annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Madrenatura controllo per terrari e serre: cosa ne pensate?

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    @oppio permetti un'altra osservazione, nei sistemi di condizionamento per climatizzare un ambiente si calcola oltre alla dispersione termica degli ambienti anche le calorie prodotte dalle apparecchiature all'interno di un ambiente, ad esempio il passaggio di calorie che si crea dal trafilamento di infissi come porte. Il problema è stato sempre quello di avere un microclima più caldo perché la maggior parte dei rettili provengono da climi più caldi del nostro, altrimenti quello che si farebbe è di dare solo luce, e dove bisogno umidità. Quindi fino a quando dobbiamo aggiungere calorie non vedo il problema. Ma per abbassare le temperature? La prima regola di una buona termostatazione è quella di agire con due energie calda e fredda. Vi assicuro che solo cosi si può ottenere una buona termostatazione, altrimenti si rischiano delle lunghe derive di temepratura! Nel senso, se tengo i terrari dentro una stanza che ha la temperatura a 20°C se non intervengo con una energia fredda non portero mai la temperatura a 18°C. Se tengo la stanza a 15°C e faccio intervenire il sistema per portarla a 18°C, la fonte di calore avrà un riscaldamento dell 100% essendo regolata da un azione attacca/stacca e non proporzionale per cui avremo un tappetino che si scalderà a 40°C fino a quando non avremo ancora una temperatura di 18°C, purtroppo anche se non è più sotto tensione il tappetino continuerà a scaldare scambiando le proprie calorie portando la temperatura da 18°C a 23°C o più... Fino a quando di nuovo freddo la temperatura inizierà a riscendere.... Questo succede con un sistema on/off...
    Ultima modifica di vegafree; 22-01-2016, 08:57.

    Commenta


    • #17
      So come funziona, sto giusto preparando un esame di impianti termici e frigoriferi

      Originariamente inviato da vegafree Visualizza il messaggio
      Il problema è stato sempre quello di avere un microclima più caldo perché la maggior parte dei rettili provengono da climi più caldi del nostro, altrimenti quello che si farebbe è di dare solo luce, e dove bisogno umidità. Quindi fino a quando dobbiamo aggiungere calorie non vedo il problema. Ma per abbassare le temperature?
      Infatti per tutti gli animali che necessitano di temperature non troppo elevate (vedi ciliatus, uroplatus, dendrobates, shinisaurus i primi animali che mi passano per la mente) abbiamo SEMPRE consigliato di posizionare il terrario in stanze che non superino mai la temperatura massima raccomandata (in casi limite -specie al sud- anche cantine, taverne o simili) in modo da poter agire esclusivamente in modalità di riscaldamento.

      - - - Updated - - -

      Originariamente inviato da vegafree Visualizza il messaggio
      Questo succede con un sistema on/off...
      Infatti il primo commento che ho fatto è stata la richiesta di un controllo proporzionale della temperatura
      www.apaeweb.com

      Commenta


      • #18
        Ragazzi caspita complimenti! Io con le serre ci lavoro, quindi per me è oro questa discussione, mi sto prendendo un sacco di appunti!

        Commenta


        • #19
          Ciao ragazzi.... C'è qualche novità riguardante MADRENATURA?

          Commenta


          ZooBio.It
          Sto operando...
          X