annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Incubazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Incubazione

    Vorrei sapere i valori di temperatura e umidità per l' incubazione delle uova del diamante mandarino...
    Ho letto che la temperatura di cova di gran parte degli uccelli è di 34 gradi...ma non so se va bene per i diamanti mandarini.
    Per quanto riguarda l' umidità non ho trovato niente.

  • #2
    Dove hai letto di una temperatura così bassa? Le incubatrici per uccelli lavorano con temperature di esercizio tra i 37.7° e 38.3 ° a seconda che si tratti di modelli senza ventilazione o con ventilazione. Praticamente tutte le specie di uccelli sviluppano gli embrioni in questo range. L'umidità invece è molto variabile. Va dal 50% delle uova di pollo, fagiano e quaglia, fino al 60-70% per le uova di anatre e oche. Ma stai cercando di far schiudere un diamante mandarino in incubatrice, per curiosità?

    Simone

    Commenta


    • #3
      Cercando in internet ho trovato questo:


      << Nella cova l' uccello mantiene entro limiti molto precisi la temperatura di incubazione necessaria all' uovo per svilupparsi. In molti uccelli è di circa 34 gradi con una lieve variazione di più o meno 1 grado >>


      E' una frase molto generica...ma ho trovato solo questo quindi pensavo che forse poteva andare bene.
      Quindi per il diamante mandarino andrebbe bene una temperatura di 38 gradi e un tasso di umidità del 50% se non ho capito male...


      Originariamente inviato da getulus72 Visualizza il messaggio
      Ma stai cercando di far schiudere un diamante mandarino in incubatrice, per curiosità?
      No mi sto solo informando...
      Grazie per la risposta

      Commenta


      • #4
        Sì, tieni conto che nelle specie a prole inetta, come i Ploceidi, sono i genitori a covare e raramente se non mai, si incubano le uova artificialmente. Solo con i pappagalli e a volte con rapaci diurni e notturni si fa incubazione artificiale. I pulli dei diamanti e altri esotici sono così minuscoli e delicati alla schiusa da vanificare ogni tentativo di allevamento allo stecco...

        Simone

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da getulus72 Visualizza il messaggio
          I pulli dei diamanti e altri esotici sono così minuscoli e delicati alla schiusa da vanificare ogni tentativo di allevamento allo stecco...
          Quindi in pratica il problema è che sono talmente piccoli che non è possibile alimentarli con la classica siringa...e la loro delicatezza molto probabilmente li porterebbe alla morte in poco tempo.....grazie ancora per la risposta.

          Commenta


          Sto operando...
          X