annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inclinazione tarte

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Inclinazione tarte

    Volevo sottoporvi un nuovo quesito:

    ogni tanto capita che una delle mie tre tarte cominci a nuotare inclinata su di un lato. Leggendo le pagine di questo forum ed altro, ho sempre capito che questo sintomo di malore, di raffreddore.
    Ma sempre cos? Ovvero, mi spiego meglio, io noto che la tarta in questione sta benissimo: vivace, mangia etc, ma presenta questa inclinazione, che poi va via in un paio di giorni o gi di li.
    Illuminatemi vi prego.!

  • #2
    Proprio ora notavo che l'inclinazione davvero tanta, come se un lato fosse pi pesante dell'altro. Cosa pu essere? Ripeto, la tarta sta bene, almeno d'aspetto.

    Commenta


    • #3
      Azz....2 delle mie hanno iniziato a far cos ed avevano la polmonite......che fortunatamante sono riuscito a guarire con iniezioni di antibiotico! Io la porterei dal vet

      Commenta


      • #4
        Qui non ci sono vet che curano tarte!

        Commenta


        • #5
          Si che c' un vet....l'avevo letto in un post sul vecchio forum....qualcuno di Napoli aveva messo nome e indirizzo del vet specializzato in rettili...ma non mi ricordo chi sia! Aspetta....vedrai che qualcuno ti risponde!

          Commenta


          • #6
            portale all'acquario di Napoli, dentro la villa a Mergellina. li c' tutta una clinica che cura tarte dalla mattina alla sera... aggratis. Cmq se alzi la temperatura, la imbottisci di vitamine e gli fai prendere molto sole la recuperi tu stesso...

            Commenta


            • #7
              Mi consigliereste marche per le vitamine? I nomi dei prodotti pi affidali che so...
              Grazie come sempre!

              Commenta


              • #8
                Le vitamine vanno date con parsimonia e soprattutto oculatezza.
                Io ti consiglio un ciclo di Baytril che ho trovato ottimo contro le affezioni respiratorie.
                La tarta e' su un fianco perche' ha una polmonite,quindi e' gia' in una situazione abbastanza grave. Le tarte hanno polmoni fatti in modo diverso dai nostri e per questo tipo di conformazione l'infezione si diffonde facilmente dal focolaio a tutto il polmone.
                Il polmone del lato che e' piu' in basso non riesce a riempirsi d'aria ed e' quello malato anche se ho letto pure che il malato potrebbe essere quello piu' alto che non riesce a svuotarsi.
                Comunque....a te frega poco in quanto sicuramente non farai fare una terapia direttamente nel focolaio poiche' bisogna bucare il piastrone limitandoti ad una terapia generale a base di antibiotico.
                Aggiungi molto Sole DIRETTO,calore,dieta variata e molto nutriente (usa vari tipi di carne,pesce d'acqua dolce,lombrichi,poca frutta,etc.).
                Attenzione alle correnti d'aria e se il giorno la metti fuori a prendere il Sole,la sera rientrala perche' fa ancora troppo freddo.
                Metti un faretto potente dove possa scaldarsi molto.
                Se fai l'antibiotico non e' detto che la salvi ma e' l'unica strada che puo' dare (ormai) risultati.

                Ciao
                Marzio

                Commenta


                • #9
                  Questo Baytril in compresse? Come devo somministrarglelo, ma sopratutto quanto?

                  Commenta


                  • #10
                    Il baytril quello che ho usato anche io... ottimo, ma io l'ho usato in iniezioni! Le quantit sono da calcolare in base al peso della tarta, e le iniezioni sono da farsi rigorosamente nella parte anteriore del corpo, nella parte molle tra zampa e testa (Carlo docet ).

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie per avermi spostato il POST, avevo dimenticato che esiste una sezione Veterinario!
                      Ho acquistato Il Baytril, in compresse per perch non avrei mai avuto il coraggio di fare delle iniezioni alla tarta.
                      Sono da 15mg e la tarta in questione lunga circa 5/6 cm. Il peso non lo conosco. Quanto gliene dovrei dare? Immagino una briciola.

                      Commenta


                      • #12
                        Ragazzi, evitiamo per favore il "fai da te"!
                        Roland, a Napoli sicuramente ci sono vet che si occupano di esotici e devi portare la tartaruga a visitare, per avere un quadro completo. La sintomatologia compatibile con un quadro di polmonite e conseguente addensamento polmonare (risulta pi "pesante" e non galleggia).
                        Il baytril solitamente utilizzato con successo, essendo un antibiotico ad ampio spettro, ma va utilizzato secondo precisi dosaggi e di certo non ragionevole utilizzare quello in compresse, ancor di pi per un animale cos piccolo.
                        Si pu aiutare la tartaruga ad espellere il catarro facendo un po' di aerosol con farmaci mucolitici.
                        Python di Napoli e sicuramente potr aiutarti!
                        Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          Ma ora il Baytril me lo prendo io?
                          Aspetto una risposta da Python, per se era cos complicata, o meglio, delicata, la cosa sarebbe stato meglio che me lo avessero detto prima di farmi spendere gli 11euri!

                          Commenta


                          • #14
                            Qualcuno infatti te l'aveva detto subito di andare dal vet....

                            Commenta


                            • #15
                              La situazione non cambiata. La tarta sempre inclinata su di un lato, non presenta altri sintomi di polmonite, se non dei colpi di tosse sporadici (almeno sembrano essere colpi di tosse). E' vispa, affamata, ma l'inclinazione notevole.
                              Veterinari io non so dove sono a Napoli che mi possano aiutare. Chi ho contattato non mi ha risposto (mi riferisco al Forum) e credo che abbia gi aspettato troppo.
                              Ho alzato la temperatura dell'acqua, lasciato il faretto acceso quasi tutto il giorno, idem il neon UVB, e non ci sono stati risvolti.
                              Le pillole di Baytril sono sempre l, dosaggio una pillora ogni 3Kg di peso.
                              Ho capito il discorso del no-faidate ma a questo punto non posso pi stare a guardare, quindi se mi aiutate a capire il dosaggio necessario ve ne sarei grato!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X