annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Creare una incubatrice per falene

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Creare una incubatrice per falene

    Buongiorno, il mio problema è solo in parte simile al vostro ma chiedo gentilmente ospitalità qui...
    Tengo delle falene che necessitano di condizioni precise di temperatura e umidità. In generale funziona così, le uova sono abbastanza resistenti al freddo (ma non all'umidità), preferibilmente si schiudono però al caldo (esempio tra i 20 e 25 gradi), ci mettono meno e con tassi di successo superiori. Poi i bruchi ai primi stadi sono abbastanza delicati e non sarebbe male tenerli sempre in un luogo caldo anche se sono già più resistenti. I bruchi agli ultimi stadi sono molto più resistenti e li si può anche togliere dal terrario/incubatrice. Le pupe e i bozzoli tendono a essere molto delicati, anzi questa è la fase più delicata in assoluto, gli sbalzi di temperatura dal caldo al freddo in particolare possono uccidere la pupa. Infine gli adulti sono molto resistenti di solito e possono stare nelle gabbiette, solo alcune specie tropicali hanno bisogno di vivere in gabbiette/voliere riscaldate, e tra l'altro allevo prevalentemente specie autoctone quindi almeno d'estate le libero anche in natura

    Veniamo al fatto. Dovrei costruire una incubatrice simile ai vostri terrari.

    Come esempio delle condizioni che mi servono si può usare questa scheda per la Acherontia Atropos
    http://www.wobam.co.uk/CARE-SHEET-DE...WK_A1WLRO.aspx

    As an incubator I use a metal cupboard, with a large hole covered with clear perspex, at one end. Fitted with a couple of thermostatically controlled soil heating cables and covered outside with 50mm thick polystyrene, it stays on all year round, set at 26 degrees C. The cupboard holds 2 cages, one 18" wide by 14" deep by 24" high (457 x 355 x 610mm) for pairing/laying and the other 12" x 14" x 24" (300 x 355 x 610mm) for emerging. About 15 adults can be accommodated comfortably. I lay the pupae on layers of tissue in a shallow tray and maintain humidity by copious spraying daily over all of the inside of the cupboard, including the pupae. A thick layer of newspaper in the large cage is soaked every 2 or 3 days.

    Come incubatore (terrario) uso una scatola di metallo, con un buco largo coperto di plexiglass, da un lato. All'interno c'è una coppia di cavi riscaldanti per serre, controllati da un termostato, e all'esterno è coperto da polistirene dello spessore di 50 mm. Rimane acceso tutto l'anno, a 26 gradi C. La scatola contiene 2 gabbiette, una larga 46 cm profonda 36 cm e alta 61 cm per l'accoppiamento/deposizione e l'altra 300 x 355 x 610mm

  • #2
    A me interessa questa seconda incubatrice terrario, quella piccola per le pupe da 30 X 35 X 61 cm per motivi di spazio
    Rispetto all'esempio citato mi interesserebbe tenere meglio sotto controllo l'umidità, nel caso che debba allevare anche specie tropicali (per la Acherontia della scheda non serve anzi ha bisogno di stare al secco)
    Se avete suggerimenti su come comprare un terrario / incubatrice già fatta mi va bene, altrimenti vorrei provare a costruirla

    Grazie e scusate il papiro

    Commenta

    Sto operando...
    X