annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cocorite

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cocorite

    Ciao a tutti!!! Ho 2 maschi di cocorita in una gabbia che tengo in sala ormai da qualche mese...
    E' gia' da un po' che ho notato un comportamento davvero buffo...
    Quando mi siedo a tavola per mangiare e guardo la tv loro continuano a chiacchierare, allora io (rimanendo seduto) mi giro guardando verso di loro e loro si ammutoliscono, poi mi rigiro e riiniziano
    Ho letto in giro che sono uccelli gregari, che addirittura per riprodursi necessitano di comunicare con un'altra coppia... Ma io non penso che tutto quel chiacchiericcio consista solo ed esclusivamente in messaggi del tipo "dove sei? sono qui ecc ecc..."
    Anche perche' si mettono vicino a mo di inseparabili e vanno avanti per ore... Esiste qualcuno che ha capito cosa si dicono?? Non prendetemi per pazzo, ma mi incuriosisce questa cosa...

  • #2
    io ho inseparabili e rispondono sempre ai rumori della televisione, anche se sta in un altra stanza e anche quando giochiamo a guitar hero. non credo che la musica metal gli piaccia particolarmente, ma ovviamente reagiscono alla musicalità della televisione. quando gli passo davanti anche loro si ammutoliscono, ma credo sia solo un interrupt come tanti altri...
    magari hai ragione tu e si stanno raccontando chissà che cosa, ma io credo che siano solo reazioni a particolari eventi, il primo la musica, il secondo una necessità di prestare attenzione a movimenti vicini.

    Commenta


    • #3
      Le mie due calopsite vanno in estasi con steve ray vaughan! Poi se inizio a schioccare con la lingua o battere le labbra imitano il verso mettendosi una di fronte all'altra, toccandosi con i becchi. Un altra che fanno è iniziare a battere ritmicamente con il becco sullo scheletro della voliera o sul pavimento....e se mi metto a farlo è un botta e risposta continuo.
      Sono molto legate,se ne faccio uscire una e la porto in un'altra stanza è un chiamarsi continuo!

      Commenta


      • #4
        Beh, non mi sembra una cosa così peculiare, probabilmente i due maschi si stanno corteggiando (in assenza di femmine, gli ondulati formano coppie dello stesso sesso con facilità) e la televisione imita il chiacchiericcio costante che c'è in una colonia di ondulati, la qual cosa non fa che stimolarli. Tu invece vieni percepito come potenziale pericolo. Per cui, ogni volta che le guardi in modo diretto, reagiscono cessando di vocalizzare, e mettendosi in posizione di allerta. Spesso gli uccelli temono uno sguardo diretto, perchè così li guardano rapaci, felini e predatori in genere.

        Quanto a quel che si dicono, beh, ci sono tonnellate di studi di bioacustica degli ondulati: se quel che senti e un chiacchiericcio sommmesso con qualche strillo ogni tanto e se, mentre parlottano, fanno dei movimenti a pompa con la testa, oppure si allontanano e si avvicinano tra loro lungo il posatoio, beh allora stanno costruendo quel che si chiama "duetto di coppia": una specie di fraseggio che viene cantato a turno dai due membri della coppia e funziona come una specie di meccanismo identificativo in modo che i due membri della coppia si ritrovino anche in uno stromo di centinaia di ondulati. Ogni coppia ne costruisce uno, diverso e unico, gli ondulati ci mettono circa un paio di mesi per perfezionarlo. Io ho studiato quello dei pappagalli africani, che ci lavorano per anni. Una coppia di Poicephalus gulielmi ha continuato a lavorare al duetto per cinque anni di fila!
        Simone

        Commenta


        • #5
          Caspita allora non sono l'unico ad essersi chiesto cosa si raccontano!!! hihihi
          Si sono due uccelli non abituati al contatto umano, infatti mi dispiace molto tenerli in gabbia, ma non ho altra scelta perche' sono fuggevolissimi e si spaventano anche quando vado a cambiargli l'acqua...
          Comunque si fanno un chiacchiericcio basso basso intervallato da qualche fischiettata bella alta... Pero' non ho mai notato danze di nessun tipo... Semplicemente si mettono uno vicino all'altro fermi e parlano per ore fino a quando l'ultima lampadina viene spenta... hihihi

          Commenta


          • #6
            Beh, sì, non è che sia proprio una danza..si chiama duetto perchè i due individui lo emettono assieme, oppure ne cantano una parte a testa. Mentre lo fanno possono stare vicini oppure anche su due posatoi diversi. Dipende molto dalle specie. Gli ondulati sono molto "tattili" cioè tendono ad avere prolungati contatti fisici, non a livello di alcune specie di inseparabili ma quasi...se non sono molto domestici, non c'è da stupirsi che smettano di corteggiarsi se soltanto li guardi direttamente! Se hai spazio, dall'estate prossima puoi ospitarli in una volieretta all'aperto. Tollerano molto bene le basse temperature, se ben acclimatati. Sono stato a Capodanno a Berlino e lo zoo di Berlino ne ha una colonia numerosissima ospitata in una voliera esterna, con una casetta non riscaldata, ma loro erano tutti fuori a -10 gradi!

            Simone

            Commenta


            • #7
              Beh si hai ragione... Io avevo pensato a comprare un'altra gabbietta come quella che ho gia e due femmine, cosi' facevo due coppie...
              Anche cosi' non e' male... Devo pero' prima liberare il balcone dall'acquarione rotto che ho li da quasi un anno
              Pensavo chesso' di allevarmi un piccolo allo stecco, cosi' da avere un animale sia abituato a stare con me che con loro... Magari per il primo periodo di svezzamento lo lascio ai genitori, cosi' da non correre rischi di perderlo, poi dal mese e 10 giorni in poi potrei provare a tenerlo un po' con me, cosi' che non cresce selvatico come mamma e papa'...

              Commenta


              • #8
                Ottimo progetto! Gli ondulati allevati a mano sono uno spasso! Due anni fa alla mostra scambio internazionale di Reggio Emilia c'era una signora che vendeva inseparabili e ondulati tirati su allo stecco e devo dire che erano irresistibili. Sembravano una scatola piena di caramelle!
                Simone

                Commenta


                • #9
                  Si!!! Gli inseparabili allo stecco sono davvero una cosa irresistibile... Gli ondulati non li ho mai provati... Ma piu' o meno sono simili come carattere??

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao, si dice spesso che gli inseparabili siano molto più curiosi e giocherelloni, ma anche più testardi delle cocorite. Ho un inseparabile roseicollis allevato a mano di circa due mesi e posso dirti che è uno spasso, ma certe volte è davvero invadente: ogni cosa che attiri la sua attenzione deve essere tastata col becco e se glielo impedisco si irrita facilmente. Anche distraendolo con qualche altra cosa, non dimentica ciò che lo attraeva prima e ci ritorna a dispetto di tutti i tentativi da parte mia di rinforzare comportamenti più accettabili.Inoltre fermo sulla spalla non ci sta a meno che non lo calcoli perennemente, altrimenti svolazza in giro e ritorna o si posa lontano e strilla, perchè non tollera indifferenza da parte del partner umano. In compenso dimostra una grande intelligenza, capisce subito cosa attira la mia attenzione (uno sbattito d'ali, un richiamo particolare) e lo ripete quando mi trovo in un'altra stanza per chiamarmi. Si sta pure sforzando in tutti i modi di ripetere il suo nome e "ciao", ma purtroppo per lui gli agapornis non sono abili parlatori. Non ho esperienze di altri pappagalli allevati a mano, ma, anche se ogni soggetto ha una sua indole particolare, a chi preferisce animali più tranquilli si consigliano cocorite e soprattutto calopsite.
                    Ultima modifica di Wiper; 17-01-2009, 17:41.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao!!! Mi sembra di vedere Chico nella tua descrizione, il roseicollis che ho regalato alla mia ex che bello che e', fa esattamente tutto quello che hai detto... Poi lo posi su un divano o sulla scrivania e lui ti vuole volare per forza addosso Inoltre adorano tantissimo giocare con le matite, le carte da gioco, sono attrattissimi dall'obiettivo della fotocamera e gli piace fare il nido e le liane nei capelli della gente

                      Commenta


                      • #12
                        Ok, ho comprato oggi le due femmine + gabbietta. Per ora li tengo tutti in casa, ancora maschio con maschio e femmina con femmina. Volevo sapere una cosa... Io abito a pian terreno, quindi il mio balcone e' riparato dal balcone superiore. L'unica cosa e' che quando cala la temperatura o ci sono le raffiche di vento si sentono abbastanza, di pioggia ne arriva poco niente. Sto per autocostruire una gabbia artigianale da mettere sopra il motore dell'aria condizionata, per tenerle tutto l'anno fuori. Le dimensioni saranno tipo 1 m per 30 o 40 cm per 1 m. Che tipo di rete e zanzariera dovrei usare per riparare bene il tutto e renderlo al tempo stesso facilmente pulibile?? Thenks...

                        Commenta


                        • #13
                          Zanzariera? Se è la rete che dovrà tenere DENTRO gli ondulati, io userei una bella rete in metallo da pollaio: la zanzariera te la rosicchiano e scappano in una settimana! By the way: non so che modello di condizionatore abbia tu, ma io ho visto che quando sono in funzione, eruttano aria bollente e hanno fatto morire le piante di un amico che erano nelle vicinanza dell'impianto, quindi valuta bene se è il caso di piazzare la volieretta sopra il condizionatore. per il vento, beh, basta schermare due lati della struttura con pannelli di plexiglass o plastica!
                          Simone

                          Commenta


                          • #14
                            una settimana per tagliare della zanzariera?
                            la mia cocorita allevata a mano in 2 ore ha fatto un buco nella zanzariera che ci passava la sua testa........

                            Commenta


                            • #15
                              Io in balcone ho un sacco di piante e ricordo un'estate in cui appoggiavo sopra questo motore la dionea ed altre piante tipo grasse, e non e' morto mai niente. Anche quando e' in funzione fa solo il solito rumore ma non fa questo gran calore che dici tu. Ti spiego: Dalla serra da esterni da cui devo ricavare un mega terrario prendo i ripiani che sono di alluminio e li uso come scheletro. Ci metto magari ai lati zanzariera metallica e Plexiglass o quella plastica ondulata e davanti lo lascio libero, con solo rete metallica... Ma per il sopra e il sotto cosa mi consigliate??

                              Commenta


                              Sto operando...
                              X