annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

SoS letargo Trachemys Scripta Scripta

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • SoS letargo Trachemys Scripta Scripta

    Ciao a tutti volevo chiedere un piccolo aiuto e informazioni sulla mia Trachemys. Ha 12 anni, inizialmente il suo acquario era in casa, crescendo e vivendo in un condominio l’ho trasferita sul terrazzo, in inverno prendo tutti gli accorgimenti per riscaldare l’acqua quanto basta soprattutto la notte, uso un termostato, non è mai andata in letargo vero e proprio ma trascorreva la giornata in acqua, mangiava poco..ed ero tranquilla. Da quando le temperature all’esterno di sono abbassate non entra più in acqua, trascorre giornate e notte sempre sulla zona emersa, entra in acqua solo per mangiare. Siccome non si è mai comportata così sono preoccupata. Cosa le sta succedendo, è normale? Grazie in anticipo a chi mi risponderà

  • #2
    Ciao, che temperatura ha l'acqua? Tra l'altro riscaldare solo l'acqua senza fornire un punto caldo di almeno 30 gradi nella zona emersa non è molto salutare. Se si vuole mandarle in letargo devono stare in un ambiente a non più 8-10 gradi.

    Commenta


    • #3
      Ciao, la temperatura dell’acqua è sui 20/23 gradi massimo, il problema è la zona emersa che non è riscaldata e lei si ostina a mettersi lì, perciò sono preoccupata, perché immagino che non le faccia bene, infatti la “butto” in acqua ma lei dopo poco sale sulla zona emersa, l’acqua è pulita, ha il filtro perciò non riesco proprio a capire perché non vuole stare in acqua (( aiuto!!!

      Commenta


      • #4
        il discorso è che il letargo o lo si fa tenendo temperatura di acqua e ambientale sotto i 10 gradi costantemente oppure, se non si ha la possibilità di farlo, è meglio saltarlo attrezzandosi con lampade riscaldanti e lampade ad emissione di UV. Queste situazioni "ibride" a lungo andare portano a danni organici piuttosto seri. Sinceramente non mi sento di dirti di spegnere il termostato per l'acqua perché se ora ha qualche problema di salute mandandola in letargo potrebbe peggiorare. Fossi in te adesso la porterei in casa e mi attrezzerei portando come dicevo la T sulla zona emersa sui 28-30 gradi ed eventualmente la farei vedere anche da un veterinario esperto in esotici

        Commenta


        • #5
          Grazie mille, seguirò il tuo consiglio, la farò entrare in casa.. e nel frattempo mi organizzo per una lampada UV.

          Commenta

          Sto operando...
          X