annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Serpente nero in Calabria

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Serpente nero in Calabria

    Scusate per le poche informazioni fornite, ma in quel momento non avevo con me macchine fotografiche ed successo circa un anno fa.
    Sapete dirmi quali serpenti sono presenti in calabria e sono completamente neri ? ( Eventualmente se sono velenosi, come curare il veleno )

  • #2
    Penso sia biscia, non velenosa, e di solito non mordace, dato che mangia insetti e anfibi neometamorfosati, magari qualche minuscolo topolino, non ha veleno.

    Commenta


    • #3
      Biacco, non biscia. Totalmente innocuo ma se disturbato pu essere aggressivo

      Commenta


      • #4
        come mai dopo un anno ti viene questa domanda?
        comunque potrebbe anche essere stato un Biacco "carbonarius"...ma difficile da dire cos senza informazioni a riguardo...guarda meglio su google e vedi le immagini...

        Commenta


        • #5
          Solo due possibilita': Hyerophis viridiflavus carbonarius al 95%, Biaocco nero altamente mordace e aggressivo ma non velenoso naturalmente,si nutre di micromammiferi e Rettili. In Italia sono velenose solo le Vipere e per il restante 5% potrebbe essere una Vipera aspis melanica, ma e' estremamente difficile, oltretutto la Vipera e' un serpente molto lento anche nella fuga e avresti avuto tutto il tempo per renderti conto che era lei corta e tozza.
          Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
          Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
          un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

          Commenta


          • #6
            Scusate, da ignorante, non ho capito perch avete scartato la biscia che dalle mie parti comunissima...Grazie delle eventuali risposte

            Commenta


            • #7
              Perche' biscia e' il nome con cui vengono identificati tutti i serpenti italiani non vipere, se metti un nome con cui classificarla.....
              Attualmente allevo:Cordylus beraduccii, Cordylus tropidosternum,Ouroborus cataphractus, Xenosaurus platyceps, Platysaurus imperator, Tiliqua gigas gigas, Tiliqua gigas keyensis, Tiliqua Irian Jaya, Celestus warreni, Egernia frerei, Hemispheriodon gerrardii, Ctenosaura defensor, Lepidophyma flavimaculatum,Geoemyda spengleri
              Contro la stupidita' gli stessi dei lottano invano
              un po' di foto https://www.facebook.com/marconyse/photos_albums

              Commenta


              • #8
                azz davvero? io pensavo fosse il nome di quel serpente nero,comunissimo, che diventa abbastanza lungo e caccia sempre insetti e piccoli anfibi, e non velenoso.
                PS: quindi qual' il vero nome di quest'ultimo? Grazie!

                Commenta


                • #9
                  Comunque era nero e molto lungo, il ventre non sono riuscito a vederlo....
                  Ma mi ricapitato di rivederlo ieri sulla riva del "fiume" vicino casa mia mentre tentava di catturare un uccello e mi tornato in mente.
                  Comunque mi assicurate che non velenoso ? Vorrei tanto farmi una foto con lui

                  Commenta


                  • #10
                    Guardando meglio, forse era simile a questo: http://www.naturamediterraneo.com/Pu...62010914_2.jpg
                    Ma un p pi sottile e con la testa meno affusolata
                    Edit: Un p pi come questo forse http://www.arer.it/erpetofauna/image...drea_Spada.jpg
                    Ultima modifica di #Anubi#; 21-07-2010, 10:35.

                    Commenta


                    • #11
                      Entrambe le foto ritraggono un esemplare melanico di Hierophis viridiflavus, quindi il biacco di cui sopra !

                      Commenta


                      • #12
                        anubi, metti la localit esatta, prima che te lo dicano i moderatori...

                        Commenta


                        • #13
                          Ok

                          Commenta


                          • #14
                            Modificato, comunque non era proprio come quello...ho detto simile...era moooolto pi sottile...

                            Commenta


                            • #15
                              Molto probabilmente il biacco, molto comune nelle nostre zone, identificato volgarmente come "serpi nira", in dialetto, o a seconda delle zone come "lattara" (che piu propriamente dovrebbe essere il cervone) per la credenza errata che si avvicini ai pascoli per "rubare" il latte a mucche e capre... davvero molto bello se si ha la fortuna di vederlo fermo, anche se secondo me il primato di bellezza spetta ad un colubride tutto grigio col collare nero, o a seconda, tutto nero col collare bianco...davvero stupefacente,ne catturai un piccolo qualche anno addietro per poi liberarlo in zone sicure...molto docile se maneggiato per un po...

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X