annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Deluso per l'incompetenza dei venditori di rettili

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Deluso per l'incompetenza dei venditori di rettili

    ciao gente purtroppo leggendo i vari commenti sulla testudo horsfieldii ho capito che e' una razza di tartarughe che pur essendo, diciamo cosi' robuste,mal sopportano i terrari e prediligono la vita in natura come e' giusto che sia poi!adesso mi chiedo,visto e considerato che sono una persona cosciente,ho spiegato perfettamente al negoziante la mia situazione dicendogli che volevo una specie di tartaruga robusta perche' sono neofita,e che volevo una specie ,che tranquillamente poteva vivere nel terrario perche' non disponevo di un posto all'aperto,e questo pur avendo innumerevoli specie di tarta,mi ha convinto di prendere proprio una testudo horsfieldii?adesso leggendo i vari post sono molto demoralizzato nel sapere che la mia tarta vive soffrendo dentro il terrario|l'unica cosa che posso fare per fargli fare un po' di moto a piacere la lascio libera nella mia stanza,che nel pomeriggio e' piena di sole che batte anche sui pavimenti!secondo voi puo' bastare per farla sfogare o me lo sconsigliate!mi e' venuto il dubbio che essendo una superficie dura con l'andare avanti nel tempo magari gli provoca qualche danno alle zampe!correggetemi se sbaglio,purtroppo non potendo tornare indietro,anche per questioni affettive,vorrei perlomeno farla vivere come si deve!datemi consigli gente perche' essendo neofita sui testudo,no vorrei mai e poi mai farla soffrire inutilmente|per adesso tengo la tarta in un contenitore aperto con bordi alti con del substrato vicino alla finestra in modo che non ha carenze di luce-in caso di giornata nuvolosa e quindi grigia ho predisposto all'occorenza anche un faretto con lampada solar rep uvb da 23 w!per fortuna mangia con regolarita',sempre con molto appetito,e' bella vispa insomma!l'unica cosa che noto quando torno a casa da lavorare e' che verso pomeriggio prova a scavare in ogni angolo,fin quasi allo sfinimento,cosa che mi fa' sentire male davvero,per cui come vi ho spiegato prima,per farmi perdonare diciamo cosi' la lascio sfogare libera nella stanza .facendo cosi' ho notato che quando la rimetto dentro sta tranquilla!visto che ci sono volevo chiedervi come devo fare per mandare delle foto della mia horsefieldii? grazie a tutti veramente!
    Ultima modifica di sonny67; 25-06-2010, 20:17.

  • #2
    Io eviterei il pavimento della tua stanza, il dubbio che ti venuto pi che fondato!
    Piuttosto, prova a dare un' occhiata a questa discussione
    http://www.sanguefreddo.net/tartarug...possibile.html
    Certo non come offrirle un giardino ma, se fatta bene, una soluzione possibile!

    Commenta


    • #3
      grazie per l'attenzione maria chiara,ma leggendo il topic mi sembra di capire che fare un aiuola sul terrazzo e sconsigliato!!cosa dovrei fare allora?sono un po' smarrito in questo momento!!

      Commenta


      • #4
        eh...purtroppo il fatto che non puoi lasciarla per sempre camminare sopra il pavimento...ne risentirebbe troppo a lungo andare...capisci?

        Commenta


        • #5
          capisco stavo appunto cercando una soluzione alternativa?sempre se ce' lo spero veramente!

          Commenta


          • #6
            Purtroppo l'unica soluzione ottimale darla a qualcuno con un giardino. Quella sul balcone non la migliore soluzione, hai perfettamente ragione, ma se non puoi/vuoi affidarla a qualcuno l'unica cosa che puoi fare attrezzarle uno spazio grande, all'aperto, nel quale ricreare il pi possibile quello che troverebbe in giardino: diversi tipi di substrati, la possibilit di esporsi al sole e di nascondersi all'ombra, di interrarsi...

            Commenta


            • #7
              forse non mi sono spiegato bene!.per quanto riguarda il sole naturale intendo ,non ho problemi volendo dispongo di un terrazzo coperto ,con finestre in caso di maltempo non ho problemi d'acqua!il problema e' che non ho tantissimo spazio capisci?

              Commenta


              • #8
                Ciao Sonny, purtroppo i venditori spesso sono disonesti e danno informazioni sbagliate pur di vendere, altri sono proprio incompetenti e non sanno quello che vendono.
                Se fossero onesti dovrebbero dirti che NESSUNA specie deve stare in terrario a vita, anche le esotiche devono poter usufruire di spazi all'aperto nei mesi caldi.
                Le horsfieldii poi vengono da climi freddi ed asciutti e in natura fanno un letargo molto lungo e soffrono in terrario moltissimo.
                Non basta farla camminare sul pavimento per darle tutto ci che le viene tolto con un allevamento in terrario.
                Certo che c' chi attrezza grandi aiuole sul terrazzo (aperto, senza vetri e verande) ma si deve impermeabilizzare il fondo, costruire l'aiuola con i muretti e almeno 40 centimetri di terra, cespugli e rifugi e con la certezza che il terrazzo regga il peso.
                Se non riesci a fare una cosa del genere l'unico consiglio che posso darti di regalarla o venderla a qualcuno che ha lo spazio adatto, sul forum c' anche la sezione mercatino.
                Ricorda per nel caso tu fossi ancora tentato dalle tartarughe che non ci sono specie che possano vivere bene dentro ad un terrario 12 mesi all'anno, almeno in estate devono stare fuori

                Commenta


                • #9
                  No no, capisco perfettamente, ma proprio perch disponi di un balcone ti dico di attrezzarlo per lei. Se gi la soluzione sul balcone non l'ideale, tantomeno potrebbe esserlo il terrario (nonostante quello che t'ha detto il venditore, che come hai visto....). Il problema non solo il sole, ma lo spazio, l'umidit, il substrato..Quello che devi valutare SE sul balcone hai abbastanza spazio e SE ti va di crearle uno spazio apposito, altre alternative purtroppo non credo ce ne siano..

                  Commenta


                  • #10
                    purtroppo ho scoperto questo sito fantastico,con gente come voi appassionata e competetente solo dopo l'acquisto!saperlo prima caspita!anche se e' da poco che ho la hosefieldii,in poco tempo mi ha coinvolto talmente tanto che ora al pensiero di separarmi da lei mi riempe di tristezza!e' uno spettacolo vederla vispa,quando mangia,quando dorme,quando cammina,quando ti osserva per niente intimorita!non so se riesco a spiegarmi!mai e poi mai pensavo che un "animaletto"cosi' poteva regalarmi queste emozioni!comunque in ogni caso vi apprezzo tantissimo per tutti i consigli che mi date!

                    Commenta


                    • #11
                      secondo me la soluzione migliore o portarla indietro al negozio oppure creare un grance terrario sotto al letto con illuminazione e tutto il necessario sarebbe bello grande io farei cosi' ma quando arrivera' la mia tarta stara' libera in casa con il resto dei miei rettili

                      Commenta


                      • #12
                        Ehm..."sotto al letto"? In realt nemmeno "libera per casa" pu stare..

                        Commenta


                        • #13
                          sotto al letto fai tutto un recinto di compensato compreso la base dell'altezza del letto e poi attacchi lo spot e il gioco fatto scherzo non so molto di tartarughe tu sicuramente ne sai piu' di me, ma non credo che la mia sia una cattiva idea.
                          P.S. se ho sbagliato scusatemi

                          Commenta


                          • #14
                            No no, figurati, non mi ritengo certo un'esperta, per il letto non fattibile, per mille motivi, gi per un fatto di igene tua e sua (come ci pulisci e come pulisci il suo terrario?), poi perch non avresti certo l'altezza adatta per sistamarle le lampade, e, fidati, molti altri (tipo la lampada incandescente attaccata al materasso!!). Comunque non sarebbe il caso di sonny, visto che lui dovrebbe trovarle un ampio spazio all'aperto

                            Commenta


                            • #15
                              be allora non so come aiutarti che razza la tarta?

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X