annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Trachemys sul balcone?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Trachemys sul balcone?

    Buonasera ragazzi, mi servirebbero dei pareri per capire se l'idea che ho avuto è fattibile: vorrei adottare una trachemys che finora non è stata tenuta come si dovrebbe, ma purtroppo di spazio in casa ne ho davvero poco. Allora pensavo, se la alloggiassi in uno dei soliti vasconi ikea, potrei pensare di tenerla stabilmente sul balcone? Ho un balcone riparato, e potrei tranquillamente trovarle una sistemazione al sole con una parte d'ombra. Quindi vi chiedo: potrei farle fare il letargo in garage (dove lo faccio fare anche alla mia horsfieldi) e tenerla per il resto dell'anno sul balcone? Ovviamente se si tratta di tenerla dentro un paio di settimane subito prima e subito dopo il letargo non ci sono problemi, ma non credo riuscirei a trovarle una sistemazione stabile in casa. Non ho mai avuto tartarughe d'acqua, quindi se non sto considerando cose invece fondamentali...ditemi pure! Vi ringrazio!

  • #2
    così come la dici mi sembra fattibile.

    Commenta


    • #3
      certo che la puoi mettere tranquillamente fuori al balcone ma nn dimenticarti del termoriscaldatore,che deve stare sempre sui 24gradi.ciaooo

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da mikesp Visualizza il messaggio
        certo che la puoi mettere tranquillamente fuori al balcone ma nn dimenticarti del termoriscaldatore,che deve stare sempre sui 24gradi.ciaooo

        no, allora, precisiamo: in estate sul balcone non serve il termoriscaldatore, e d'inverno in garage (se ho ben capito gli vuoi far fare il letargo) non ci vuole.
        sennò in letargo non va.
        se poi non vuoi il letargo allora..ci sono diversi altri accorgimenti

        Commenta


        • #5
          Oh, che bella notizia!! Si, l' idea era proprio quella di farle fare il letargo, sempre che sia abbastanza in forma per affrontarlo. Quindi, per la sistemazione sul balcone: vascone, zona emersa, filtro e copertura anti-uccelli vari? Mi serve altro? Un'altra cosa, quali sono le temperature minime per poterla mettere fuori?

          Commenta


          • #6
            organizzati anche pe ricambio dell'acqua comodo perchè se è di dimensioni ragguardevoli mangerà come una fogna e sporcherà altrettanto

            Commenta


            • #7
              Per il momento è ancora abbastanza piccola, anche perchè la sua dieta fino ad ora non è stata troppo sostanziosa, però l'idea era già quella di provvedere con un filtro, e anche qui avrei bisogno di una mano? Esterno è molto meglio vero? Marca e "dimensione"? Qualche consiglio?

              Commenta


              • #8
                io mi ero procurata un mastello grande messo sulla croce di legno , sai come le lavanderine di una volta? poi avevo messo rubinetto da un lato per svuotare parzialmente la tinozza, il filtro serve finchè è di dimensioni limitate poi è un macello; questo per la mia modesta esperienza

                Commenta


                • #9
                  Dici? Io non ho per nulla esperienza a riguardo, pensavo al filtro perchè da quello che ho letto anche qui sul forum mi sembrava proprio fosse indispensabile, ma..accetto volentieri nuove proposte! E usando un filtro di portata molto maggiore rispetto ai litri effettivi?

                  Commenta


                  • #10
                    Non sò che dirti , aspettiamo pareri di più esperti sui filtri, io ad un certo punto ho avuto la fortuna di darle a conoscenti che hanno fatto un laghetto.........., però finchè sono state in acquario andavo in crisi soprattuto in estate quando mangiano come dei porcelli e fanno cacca come degli elefanti; ecco il perchè della tinozza con rubinetto, preferivo fare cambio così dell'acqua, lo trovavo + pratico che dover lavare tutto il filtro.Se le nutri bene crescono a vista d'occhio, tieni anche presente la presenza del sole di cui hanno bisogno.
                    Ultima modifica di aconcagua; 24-06-2010, 23:15. Motivo: aggiunto info

                    Commenta


                    • #11
                      No ma infatti ti ringrazio, non avendone mai avute mi fa piacere sentire diverse esperienze! Diciamo che l'idea del filtro mi piaceva sia per comodità mia che per non rompere le scatole a lei ogni due giorni, però ovviamente valuterò in base a cos'è meglio per lei!! C'è qualche esperto di filtri che mi sa dare qualche delucidazione?

                      Commenta


                      • #12
                        filtro esterno! il mio è 3 volte il litraggio della vasca e mi trovo benissimo. considera che d'inverno la tengo in casa e le do pesce. va pulito il filtro in se.
                        per le marche ed i costi fatti un giro su internet, ne trovi di tutti i generi dove puoi scegliere quella che fa più per le tue esigenze.

                        Commenta


                        • #13
                          Per la sistemazione non pensare tanto ad ora che è pochi centimetri, pensa a fra qualche anno quando ne sarà lunga 20!

                          Commenta


                          • #14
                            Finchè è piccina e la sistemazione non è definitiva puoi fare a meno del filtro esterno, ma da adulta avrà bisogno di una vasca non facilmetne spostabile e allora ti servirà. Il riscaldatore non ti serve mai, se pensi di alloggiarla all'aperto d'estate e in cantina d'inverno. A Reggio Emilia potrà stare all'aperto da marzo a novembre senza problemi. In ibernazione gli altri mesi.

                            Simone

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da getulus72 Visualizza il messaggio
                              In ibernazione gli altri mesi.

                              Simone
                              sempre all'esterno?

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X