annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Coda staccata

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Coda staccata

    ieri sera la mia tartaruga piu grande 7cm ha mangiato la coda della piu piccola 4 cm
    ora la coda e diventata tutta(quello che ne e rimasto) grigia
    il veterinario ha detto di mettere un disifettante di cui ora nn ricordo il nome e la coda e diventata blu-verde
    mi sapete dire a cosa e dovuto questo comportamento "cannibale"?

  • #2
    Allora tieni la tartaruga all'asciutto, disinfetta bene con betadine liquido e poi applica una composto a base di betadine in pomata e zucchero semolato.
    Si hai capito bene zucchero da cucina!
    Ho sperimentato la cosa io stesso quando mi sono quasi staccato un dito con l'affettatrice, il betadine disinfetta e lo zucchero anaerobizza la zona della ferita, in pratica inibisce batteri e cose varie in seguito a reazione chimica con il betadine eliminando l'ossigeno dalla parte interessata e di conseguenza lo sviluppo di infezioni!
    Provare per credere!
    Ah ripeto ottimo sistema anche per uso umano soprattutto su scottature e abrasioni estese e profonde!

    tartapiero

    Commenta


    • #3
      Questa proprio non la sapevo!!!...non si finisce mai di imparare.....
      ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
      Manuel
      www.Anfibitalia.it
      www.Sanguefreddo.net

      Commenta


      • #4
        B..devo dire che l'uso dello zucchero serve. Piero ha dato una spiegazione tecnica con i fiocchi, devo solo aggiungere che lo zucchero aiuta anche la crescita del tessuto di granulazione ( ciccia..)che con il formarsi di nuovi vasi , rende pi veloce il processo di cicatrizzazione.
        Nella chirurgia tradizionale, si usava negli anziani , per curare le piaghe da decubito.. in era pre Sofragen, pre connettivina, pre spugne di fibrina.
        E funzionava. Insomma , un buon metodo (Betadine pomata mischiata a zucchero), se c' perdita di sostanza (ciccia..).
        CiaOO

        Commenta


        • #5
          Ste..allora io vado eh io modero!
          E sar implacabile!
          hehehe

          Quoto Sab...
          Riporto la mia esperienza sulla mia di carne, ma la sostanza non cambia sulla carne degli animali!
          Mi ero aperto il pollice, e dopo abile sutura, e passata della pomatina magica sulla carne (dentro la ferita) hanno chiuso e ricucito.
          In un mese il sottile velo di carne che teneva i lembi era aumentato e aveva fatto spessore.
          Due mesi dopo il dito era a posto, tempo una settimana e una Macroclemys lo ha assaggiato!MAi provato dolore simile!

          un poco crudo ma dettagliato!

          tartapiero

          Commenta


          • #6
            no il punto e che adesso le stava per chiudere la ferita ma e arrivata dsi nuovo l assassina e l ha staccata quasi del tutto
            ne e rimasto solo un 3millimetri di coda

            Commenta


            • #7
              Ciullo!!!! cavoletti! dovevi separarle! non puoi lasciare un animale ferito insieme ad uno sano!!!!

              Commenta


              • #8
                Si, scusa , forse non siamo stati chiari, ma mi pareva sottinteso, vanno separate in modo tassativo...SUBITO!
                Senn nessuna terapia eviter nuove aggressioni.

                Commenta


                • #9
                  ma lo zucchero quello semolato o quello al velo?
                  perch ricordo quando la mia bambina nata per medicare l'ombelico usavo acqua ossigenata ,poi dello zucchero al velo.

                  Commenta


                  • #10
                    Mah penso possano endare bene entrambi, a me in pronto soccorso avevano detto semolato e con quello ho riavuto il mio pollice, non so con l'altro.
                    Devo dire anche che il semolato solamente zucchero senza additivi, il velo addizionato di aromi e conservanti per cui direi di stare sul normale!

                    tartapiero

                    Commenta


                    • #11
                      Mettendo dello zucchero semolato nel frullatore si ottiene dello zucchero a velo senza addittivi!!

                      Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        l'importante che nel frullatore non abbiano macinato altro (tipo peperoncino piccantissimo )

                        OT derivato da esperienza personale

                        Commenta


                        • #13
                          non ci avevo pensato!!

                          Ciao

                          Commenta


                          • #14
                            ok le separo

                            Commenta


                            • #15
                              ma adesso nn si pensano piu.
                              perche la grande non ha piu niente da mordere

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X