annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cani aggressivi ?????

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cani aggressivi ?????

    È di questi giorni la notizia di un cane Terranova, che ha aggredito un bambino di 8 anni, azzannandolo al volto. Io non ci credo, non sarebbe la prima volta che le notizie siano falsate, ho avuto modo di indagare su un “pericoloso serpente” che si aggirava libero e che ha creato il panico, si trattava di un reale……
    Lo scopo di questo post è che qualcuno possa andare a fondo della notizia che, sono certo, è stata travisata. Conosco persone che hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere: ossa rotte, punti di sutura al volto ecc. a causa di cani Terranova, ma mai, e sottolineo MAI per un aggressione. Questi cani sono esuberanti e giocherelloni, non si rendono conto della propria mole, e, comunque, in ogni caso, la colpa non è loro, ma dei padroni che non hanno provveduto ad educarli.
    OT. : amare i cani, abitare al mare e (avendone la possibilita logistica ed economica) non avere un Terranova è come……eheh la similitudine che mi viene è censurata. Ciao Andalù

  • #2
    a me tutte le specie di cani fanno paura

    Commenta


    • #3
      Andalù,
      hai perfettamente ragione e c'è anche da aggiungere: Ma non è possibile che il bambino di 8 anni abbia rotto le scatole al cane al punto che lui abbia reagito male? Queste possibilità nei TG non vengono mai valutate, fa scoop il cane aggressivo, non il bimbo somaro.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Manu
        Andalù,
        hai perfettamente ragione e c'è anche da aggiungere: Ma non è possibile che il bambino di 8 anni abbia rotto le scatole al cane al punto che lui abbia reagito male? Queste possibilità nei TG non vengono mai valutate, fa scoop il cane aggressivo, non il bimbo somaro.
        Appunto è più facile puntare il dito su un cagnaccio nero e feroce piuttosto che ad esempio mettere in discussione la responsabilità dei genitori del bambino di 8 anni. Ho sempre amato i cani e ne ho uno, ma è da quando sono bambino che i miei genitori mi dicono di non dare troppa confidenza ad un cane di altre persone che non si sa mai...

        Quindi più che bambino somaro, direi bambino vivace e genitori somari!

        Ciao!

        Cesare

        Commenta


        • #5
          Certo, quando il bambino è piccolo è sempre colpa dei genitori mi sono espresso male

          Commenta


          • #6
            E' sempre la solita storia......non esistono cani aggressivi ma solo esemplari con attitudini particolari che esigono maggiore attenzione e senso di responsabilità da parte del padrone.
            L'aggressività di uno yorkie,vi assicuro, è proporzionalmente maggiore di quella di un più equilibrato molossoide.
            L'unica differenza è la mole,pertanto, se uno yorkie aggredisce basta un calcio della sventurata vittima per farlo volare a metri di distanza mentre se ad aggredire è un molossoide....beh.....non è facile difendersi e liberarsi dalle potenti ganasce!!
            Conclusione.......i cani di per sè sono equilibrati ma per alcuni cani,che per mole e potenza possono essere devastanti, lo devono essere prima di tutto i loro padroni!!
            Per quanto mi riguarda sono la padrona della pitbull che vedete nell'avatar,vi assicuro che è dolcissima ma,nonostante tutto,metto in atto delle accortezze e sonono molto prudente.
            Per quanto abbia estrema fiducia nel suo equilibrio e nella sua bontà,non dimentico mai di avere a che fare con un cane che,per quanto addomensticato,ha delle leggi di branco diverse dalle nostre.
            Per questo evito di portarla sciolta nel parco e,devo essere sincera,non condivido affatto chi lo fa.
            Non significa non amare i cani ma solo essere prudenti.
            Manifesto chiaro disappunto nei confronti dell'ordinanza Sirchia ed alla mia Tosca evito la tortura della museruola ma il guizaglio no.......quello è giusto.
            Mi è capitato più volte di incontrarmi con altri cani potenzialmente "pericolosi" e vi assicuro che se ogni padrone tenesse il proprio cane al guinzaglio,tutto si risolverebbe in qualche sana ringhiata ma niente di più.
            E poi la cronaca......devastante!!
            Quando esco con Tosca la gente mi guarda,mi addita dicendo "guarda....un pitbull..." e cambia marciapiede.
            Spesso mi sento come Lara Croft.......armata fino ai denti!!
            Vi racconto cosa è accaduto recentemente ad una mia amica,solo per farvi capire quanto può essere poco obiettivo il giornalismo.
            Solo il mese scorso questa mia amica è stata violentemente aggredita da un pastore tedesco.
            Le lesioni sono state molto gravi:un braccio ed una coscia completamente dilaniate e ridotte all'osso, morsi e graffi in varie parti del corpo.
            In pratica......rovinata per la vita.
            Qualcuno di voi ha saputo qualcosa?
            No,è stata una notizia divulgata solo sul giornale locale.
            Sono certa però che se Tosca avesse semplicemente graffiato lievemente una persona sarebbe diventata protagonista assoluta di TG nazionali e testate giornalistiche che a caratteri cubitali avrebbero scritto "PIT BULL AGGREDISCE PERSONA FERENDOLA MORTALMENTE.SI RIPROPONE IL PROBLEMA DEI CANI PERICOLOSI" .
            Il terranova?
            Per sua natura un molossoide gioviale, pacioccone ed assolutamente non aggressivo.
            Certo è un cane ed il padrone ha il sacrosanto (nonchè giuridico) dovere di vigilarlo e custodirlo con le opportune cautele.
            Non dimentichiamo poi che un cane di grossa ole può far male non solo per aggressività ma anche per gioco.
            Un esemplare di 60/70 kg che gioca in modo esuberante è facile che possa fare del male suo malgrado.
            Ma consentitemi,anche i genitori dovrebbero severamente vigilare quei noiosi e vivaci mocciosi che spesso girano intorno ai cani tirando coda e oracchie.
            Non è per spezzare una lancia in favore dei cani ma davanti alle loro intemperanze spesso anche un soggetto pacifico come me ha avuto la tentazione di trasformarsi in "sanguinario carnefice".

            Commenta


            • #7
              Conosco bene la storia...il cane era ricoverato presso il canile di Ravenna, recidivo per atti aggressivi (aveva morso in modo non grave già due persone, di cui un bambino..).
              Dato in adozione fuori provincia (non entro in merito dell'adozione stessa e non voglio aprire qua un discorso metodologico, solo dare un'informazione..) è incorso in questo grave incidente. So bene che la specie non presenta normalmente caratteristiche di particolare aggressività, ma già al momento dell'annuncio (per internet) della richiesta di adozione, se ne era dichiarato il carattere ,definito "difficile".
              La stampa ha dato rilievo all'incidente (sulla cui dinamica precisa non ho notizie aggiuntive), sbagliando la sede di provenienza del cane..non Ferrara, ma il canile di Ravenna.
              La pratica di adozione è stata AUTONOMAMENTE portata avanti da una associazione animalista che collabora con la gestione del canile e che , come avevo detto, ha avvertito del carattere "difficile" del cane in questione.
              Ora naturalmente è aperta una polemica molto forte se un cane "recidivo" per atti aggressivi dovesse essere messo in adozione, se si siano seguite tutte le procedure correttamente eccetera eccetera ( si discute sempre dopo...)...ciao!

              Commenta


              • #8
                Non esistono razze di cani aggressive, ma qualunque esemplare di qualunque specie lo può essere... dipende da molti fattori.
                Il terranova in questione si trovava in un canile fino a pochi giorni prima (mi pare 8) dell'incidente. Il che significa che i nuovi padroni (ed il bambino) non ne conoscevano carattere ed abitudini, così come il cane quello dei nuovi padroni e del bambino.
                Non si sa come sia stato educato il cane e cosa abbia passato, certo è che, visto trattavasi di cane recidivo per atti aggressivi, forse sarebbe stato il caso di pensarci meglio nel darlo in adozione, nel prenderlo (da parte dei nuovi padroni, visto che hanno un bambino) e soprattutto nel farci giocare il bambino (e se non sbaglio da solo, senza genitori vicino) dopo così pochi giorni...
                Comunque rimango semèpre della mia opinione: l'essere vivente più pericoloso (anzi, forse veramente l'unico pericoloso) per qualunque altro essere vivente, uomo compreso, è solo la specie Homo sapiens sapiens.

                Ciao
                Robfrons

                Commenta


                • #9
                  in particolare robfrons =P

                  Commenta


                  • #10
                    Cioè i gentori magari ora si lamenteranno pure... prendono un cane che ha già aggredito (primo errore) e lasciano il bimbo nei pressi del cagnone....
                    E si la stupidità di alcune persone non ha confini....

                    Commenta


                    • #11
                      Vorrei anche vedere il bambino cos'ha fatto al cane!!!

                      La mia sorellina si è presa tanti morsi dalla mia meticcia (incrocio pincher), che è buonissima, i morsi sono stati leggeri erano solo d'avvertimento, lei si spaventava...piangeva e dopo anche averla sgridata cercando di farle imparare a non farlo più, di nascosto le andava ancora a tirare coda e quant'altro, si sà come sono i bambini!!!!

                      Pensate se era un pitbull!!! I bambini sono quasi più imprevedibili!!!

                      Ora che ha un 5 anni ha capito e tratta meglio sia il mio meticcio che gli altri 2 (un pastore tedesco e un Golden)!

                      Bisogna stare molto attenti....

                      Commenta


                      • #12
                        lasciano il bimbo nei pressi del cagnone....
                        certo. ma quello che mi sembra ancora più assurdo è che questo cane sia stato affidato a una famiglia con un bambino! solitamente nei canili stanno abbastanza attenti ad offrire il cane giusto alla persona giusta, proprio per evitare quanto possibile eventuali problemi e ulteriori abbandoni. IMHO un cane così in primo luogo non sarebbe mai dovuto essere affidato a quella famiglia.

                        Commenta


                        • #13
                          Comunque nei canili a mia idea i cani diventano molto più aggressivi, mi è capitato di portar fuori un cane Enpa, era un lupo, e questo senza motivi mi ha preso alle caviglie, era agitatissimo e non l'ho mai capito quel suo gesto, non penso sia una bella cosa essere rinchiusi in un canile....non abbandonateli...

                          Commenta


                          • #14
                            il cane era ricoverato presso il canile di Ravenna, recidivo per atti aggressivi (aveva morso in modo non grave già due persone, di cui un bambino..).
                            Dato in adozione fuori provincia (non entro in merito dell'adozione stessa e non voglio aprire qua un discorso metodologico, solo dare un'informazione..) è incorso in questo grave incidente
                            quindi se è stato dato in adozione si sa benissimo chi si era assunto la responsabilità cioè il soggetto tanto intelligente che l'ha abbandonato per la strada; roberta io l'ho letta appunto sul giornale locale ma non riferivano che la tua amica si fosse fatta così male, mi dispiace
                            Satia te sanguine quem sitisti, cuiusque insatiabilis semper fuisti.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Mirty
                              lasciano il bimbo nei pressi del cagnone....
                              certo. ma quello che mi sembra ancora più assurdo è che questo cane sia stato affidato a una famiglia con un bambino! solitamente nei canili stanno abbastanza attenti ad offrire il cane giusto alla persona giusta, proprio per evitare quanto possibile eventuali problemi e ulteriori abbandoni. IMHO un cane così in primo luogo non sarebbe mai dovuto essere affidato a quella famiglia.
                              Concordo alla grande!! per me non era da dare in affidamento

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X