annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

riproduzione di Tritoni crestati

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • riproduzione di Tritoni crestati

    E' noto a tutti quelli che hanno realizzato piccoli specchi d'acqua per attirare o favorire gli Anfibi che le larve di Libellule, se presenti in numero adeguato, possano anche cancellare i girini e le larve che costituiranno le nuove generazioni degli animali che si vogliono proteggere. Quest'anno ho deciso di sperimentare una strategia nuova. Di notte sono andato negli stagni della nostra mini riserva dove vivono (liberi!!) Tritoni crestati e punteggiati e con l'ausilio di una potente lampada e di un retino ho prelevato gli adulti che ho potuto, specie di crestato, e li ho trasferiti in una piscinetta (1,5x1,5 metri) che ho dotato di un coperchio con rete metallica a maglia fine. La profondità dell'acqua è di 30 cm e vi sono presenti tre isolette su mattoni forati realizzate con cortecce sovrapposte e piante di riva. Adesso ci sono già decine di uova e l'aspetto interessante è stato scoprire che essendo le piante acquatiche in ritardo nello sviluppo i Tritoni hanno privilegiato sia foglie nastriformi morte dell'anno scorso che singole foglie morte (non in decomposizione) del fondo per arrotolarvi le uova. Chi fa esperienze simili alle mie stia quindi attento: anche una banale foglia morta ripiegata su se stessa può nascondere un nuovo magico essere

  • #2
    bella storia,sarà illegale ma secondo me è una delle cose migliori che un erpetologo può fare x la natura...

    Commenta


    • #3
      Lui ha il permesso di farle.....non li tiene in casa come dei soprammobili ma fa reintroduzione in natura....
      Il problema delle libellule esiste ed è pesante anche perchè una larva di libellula grande è in grado di predare animali di discrete dimensioni.
      penso che il tuo metodo sia l'unico effettivamente valido per eviatere deposizioni di questi insetti stupendi ma micidiali
      ..Se qualcosa mi va storto..lo RADDRIZZO a calci in CULO!?!
      Manuel
      www.Anfibitalia.it
      www.Sanguefreddo.net

      Commenta


      • #4
        Sono d'accordo Manuel, le Libellule sono affascinanti e anche se le loro larve possono fare "danni" ai "piccoli" degli Anfibi credo che questa strategia permetta di salvare gli uni senza eliminare gli altri (cosa che non farei comunque, al limite libererei le larve di Libellula catturate in natura, ma sono comunque sempre tante). Per Boppe: hai ragione, quello che faccio per gli Anfibi mi fa sentire coerente con me stesso (oltre che farmi stare molto bene). In ogni caso vorrei precisare a scanso di equivoci che il progetto della nostra mini riserva e le sue finalità (favorire la riproduzione e ridiffusione in natura di specie in pericolo legate alle zone umide) è stato approvato dall'Amm.ne Reg.le competente con specifica Delibera di Giunta (la legge prevede questo per motivi scientifico didattici). Quindi i nuovi giovani Tritoni andranno a costituire il nucleo di una nuova popolazione in una zona umida realizzata ex novo dall'Ente pubblico. E comunque una volta deposte le uova i Tritoni adulti verranno rimessi nei nostri stagni dove sono liberi di andare o venire. Faccio un altro esempio: siamo riusciti a costituire una nuova popolazione di Raganelle che consta almeno di 100 adulti, ebbene in questi anni non riusciamo a vederne una che sia una, nè a sentirle cantare! Qualcuno si chiederà allora come faccio a sapere che 100 raganelle vivono "attorno" ai nostri stagni? A Maggio, dopo una notte tiepida e densa di pioggia, ogni anno conto le masse di uova!!! E delle Raganelle nessuna traccia!!!

        Commenta


        • #5
          Sì, le raganelle amano fare questi scherzetti ogni tanto...
          Occhio a non contare ovature troppo vicine perché potrebbero essere della stessa femmina... ma probabilmente già lo sai...
          Ciao
          Ema

          Commenta


          Sto operando...
          X