annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Costruzione incubatrice a secco

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Costruzione incubatrice a secco

    L'incubatrice a secco è la più semplice da gestire, basta seguire qualche piccolo accorgimento.

    OCCORRENTE:
    -Cavetto riscaldante
    -Termostato (meglio quelli con sondino)
    -Scatolone di poristirolo (reperibile in qualsiasi negozio di acquariofilia)

    OCCORRENTE OPZIONALE:
    -Pezzo di plexiglass (per poter osservare l'interno senza dover aprire continuamente l'incubatrice)
    -Silicone (per incollare il plexiglass)
    -Termometro


    Ora collegare il cavetto al termostato ed inserire il tutto nello scatolone. A questo puntobasta prendere una vaschetta (meglio se trasparente in modo da potre controllare le uova), dove all'interno andrà aggiunta dell'acqua in rapporto 1:1 con della vermiculite/perlite ecc. (es: 20 grammi di acqua e 20 di vermiculite)
    P.S. le vaschette portanno essere forate o meno, a voi la scelta.





    blanco e Godspeed
    Just one more gecko, just one more gecko...

  • #2
    Bravi ,era ora che si facesse questo post,è tanto facile fare un incubratice e a volte ai novizi gli si insegna tecniche assurde che gli fan andare a male le uova in un attimo
    Per le vaschette da deposizione forse è meglio spiegare se si fanno i fori, quanti,di che diametro e magari ogni quanto tempo controllare magari pesando la vaschetta l'evaporazione dell'acqua,se si consiglia la classica vaschetta stagna il problema non sussiste e magari la si apre ogni tanto

    tutti i gechi in generale li incubate 1:1? io i leo 1:2

    Commenta


    • #3
      Le uova a guscio rigido come quelle di Uroplatus e Phelsuma non vanno appoggiate direttamente a contatto con la vermiculite ma vanno messe in un tappo di bottiglia all'interno della vaschetta.
      In generale si fa rapporto 1:1, in alcuni casi 1:1.5 ecc. ma questo è un topic dedicato all'incubatrice, non all'incubazione delle uova, se a qualcuno serve sapere come incubare le proprie uova è meglio che apra un topic.
      Abbiamo tralasciato volutamente la parte dei fori sulle vaschette perchè Giò incuba con i fori mentre io no e abbiamo notato che le nascite ci sono in entrambi i casi.
      Appena avrà tempo magari metterà una foto di una sua vaschetta..
      Just one more gecko, just one more gecko...

      Commenta


      • #4
        Nella mia il cavetto e' posizionato sul coperchio per avere irraggiamento dall'alto ma credo che il discorso non cambi. Grazie Blanco per il post interessante ed esauriente come sempre.
        Per Simone: si il cavetto va sul fondo, poi sollevato dal fondo con polistirolo o legno od altro, il contenitore con la vermiculite e le uova
        Ciao
        Attualmente allevo: Gallotia stehlini, Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus iimperator, Tribolonotus novaeguineae, Leiocephalus perdonatus
        Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
        un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

        Commenta


        • #5
          Io uso il cavetto sul fondo, un foglio di alluminio tipo domopack fermato con le puntine sopra, barattolini di camole arrovesciati come supporto e e vaschette con la vermiculite sopra, se son tante sopra i supporti metto un vassoio di metalo. mi pare che così si uniformi il calore. Niente fori nelle vaschette per i cili.

          Commenta


          • #6
            io l'ho praticamente uguale a questa, solo che il sondino del termostato lo metto in una vaschetta vuota assieme ad un termometro sempre con sondino (vaschetta senza uova, solo con vermiculite) ...foro le scatoleline di plastica,ma non sul coperchio, solo di lato...

            Commenta


            • #7
              anche io ho incubato così quest'anno, ho solo aggiunto un foglio termoriflettente da primo soccorso su cui ho poggiato il cavetto e dei sottovasi rovesciati per distanziarlo dai contenitori, e il termostato e la sonda del termometro infilati in una scatoletta con vermiculite umida. ho incubato tutte assieme uova di leopardino, di elophe, di lampropeltis, di goniosaurus e di uromastice. tranne le ultime si sono tutte schiuse, ho usato scatolette chiuse ermeticamente(quelle che si usano per esporre in fiera che erano messe le une sulle altre fino a 4 livelli e che ruotavo periodicamente...

              per il prossimo anno usero lo stesso sistema ma servendomi di un vecchio frigorifero anziche della scatola di polistirolo, aggiungerò una ventola per distribuire bene il calore

              Commenta


              • #8
                Ho assemblato l'incubatrice come in scheda , però non mi è chiara una cosa ... La vaschetta da usare per le uova può anche essere senza coperchio o deve averlo per forza?

                Commenta


                • #9
                  Dipende da che uova devi metterci...per dire le uova di pogona o leopardino in scatola con coperchio, quelle di tartaruga anche senza...
                  Queste sono info che troverai nelle schede di allevamento o nelle sezioni degli animali di cui intendi incubare le uova...
                  NON rispondo a messaggi privati relativi ad allevamento ecc, usate il FORUM!

                  Commenta


                  • #10
                    Forse questa domanda è già stata posta... mi scuso in anticipo.
                    Ma le vaschette andranno nei due fori che ci sono in foto? o sopra quel pezzo di polistirolo?
                    Io mi sto costruendo un'incubatrice ma mi domandavo se ci fosse il bisogno di poggiare le scatolette direttamente sul cavo o rialzate da qualcosa...

                    Commenta


                    • #11
                      Rialzate
                      Attualmente allevo: Gallotia stehlini, Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Omanosaura jayakari, Smaug mossambicus,Shinisaurus crocodilurus,Uromastyx aegyptia,Xenosaurus grandis, Xenosaurus platyceps, Platysaurus iimperator, Tribolonotus novaeguineae, Leiocephalus perdonatus
                      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
                      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

                      Commenta


                      • #12
                        Quindi diciamo che l'importante è che si riscaldi l'aria perfetto! grazie

                        Commenta


                        • #13
                          Mi aggrego alla discussione per chiedere: se al posto del cavetto metto una piastra riscaldante è la stessa cosa no? L'importante è che raggiunga la temperatura adatta! Una costruzione simile va bene sia per guttate che per regius? (non insieme, ovvio ^O^). Rialzarle con polistirolo, legno o una griglia metallica è sempre uguale, l'importante è che non tocchi giusto?

                          Se volessi mettere il plexiglass per monitorare il tutto senza aprire e disperdere la temperatura, mi basta fare un buco sul soffitto (parte interna) e appena più grande (parte esterna) per poi APPOGGIARE sopra il plexi o è meglio fissarlo in qualche modo così da rendere il tutto più ermetico?

                          Nella foto il cavetto è messo un po' a caso, è giusto per far capire dove andrà, giusto? non perchè vada messo così vero? ^^.

                          Grazie

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Sax Machine Visualizza il messaggio
                            Mi aggrego alla discussione per chiedere: se al posto del cavetto metto una piastra riscaldante è la stessa cosa no? L'importante è che raggiunga la temperatura adatta! Una costruzione simile va bene sia per guttate che per regius? (non insieme, ovvio ^O^). Rialzarle con polistirolo, legno o una griglia metallica è sempre uguale, l'importante è che non tocchi giusto?

                            Se volessi mettere il plexiglass per monitorare il tutto senza aprire e disperdere la temperatura, mi basta fare un buco sul soffitto (parte interna) e appena più grande (parte esterna) per poi APPOGGIARE sopra il plexi o è meglio fissarlo in qualche modo così da rendere il tutto più ermetico?

                            Nella foto il cavetto è messo un po' a caso, è giusto per far capire dove andrà, giusto? non perchè vada messo così vero? ^^.

                            Grazie
                            Cavetto o piastra e' la medesima cosa, e si, l'importante è che non tocchi direttamente le vaschette. Il plexi puoi fissarlo anche con un filo di silicone.

                            Commenta


                            • #15
                              Ok, posso chiedere perchè il soffitto è forato nella foto iniziale?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X