annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

coronella sp.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • coronella sp.

    non sono ancora riuscito ad osservare in natura nessuna delle 2 specie...a parte che non sono sicuro che nella mia zona (colli euganei,veneto) ci sia la c.girondica, qualcuno ne ha mai viste???consigli x trovarle???

    grazie

    boppe

  • #2
    Sono animali schivi, ci vuole un p˛ di fortuna.
    Le ultime che ho visto (C.austriaca), erano placidamente acciambellate sotto una grossa pietra vicino al greto de lReno, ma era Agosto inoltrato...
    Ciao!

    Commenta


    • #3
      nemmeno io ho mai visto nessuna specie di questo genere di serpenti, suppongo si trovino in luoghi con presenza di sauri vero?

      Commenta


      • #4
        Mai vista una Coronella austriaca, le girondica le puoi trovare solo andando nelle prime ora della notte a "controllare" i muretti a secco.
        Animali insoliti? Amici Insoliti!

        Commenta


        • #5
          .... infatti, che sono gli abitat ideali delle loro prede preferite.
          Il problema Ú controllare i muretti a secco ! smuovere tutti i sassi non Ú facile..
          roben tu dici di andare li con una torcia a cercare di osservarli ?
          Un'altra cosa, sul libro di S.Bruno c'Ú indicata la presenza della girondica intorno al Lago di Garda, sulla guida invece di vincenzo ferro (se non erro) no, Ú segnata solo alla parte ligure.

          Commenta


          • #6
            che libro di S.Bruno?quello vecchio vecchio con Maugeri?
            x me dovrebbero essere cambiate comunque un po' le cose...per dirti i gechi a venezia sono una cosa molto recente,e ho da poco saputo che ne sono stati visti anche a padova...gli animali si spostano..hai letto il trattato sui serpenti del veneto di bruno???
            io l'ho scaricato da internet..
            x il discorso ricerche mi sembra qualcosa di impossibile...giÓ Ŕ difficile scovare serpenti cosý di giorno,figuriamoci di notte con una pila in un posto in cui magari nemmeno esistono..qui sui colli euganei,dove sto io,Ŕ giÓ una cosa rara la c.austriaca che penso di averla vista in libertÓ solo una volta,ma ero molto piccolo...beh,appena finito sto periodo di esami mi metto a cercare!!!
            la voglio filmare sta coronella!!!

            Commenta


            • #7
              si dovrebbero raccogliere in giro un po di testimonianze, magari anche da contadini.
              Sul monte Baldo, in Veneto, il mio maestro alle elementari mi disse che aveva visto la coronella austriaca a 1600 metri di altezza, ma mi sembrˇ impossibile perchÚ a quell'altezza non ho mai visto nemmeno lucertole, che dovrebbero essere il loro cibo.

              Cmq boppe parlo di quei due libri che sono la bibbia del settore secondo me di silvio bruno e stefano maugeri, gialli, sauri e tartarughe d'italia, e serpenti d'italia (poi uscÝ anche un volume piu grande e piu bello, che si chiama "serpenti d'italia e d'europa" con bellissime illustrazioni)

              Commenta


              • #8
                Io la girondica l'ho osservata di notte (verso le 22), armato di torcia, in compenso sono serpenti lenti che spesso non scappano nemmeno, ma continuano imperterriti la loro perlustrazione di caccia!
                Animali insoliti? Amici Insoliti!

                Commenta


                • #9
                  il libro giallo!grandioso!!!ho anche la versione mini solo sui serpenti...i disegni di maugeri sono la fine del mondo..
                  anche il libro di s.abram e m.menegon Ŕ ben fatto secondo me...
                  qua se chiedo a un contadino info sulle bisce al massimo mi dice che ne ha visto di marroni oppure nere...e sicuro l'avrÓ uccisa al 70%...
                  so che la girondica c'Ŕ dalle tue parti roben...bell0 l'articolo del tarantolino!!!ma qui ho seri dubbi in proposito..comunque ci prover˛..appena finiti sti cavolo di esami!!!

                  Commenta


                  • #10
                    dove l'articolo sul tarantolino ?

                    Commenta


                    • #11
                      www.amiciinsoliti.it sezione rettili
                      buona lettura!

                      Commenta


                      • #12
                        MMhhhh, mi sa che la girondica dell'articolo l'ho vista anche io...
                        Ciao

                        Commenta


                        • #13
                          Proprio questo week end, ho osservato per la prima volta delle Coronelle austriache, 2 baby e 1 adulto, in prossimitÓ dell'oasi del WWF situata tra Castagneto Carducci e San Vincenzo (LI), gli esemplari sono stati rinvenuti in una zona ricca di pietre e macchia mediterranea bassa, non vi dico quanti pietroni ho dovuto sollevare ... in pieno giorno. A dire il vero ero andato per trovare Cervoni, e aspis (di entrambi neppure l'ombra), ma l'incontro con la Coronella ha ampiamente ricompensato le fatica.
                          saluti
                          EMa

                          Commenta


                          • #14
                            bello!!!
                            ma li hai trovati nascosti sotto le pietre?

                            Commenta


                            • #15
                              spesso il metodo di sollevare le pietre aiuta a trovare rettili , ricordatevi perˇ di rimetterle al loro posto!
                              sotto le lamiere, nei prati e nelle radure, Ú quasi sicuro trovarci sotto qualche rettile, per esperienza personale!
                              meno invece sotto le pietre per metß interrate

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X