annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ho soccorso un baby biacco ferito solo.....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ho soccorso un baby biacco ferito solo.....

    Ciao a tutti, una settimana fà ho soccorso un baby biacco ferito e prima di lasciarlo libero volevo almeno aspettare che la ferita si cicatrizzi leggermente onde evitare l'insorgere di infezioni....solo che non vuole alimentarsi in nessun modo, io ho provato con i baby topi vivi ma non li gradisce!!! ditemi per favore cosa posso dargli per rifocillarlo almeno con un pasto, prima di lasciarlo libero!!! dimenticavo di dire che è vispo ed attivo e gradiscie il mega terrario in cui l'ho messo ma resta sempre il problema del cibo!!! e ormai mi spiace liberarlo a pancia vuota anche perchè era già magro quando l'ho trovato ed in più qui fuori ci sono 6 gradi....praticamente sarebbe morte certa per lui.
    Aspetto vostri consigli, mille grazie e ciao

  • #2
    Non credo che sia morte certa.. è un animale autoctone e a quelle temperature sa quello che deve fare.. quindi cerca di liberarlo il prima possibile..

    Commenta


    • #3
      Liberalo la mattina verso le 12 e non avra' problemi
      Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
      Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
      un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

      Commenta


      • #4
        E' questo il problema del 99,99% dei serpenti prelevati in natura.
        Non si alimentano.
        Il Giovane serpe non ti mangerà mai. =P
        Scordatelo proprio. =P
        E il cibo forzato non è la soluzione geniale, te lo assicuro.
        In questo momento sarà stressatissimo e impaurito, immagina che ha avuto un "micro-sconvolgimento" di vita.

        Anche se è affamato non ti mangerà mai, lo so per esperienza.
        Credo invece che se lo liberassi, smaltirebbe in fretta lo stress e lo lasceresti al suo corso naturale, senza andare ad intaccare il suo bioritmo.
        Non credo proprio possa morire.
        Credo invece che lo stress e l insorgere di altre patologie possa aumentare estirpandolo o trattendolo per lungo tempo in un luogo non "naturale".

        Un saluto.
        LiZ.

        Commenta


        • #5
          Ok ok, ho liberato la bestiola anche perchè direi che il rischio di infezione è quasi passato.
          Cmq spero che in natura si alimenti molto meglio di come faceva da me......altrimenti avrà vita breve.....
          grazie a todosssssssssssss

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da LiZaRdCz Visualizza il messaggio
            E' questo il problema del 99,99% dei serpenti prelevati in natura.
            Non si alimentano.
            Il Giovane serpe non ti mangerà mai. =P
            Scordatelo proprio. =P

            Anche se è affamato non ti mangerà mai, lo so per esperienza.
            Non funziona proprio così te lo garantisco... per esempio ho un amico che ha soccorso un piccolo biacco leggermente ferito da gatto e dopo una disinfettata di betadine, alcuni giorni dopo ha mangiato un pinky decongelato appoggiato sullo scottex, per poi essere rilasciato dopo averlo digerito. Stessa cosa con Natrix varie (pesce), longissima e cervoni che hanno soccorso altre persone... può capitare che non mangino ma non è una regola o una quasi certezza come la vuoi spacciare tu. Gli animali stabulati correttamente e sani (curati) possono tranquillamente nutrirsi anche in condizioni di cattività.

            Non diamo consigli se non sappiamo come vanno le cose nella realtà.
            Ultima modifica di FabioDV; 10-10-2008, 09:49.
            FabioDV

            You'll pry my herps from my cold dead hands...

            Commenta


            • #7
              hai fatto bene, non mangiava e meglio così, visto che appena liberato avrebbe trovato temperature a cui non si nutre, se mangiava secondo me era peggio....

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Morgana Visualizza il messaggio
                hai fatto bene, non mangiava e meglio così, visto che appena liberato avrebbe trovato temperature a cui non si nutre, se mangiava secondo me era peggio....
                Vero, anche se probabilmente sarebbe stato meglio "lasciar tutto alla natura" dall'inizio, se l'animale era già estremamente magro probabilmente era già destinato a finire nel "calderone" dei giovani che non passano l'inverno. Se avesse mangiato in cattività si poteva tranquillamente mettere in sesto, farlo "svuotare" in 15/20 giorni per poi farlo brumare in una cantina fino a primavera, per poi liberarlo.
                Se si decide (giustamente) di aiutare un animale ferito tanto vale farlo fino in fondo.
                FabioDV

                You'll pry my herps from my cold dead hands...

                Commenta


                • #9
                  sisi, vero ,d'accordissimo con te, va valutato a seconda della stagione o dello stato dell'animale...o di chi lo ha in gestione...

                  Commenta


                  • #10
                    Evvabbè ma allora ho fatto una caxxata!!!! Abbiamo centinaia di riproduttori tra serpenti e ofidi giù in allevamento....penso che sarei stato in grado di gestire a casa mia un cappero di viridiflavus, l'unica cosa che non sapevo era se qualcuno sapeva di animali di questo tipo che avevano mangiato in cattività....ed invece mi avete risposto tutti nella maniera più squallida possibile "lascia che ci pensi la natura", e adesso che io babbeo come sono vi ho dato retta scopro che è possibile anche stabularli per alcuni periodi????? ma cacchio se lo avessi saputo prima tentato anche con l'alimentazione indotta(forzata) che in questi anni mi ha permesso di salvare una valanga di elaphine baby che come capita molte volte con alcuni morph di questo serpe appena nati all'inizio fanno un pò storie per mangiare!!!!!
                    Comunque sono senza parole.....sono proprio un fesso ad aver ascoltato i consigli sbagliati.

                    Commenta


                    • #11
                      1 calma
                      2 può anche darsi tu abbia fatto la cosa giusta, senza averlo visto nessuno può dire giusto e sbagliato
                      3 consigliare l'alimentazione forzata è anche facile, ma va visto caso per caso, tu stesso come mai non ci hai pensato?

                      Commenta


                      • #12
                        Abbiamo centinaia di riproduttori tra serpenti e ofidi giù in allevamento....penso che sarei stato in grado di gestire a casa mia un cappero di viridiflavus, l'unica cosa che non sapevo era se qualcuno sapeva di animali di questo tipo che avevano mangiato in cattività....
                        Bè senza dubbio complimenti per avere centinaia di riproduttori d'oltreoceano senza conoscere quello che hai in giardino.

                        ed invece mi avete risposto tutti nella maniera più squallida possibile "lascia che ci pensi la natura"
                        Hai fatto la cosa giusta, il mio era solo un intervento per far capire che non è vero che i serpenti catturati non mangianoi mai. Tutto qua.

                        e adesso che io babbeo come sono vi ho dato retta scopro che è possibile anche stabularli per alcuni periodi?????
                        Avendo centinaia di serpenti forse valeva la pena tentare, come fa un sacco di gente che alleva serpenti e si trova nella tua stessa situazione, senza chiedere su un forum dove non sai mai se chi ti risponde ha davvero esperienza in merito...

                        ma cacchio se lo avessi saputo prima tentato anche con l'alimentazione indotta(forzata) che in questi anni mi ha permesso di salvare una valanga di elaphine baby che come capita molte volte con alcuni morph di questo serpe appena nati all'inizio fanno un pò storie per mangiare!!!!!
                        Comunque sono senza parole.....sono proprio un fesso ad aver ascoltato i consigli sbagliati.
                        Un biacco non è un Elaphe e come la stragrande maggioranza dei "racers" da piccoli non sono proprio automatici a partire ma non è impossibile. In ogni caso hai fatto la cosa giusta a liberarlo.
                        FabioDV

                        You'll pry my herps from my cold dead hands...

                        Commenta


                        • #13
                          [quote=FabioDV;339050]Bè senza dubbio complimenti per avere centinaia di riproduttori d'oltreoceano senza conoscere quello che hai in giardino.

                          ....eh eh eh scusa ma pur avendo una biblioteca smisurata sui serpenti, 2 dipendenti che hanno studiato biologia, 1 veterinario che lavora solo per me(anche perchè con quello che gli d'ho a fine mese non ha bisogno di trovare altri clienti).....nessuno sapeva come trattare un viridiflavus in terrario e ho deciso di chiedere qui(visto che per me è il miglior forum in circolazione) se qualcuno aveva avuto esperienze in merito. Ma visto che mi è stato detto che non vi era nulla da fare sotto l'aspetto dell'ambientamento ho dato retta ai consigli ed ho liberato la bestiola.

                          PER MORGANA:
                          Vedi morgana, l'alimentazione forzata di un serpente è sempre una cosa da valutare attentamente e da usare come ultima risorsa anche perchè è stressantissima per l'animale e vi è anche il rischio che il cibo non venga digerito con conseguenti problemi di rigurgito, quindi prima di ficcare un pinky in bocca ad un biacco baby, ferito, e rinchiuso in terrario(anche se era un 120x80 ed il serpe era 22cm) ho preferito tentare la carta del forum!!!!
                          In ogni caso grazie a tutti per l'attenzione e buonagiornata

                          Commenta


                          • #14
                            ecco, la ragione per cui non ci hai pensato tu è la stessa per cui non te l'ho consigliato io....
                            la cosa che non capisco è perchè chiedere suggerimenti e poi disprezzare.
                            Ma poco importa.

                            Commenta


                            • #15
                              La biblioteca smisurata bisogna anche usarla oltre ad averla.
                              FabioDV

                              You'll pry my herps from my cold dead hands...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X