annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Mini geco abusivo, che fare?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mini geco abusivo, che fare?

    Ciao a tutti, ho un problema più o meno serio.
    Un mio amico ha un baby camaleonte e l'ha messo temporaneamente in un terrario in vetro con substrato di terreno(sbagliatissimo), dopo un paio di giorni ha scoperto che c'era un mini geco(3cm coda inclusa) nostrano che girava nel terrario...ora, visto che questo camaleonte mangerebbe volentieri sto mini-geco, l'ho preso e messo in un contenitore areato con una tana e un vasetto d'acqua.
    So benissimo che non è legale detenere questi tipi di gechi e proprio per questo vorrei sapere se con questo freddo è il caso di liberarlo per strada su un muretto appartato dove d'estate di solito girano i gechi, oppure in casi estremi sia legale tenerli per poi liberarli quando non vanno incontro a morte certa. Sono nelle vostre mani; so che la cosa giusta sarebbe liberarlo per strada, ma se c'è un cavillo per non darlo alla morte certa fatemi sapere. Tra l'altro a casa ho 2 leopardini, 2 litoria, un calyptratus adulto e una salamandra...diciamo che non mi entusiasma dover accudire un altro animale ma se tenerlo un mesetto qui può aiutarlo non avrei problemi..ben venga

  • #2
    liberalo.... non su un muretto.... trova un angolo tranquillo, una fessura in un muro un rudere, dove possa nascondersi tranquillo e riprendere il letargo fino a primavera
    ٩(͡๏̯͡๏)۶ Brevices for life.... life for breviceps

    Commenta


    • #3
      Va bene, non sapevo che anche appena nati andassero in letargo. Lo libero domani mattina in una campagna qui vicino

      Commenta


      • #4
        Liberalo altrimenti fa brutta fine, anzi bruttissima hehehe

        Commenta


        • #5
          scusa,(curiosita') ma e' nato in quel terrario o c'e' finito per caso?!
          There is a pleasure in the pathless woods; There is a rapture on the lonely shore; There is society, where none intrudes, by the deep sea, and music in its roar: I love no man the less, but nature more...(Lord Byron)
          http://www.sanguefreddo.net/showthread.php?61893-Nuovo-terrario-definitivo-per-spikes!!
          http://canedapresa.forumfree.it/

          Commenta


          • #6
            Ti ha già detto tutto marco_off aggiungo solo che non è crudeltà metterlo fuori anzi, se tu lo svegliassi dal letaro tenendolo in terrario facilmente non mangerebbe andando in cotro a morte certa, mettendolo fuori gli offri molte più possibilità di vita.

            Commenta


            • #7
              Non so come sia finito nel terrario di quel baby camaleonte, non so se sia nato lì dentro, ma di sicuro sarebbe stato pappato a breve.
              La sera stessa in cui ho scritto questo post sono sceso e l'ho liberato, l'ho piazzato in un buco profondo di un muretto adiacente alla campagna...spero che non era la tana di qualche altra bestia
              Fatto sta che anche se avessi voluto tenerlo qui per pochi giorni non avrei saputo cosa dargli da mangiare visto che il geco era grande 3 cm(coda inclusa). Chiaramente ho seguito i vostri consigli, da perfetto quasi-ignorante non sapevo che anche con pochissimi giorni di vita i gechi potessero andare in letargo con 4 gradi notturni fuori (ebbene sì,anche qui a Napoli di notte sta facendo freddo) e tra l'altro se l'avessi abituato a stare qui difficilmente sarebbe sopravvissuto una volta liberato.

              P.s.: grazie per i consigli, in questi casi è molto facile fare la cosa sbagliata

              Commenta


              Sto operando...
              X