annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

sti americani....

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • sti americani....

    da noi si trovano questo genere di vasche???
    sono l'ideale per la riproduzione!!!!
    (foto tratte da pet honbbist)



    che invidia!

  • #2
    Le avevo viste ste foto... direi che sono geniali...(soprattutto se costano anche poco)... io qua non le ho mai viste pero' sono un buono spunto per ingegnarsi con un po' di fai da te...

    P.s. che invidia soprattutto le C. flavo. ...

    Commenta


    • #3
      L'idea semplice, il problema la scelta e lavorazione del materiale...

      Commenta


      • #4
        io avevo usato un modello simile fatto con un contenitore (oggi ho scoperto chiamarsi mastello) per il cemento e la tavola per lavare i panni in plastica
        Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

        Commenta


        • #5
          e che ci vuole... una bacinella ed una lastra di plexiglass o simili... del silicone ed fatta.

          Commenta


          • #6
            io ho fatto una serie (affiancate sembrano una batteria x polli!!!!) di cassettine simili...
            ho usato due cassette separate pero', una per l'acqua e una per la terra....cosi non c' neanche da lavorarci !!!
            ho coperto quella di terra con una "scatola" fatta di rete (io le tengo fuori per cio' meglio proteggere un po le tarta) e gli ho fatto il piano inclinato per uscire sempre in rete che poi si puo coprire con del sughero...
            cosi quando devo cambiare l'acqua tolgo solo quella dell'acqua, la ribalto, metto l'acqua nuova e rimetto tutto al suo posto.....
            voglio vedere sti americani che numeri devono fare quando devono cambiare l'acqua.....e se poi lo devono fare frequentemente??? casetta in terra (quindi non si puo svuotare per caduta) e terra che esce se la ribalti!!!
            sono forti gli americani!!!....ma noi italiani siamo i migliori!!!!
            loro hanno mac gyver (se, si scrive cosi!!!) ma noi abbiamo leonardo da vinci!!!! ahhhhh

            Commenta


            • #7
              scusate i messaggi consecutivi
              x miriam
              mi puoi dare il link completo del sito da cui hai preso ste foto??? cosi mi faccio un giro!!!

              Commenta


              • #8
                http://gallery.pethobbyist.com/
                voil!
                Io pensavo di informarmi su come riuscire a farle in resina... facendo una matrice e poi facendone pi di una... oppure contattare una fabbrica di lavorazioni plastiche... facendo un ordine cospicuo ce le dovrebbero fare... o no? una cinquantina di vasche si raggiungono in poco tempo... ed una piccola azienda le farebbe! sarebbero leggere e facili da pulire, oltre che ideali per far deporre le bestioline!!

                Commenta


                • #9
                  io ne utilizzo una simile per le piccole elegans, la vasca la tengo sollevata e sotto ho messo un piccolo rubinetto collegato ad un tubo di gomma, apro il rubineto e l'acqua si svuota, l'unico inconveniente che rimane sempre poca acqua perch la guarnizione interna del rubinetto fa un p di spessore, per quela che rimane veramente poca e la tolgo con una spugna.
                  La salita l'ho fatta smontabile, ho ingollato in maniera obliqua sui lati della vasca due pezzi di tubo in pvc da 15 e sopra gli ho avvitato una lastra di plexiglass, infine sopra ilo plexiglass ho incollato un pezzo di erbetta sintetica che sotto plastificata, qui ho perso p tempo perch i due materiali con il silicone non si incollano e una volta asciutto il silicone rimane solo sul plexiglass, dopo innumerevoli tentativi (anche l'attak a fallito) sono riuscito a farlo incollare ottimamente con il Bostik
                  il silicon non incolla i due me

                  Commenta


                  • #10
                    Miriam di vasche in resina ne trovi un sacco nei magazzini edili, ci sono quelle che si usano per i temocamini, sono addiruttara intere, le tagli a met e fai due vasche poi per fare la salita con un p di legno di recupero e un po di resina fai tutto.
                    Ci vuole molto poco e viene anche bene

                    Commenta


                    • #11
                      la cosa interessante di questa vasca che un blocco unico! questo permette di metter il substrato necessario per la deposizione e la parte di terra non viene minimamente toccata dall'acqua! quindi la tartaruga sale, fa basking o depone (che meglio) senza avere "pezzi" volanti o rischi del tipo: parte qualche infiltrazione e si inzuppa tutto il terriccio magari con le uova dentro!

                      PS: mi sembra incredibile che il silicone non incolli sulla base dell'erbetta!

                      Commenta


                      • #12
                        allora se usi la resina e le bacinelle che ti ho detto io in realta crei due vasche separate, divise da una salita e da un "muro" sotto la salita. le mie non hanno mai avuto delle perdite e ha due vasche separate, ho utilizzato lo stesso metodo anche per un terracquario che sto ultimando infine , sulla parte dove c' l'acqua ho fatto un foro da utilizzare come troppo pieno quando piove ..... con la resina il risultato e garantito

                        Credo che la gomma sotto l'erbetta contenga una sostanza oleosa che non permette al silicone di incollare

                        Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          ...mmmmm....

                          Stavo pensando....Io lavoro in una fabbrica che produce frigoriferi e termoformiamo le celle plastiche che sarebbero lo spazio frigo e quello freezer che sono unite insieme...Per fare una vasca come quella basterebbe aggiungere poi una sorta di rampa...Provo a farmi uno schizzo di come sono fatte e se vanno bene mi informo se me le possono produrre?
                          Mi pare un po' complicato averere la cella separata dal frigo, per posso sempre chiedere!

                          Commenta


                          • #14
                            Sono molto carine se riuscite a riprodurle fatemi sapere,e se riuscite a riprodurre le flavomarginata ancora meglio

                            Commenta


                            • #15
                              ma sono per le tarrastri o per le acquuatiche??? per entrambe mi pare, e quanto sono grandi??

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X