annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Uroplatus: rettifica regolamento CE

Comprimi
Questa una discussione evidenziata.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Uroplatus: rettifica regolamento CE

    http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/...27:0083:IT:PDF
    Rettifica del regolamento (CE) n. 407/2009 della Commissione, del 14 maggio 2009, che modifica il regolamento (CE) n. 338/97 del Consiglio relativo alla protezione di specie della flora e della fauna selvatiche mediante il controllo del loro commercio

    come potrete leggere, c' stato un errore di trascrizione nella versione italiana del regolamento ce del 10/06/2009 dove per mero errore gli uroplatus sono stati spostati in all. A, sono e restano in B, quindi tranquilli, resta tutto come prima.

    vi rammento per, che quando si verificano gli spostamenti di allegati, si hanno esclusivamente 90 giorni, dalla pubblicazione in gazzetta, per mettersi in regola, altrimenti fioccano sanzioni.
    fate quindi sempre attenzione
    Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

  • #2
    Volevo ringraziare pubblicamente Lady per avermi supportato e sopportato in questi giorni riguardo questa cosa degli Uroplatus.

    Almeno essermi sbattuto in tutti questi giorni servito a qualcosa, e pensare che l'errore saltato fuori quasi per caso, parlandone con un amico svedese anche lui allevatore di Uroplatus.
    Domattina chiamo il mio ufficio di zona, stessa cosa faranno altri amici, ma credo che la situazione si possa dire risolta gi da ora (spero ).
    Ci vuole sempre qualcosa da bere... ci vuole sempre vicino un bicchiere...[URL="http://www.gekkonidae-breeders.com"][/URL]

    Commenta


    • #3
      bravo Simone!

      Commenta


      • #4
        soprattutto ci insegna che i documenti vanno letti nella lingua ufficiale
        Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da ladyOscar Visualizza il messaggio
          soprattutto ci insegna che i documenti vanno letti nella lingua ufficiale

          quindi questo non vale solo per i testi di Medicina...

          Commenta


          • #6
            eh no, purtropo le traduzioni hanno questi inconvenienti, bastata una stanghetta --> |, a far scalare l'allegato.
            leggendo ora con calma, anche la parte prettamente descrittiva e precettiva, non conteneva alcun riferimento agli uroplatus, ma col senno di poi son capaci tutti
            Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

            Commenta


            • #7
              Assurdo per che debbano farci tremare e magari incorrere in sanzioni quando non vi neanche stata un'adeguata revisione del documento...
              In ogni caso grazie a Simone e Lady per aver chiarito l'equivoco!

              Commenta


              • #8
                grandiiiiiiiiiiiiii!!! in effetti anche a Firenze la forestale non aveva ricevuto notifce...
                meglio cos grazie a Lady e a Simone.

                Commenta

                Sto operando...
                X