tossiche?Altro problema: costo esagerato, ma la durata pressochè "eterna"!
                      In alternativa teloni appositi per laghetti! sono venduti nei garden e hanno buona durata! basta mettere in un qualsiasi motore di ricerca "laghetto giardino" e si trovan tante soluzioni...

                      Commenta


                      • #12
                        grande l'idea del vaso..ma non li avevo mai visti così grossi...faro una ricerca
                        non serve vai da d'urso, la cava per intenderci, ci sono contenitori di plastica resistente di tutte le dimensioni
                        Lana vetro e resina spennata, è sufficente un cm di strato! Parlo delle resine usate per la nautica... che ne pensate? Sono tossiche?Altro problema: costo esagerato, ma la durata pressochè "eterna"!
                        si ma che puzza e poi è difficile da lavorare
                        Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da lucatarta
                          vuoi un'idea? economica e semplice?
                          Trovi in commercio dei "vasi" in plastica di tutte le misure e tutte le forme (anche piu di un metro di diametro!!) che costano niente..
                          Dalle mie parti costano un botto...

                          Originariamente inviato da Miriam
                          20 cm? veramente esagerato!
                          Non esagera affatto, anzi...

                          Originariamente inviato da Miriam
                          Io pensavo ad una soluzione diversa... ma non ne conosco la tossicità, quinid chiedo a voi.
                          Lana vetro e resina spennata, è sufficente un cm di strato! Parlo delle resine usate per la nautica... che ne pensate? Sono tossiche?Altro problema: costo esagerato, ma la durata pressochè "eterna"!
                          In teoria ottima soluzione, in pratica, come hai già detto tu, molto costosa! Inoltre come ha detto Lady non è facile da modellare...

                          Originariamente inviato da Miriam
                          In alternativa teloni appositi per laghetti! sono venduti nei garden e hanno buona durata!
                          Purtroppo però le tarta, con le loro unghie, non avrebbero molti problemi a bucarli...

                          Ciao
                          Robfrons

                          Commenta


                          • #14
                            Io uso il telone per le discariche che e' tostissimo perche' dovendo accogliere i rifiuti di qualsiasi genere non deve bucarsi altrimenti rilascerebbe pericolosi liquidi nel sottosuolo. E' quindi sicuramente certificato.
                            Io ci ospito le azzannatrici (profondita' massima 1,20 metri) quindi non credo che trachemys e soci possano dare problemi.
                            In alternativa teloni per i camion o quelli delle pubblicita' nei campi da tennis,ovviamente non tutti i tipi perche' credo che alcuni siano solo telati e non impermeabili.
                            Non comprate i teloni nei negozi per animali perche' li pagate una cifra.

                            Ciao
                            Marzio

                            Commenta


                            • #15
                              Lady,

                              grazie per la dritta...

                              Marzio,
                              I teli dei camion non vanno bene rilasciano dei metalli..ci volgiono dei teli specifici...però non avevo mai sentito parlare dei teli da discarica

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X