annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

prime nascite elaphe longissima

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • prime nascite elaphe longissima

    camminando nel bosco notai questo grazioso esemplare, fra le montagne del trentino
    File allegati

  • #2
    un'altra
    File allegati

    Commenta


    • #3
      Fantastico

      Commenta


      • #4
        mamma mia........troppo figo......fieri anche da piccoli!!
        colubri veramente stupendi!.....

        Commenta


        • #5
          no beh i saettoni sono anche abbastanza tranquilli a confronto dei biacchi o delle natrici quando vengono catturati
          cmq Ŕ vero, questo esemplare si Ŕ lanciato piu volte sulla mia mano e sulla diggicam, senza danni naturalmente ehehhe piiiccolooo

          Commenta


          • #6
            foto bellissime.
            Complimenti.

            Commenta


            • #7
              grazie sono lusingato !!

              Commenta


              • #8
                stupende!!!
                io Ŕ due settimana che giro e l'unica cosa che ho trovato Ŕ stato un biacco neronero...poi con la livrea giovanile non ho mai visti di saettoni...uffa!!!

                Commenta


                • #9
                  Ive...dal 30/31 sono dalle tue parti, do per scontato che si farÓ un paio di giri a caccia di soggetti da fotografare

                  Commenta


                  • #10
                    spero di esserci!

                    cmq, con sto caldo, soprattutto per i serpenti, dovremmo avventurarci la sera, quando spirano gli ultimi raggi del sole e stavolta voglio fare foto decenti, e non solo filmati come un mese fa

                    Solo che quelle bestiacce non stanno mai ferme ehehhe

                    Sarebbe bello se beccassimo qualche vipera, o meglio ancora una Coronella austriaca, che non le ho MAI viste in 23 anni che ho vissuto da queste parti, e sinceramente, non ho nemmeno incontrato qualcuno che ne ha viste...booh
                    Un'altro rettile che non ho mai visto qua Ŕ la vipera berus e la lacerta vivipara (ora sarÓ stata classificata sotto un'altro genere immagino ) , e ci dovrebbero pure essere delle colonie di Podarcis sicula che boooh, sono sconosciute

                    Commenta


                    • #11
                      poi, rispondendo anche a boppe, una cosa che non capisco Ŕ: perchŔ le lucertole sono molto piu facili da vedere dei serpenti? solo perchŔ sono piu numerose ? oppure i serpenti non li ho mai cercati nei luoghi giusti o alle ore giuste?

                      Commenta


                      • #12
                        perchŔ le lucertole sono molto piu facili da vedere dei serpenti? solo perchŔ sono piu numerose ? oppure i serpenti non li ho mai cercati nei luoghi giusti o alle ore giuste?
                        Domanda retorica Ive...sono molto pi¨ numerose , hanno un comportamento molto meno elusivo; i serpenti poi vanno cercati nei luoghi , ma soprattutto nelle ore giuste.
                        Il fatto stesso che siano molto meno attivi, vivano molte specie in cunicoli, cavitÓ , tane per molte ore al giorno, li rende di osservazione difficile.
                        Il comportamento poi Ŕ evidente..i Lacertidae hanno un comportamento spavaldo fino a che non si raggiunge la "distanza critica" e poi fuggono contando sulla velocitÓ...la stragrande parte dei serpenti, sia per abitudini predatorie sia per sfuggire ai nemici, ha un comportamento molto pi¨ elusivo e criptico.
                        Se troverai delle Coronelle...sarai fortunato.
                        Sono quasi 10 anni , che a forza di fare il voltapietre, non ne vedo. Sono ormai sempre pi¨ rare. Risentono molto della distruzione del loro habitat, e del fatto che molti le scambiano per vipere........e le fanno secche.
                        Ciao!

                        Commenta


                        • #13
                          esatto...e anche nel caso di serpenti che,come la coronella fa a volte,restano immobili se impauriti...pensa quanto pi¨ difficili sono da individuare in un tappeto di foglie rispetto a un ramarro...
                          una volta mi sono trovato in mezzo a un bosco,e dopo circa un minuto che guardavo nella sua direzione mi sono accorto di un'elaphe longissima che mi fissava a circa mezzo metro da me...siamo rimasti li immobili x un paio di minuti e poi ha deciso di andarsene..con una tranquillitÓ incredibile.

                          Commenta


                          • #14
                            Beh, Ilic, se vuoi vedere qualche Coronella (girondica, ma posso anche prodigarmi in un'austriaca, anche se meno comune qui da me) vieni a trovarmi qui in Liguria. Solo l'altra sera facendo il censimento dei tarantolini (Euleptes europaea) ne ho viste due in caccia sul muro "di lavoro".
                            Per le coronelle occorre girare dall'alba al tramonto, in mezzo ai paesi dove vi siano gechi o lucertole e molti muretti a secco possibilmente...
                            Per le vipere Ŕ meglio, in estate, svegliarsi per le 6 e sperare di beccarne qualcuna al primissimo sole...
                            Ciao

                            Commenta


                            • #15
                              poi ho notato che raramente le vipere si trovano in posti molto vicini a centri abitati.
                              Preferibilmente in alta quota, e non nell'erba alta, come dicono i contadini, ma in "macchie" di pietre e/o legni ai margini di arbusti, giusto?

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X