annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

pothos

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • pothos

    qualche settimana fa' ho comperato una pianta di pothos e l'ho inserita nel terrario della mia iguana.
    non vi dico come diventata(la pianta) ,volevo sapere se possibile fare altre piantine in casa.
    grazie e ciao

  • #2
    certo! basta recidere un pezzo, lasciar seccare la parte recisa per un paio di giorni e mettere in terriccio oppure in acqua!
    Oltretutto l'occasione giusta per "potare" cosa che fa bene alla pianta ed all'estetica, in quanto da ogni stelo tagliato ci saranno 2 steli nuovi! (stelo sta per ramo, ma non credo che ramo sia adatto per quel tipo di pianta! )

    Commenta


    • #3
      lasciar seccare la parte recisa per un paio di giorni
      Questo metodo si usa per le piante grasse che hanno grandi riserve d'acqua per evitare infezioni nelle zone di taglio.
      Non conviene tanto aspettare che secchi la parte recisa, perch si rischia che il resto della talea perde il turgore.
      O le pianti subito mantenendole in zona caldo umida, o fai propagini e margotte

      Commenta


      • #4
        fabri, lo so che si usa per le cactacee, ma se il taglio non ben netto e non lo lasci seccare, la parte recisa pu marcire in acqua!
        Non pu il photos (che contiene tantissima acqua) perdere di turgore in un giorno, ma scherzi???

        Commenta


        • #5
          Credevo dicessi di piantarlo in terra e non in acqua.
          Cmq un giorno poco per far cicatrizzare il floema(la proteina p un collagene che si raccoglie gradualmente nelle zone di taglio) ma se l'hai gi sperimentato mi fido ciecamente.
          Spesso l'esperienza supera la teoria

          Commenta


          • #6
            Anche a me stato suggerito di inserirla nel mio terrario...ma io sono dubbiosa. Come posso essere certa che sulla pianta o nel terriccio che la contiene non siano presenti "parassiti" che possano infastidire il mio geco?

            Commenta


            • #7
              come siete poco elastici.......cosa vuoi che possa averci una rametto di pothos addosso!!!!

              io ne butto rametti a caso nei terari delle dendro....poi li copro con il muschio o le foglie......e da sotto riemergono meravigliose le foglie giallo oro.....molto naturale
              ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

              Commenta


              • #8
                Sicuri che basta tagliare il rametto e infilarlo nella terra umida,non che marcisce cosi?
                Ciao
                cesce

                Commenta


                • #9
                  _Non dovrebbe.
                  Il pothos una liana ricca di radici avventizie preformate sopra ogni nodo.
                  Un consiglio: Schiaccia la base della talea, cos rompi l'anello sclerenchimatico, che rallenta e rende difficile la fuoriuscita delle radici, anche se per il pothos una precauzione eccessiva.
                  Il terreno lascialo umido non fradicio e non esporre le talee alla luce diretta del sole.
                  Se hai un cavetto termico mettilo sotto i vasetti cos raddoppi la velocit di radicazione, l'importante che la temperatura del terreno si trovi intorno ai 25 gradi.
                  Questo il metodo perfetto per fare talee, ma ti ripeto che per la pianta che vuoi riprodurre un metodo eccessivo vista l'elevata facilit di radicazione, al massimo usa ormoni radicanti

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da fabri
                    _Non dovrebbe.
                    Il pothos una liana ricca di radici avventizie preformate sopra ogni nodo.
                    ho messo dei rametti come dicevi ma nel giro di 20 giorni ho notato che la parte che era sotterrata marcita.
                    cosa posso fare?

                    Commenta


                    • #11
                      Potrebbe essere dovuto ad attacchi fungini, ma dovrei vedere il marciume per dirtelo.
                      L'unica cosa che ti consiglio di rifarle, usando terriccio sterile, veramente raro che una talea di pothos non attecchisca

                      Commenta


                      • #12
                        Volendo puoi metterla prima in un vaso con sola acqua per qualche giorno, finch non sono cresciute le radidci, poi trasferirla nel terreno umido!

                        Ciao
                        Robfrons

                        Commenta


                        • #13
                          Visto che mi viene bene riprodurre il photos, posso metterne una piantina nel terrario della mia THB? O E' VELENOSO COME DICE MIA SUOCERA?

                          Commenta


                          • #14
                            Ma vero, dai... lo Scindapsus aureus (vero nome del "pothos") davvero una pianta estremamente facile da riprodurre, come del resto i Philodendron e le Chamaephytis... possibile sviluppare una piantina nuova da ogni nodo.... basta che le metti in torba bagnata e aspetti un po'....
                            Anche i Chlorophytum si prestano bene per arredamenti verdi...

                            Secondariamente, no, non velenoso
                            Tra le piante d'appartamento tipicamente pericolose sono da segnalare: i Ficus (lattice) le Dieffenbachie (latice), le Euphorbiae (tipo stella di natale, latice)

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie, mi hai tolto un pensiero. OGGI PROVVEDO. Secondo voi riesco anche a spostare dal mio giardino il tarassaco e il trifoglio dentro il terrario o essendo piantine selvatiche non si riesce?
                              Altra domanda, alcuni mi hanno consigliato di mettere una pianta di salvia e una di rosmarino. Fino a qui ci siamo, sono piante profumate e mi tolgono magari un pochino la puzzina che la mia cucciola fa quando fa i suoi bisognini, ma sono piante che loro possono mangiare senza stare male? Avendo tutto sto odore non vorrei che per loro cos piccole siano un po' indigeste....

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X