annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

da ballerini a mus..si può?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • da ballerini a mus..si può?

    Scusate ma leggendo le discussioni venute fuori usando il tasto cerca ci ho capito qualcosa ma ho ancora qualche dubbio..
    Ok sul fatto che si possano riprodurre tranquillamente ma..
    a me sono stati appioppati come dei comuni mus broken marked e visto che mi interessavano solo per la caratteristica del mantello volevo sapere da voi più esperti se una volta riprodotti fosse possibile in un certo senso trasferire e fissare la caratteristica del mantello pezzato sui mus, diciamo così, "grandi" per ottenere così dei mus musculus pezzati e non altri mus musc. ch....
    spero di essere stato chiaro e di non essermi accartocciato con le parole..
    Aspetto le vostre risposte e un commentino di Get in particolare...sapete com'è...:cool: un occhio di riguardo c'è sempre...

  • #2
    Prova a incrociare il ballerino con una topina albina...i topini che nasceranno saranno normali quindi non hanno la menomazione...se incroci con una bianca con occhi neri i topini nascono grigi...se con una albina dovrebbero nascere anche i bianchi neri e tutti neri...

    Commenta


    • #3
      Ehm..sono a letto con l'influenza quindi le mie capacità intellettive sono al livello Lampropeltis (getulus appunto)...non credo di aver capito bene: tu vorresti trasferire il fenotipo banded (o piebald, che è lo stesso con più bianco) dai topolini ballerini ai topi standard, ma SENZA la mutazione waltzer che li costringe a piroettare, è così?
      Se è così, allora ti informo che ceppi di topi banded o pezzati si trovano già stabilizzati in commercio, a volte mescolati tra i feeder albini o tra le varietà fancy tipo i satinè...ti risparmi il lavoro...se però non li trovi nella tua zona allora ti tocca fare un giro (genetico) un pò più lungo, in cui però, "ripulire" dagli eterozigoti per waltzer la tua popolazione sarà impresa difficile: in altri termini: ad ogni generazione qualche "ballerino" continuerà a saltare fuori.
      1-Prendi due femmine ballerine pezzate e accoppiale con una BUONA LINEA di topi da pasto. Cioè sana e prolifica. Che siano albini o di altro colore conta poco. Tanto i cuccioli in F1 saranno tutti agouti o neri. e nessuno ballerà. Se ne compare qualcuno con una lieve pezzatura bianca sul ventre o con i guantini bianchi, TIENILO!
      2-Incrocia i cuccioli così ottenuti con i topi ballerini. Meglio se non sono i loro genitori, ma se non ne hai altri va bene lo stesso.
      3-Tra i cuccioli di seconda generazione (F2) ti cominceranno a comparire animali pezzati, non molto, giusto un pò di bianco qua e là. Sono loro i capostipiti della tua nuova linea. ELIMINA puntualmente tutti i cuccioli che "ballano" se vuoi abbassare la frequenza genica dell'allele waltzer...eliminarlo completamente non è facile, comunque.
      Ah, per la precisione: sia i topini ballerini che i topi da pasto appartengono al Genere Mus e alla specie musculus, sono solo varietà di allevamento!

      Simone

      Commenta


      • #4
        Nonostante l'influenza chiarissimo come sempre..
        infatti il problema è proprio quello do trovare quelli diciamo così.."normali pezzati"...e visto che mi ritrovavo con questi qui mi sono chiesto..uhm..si posso accoppiare senza dubbio ma sarà mai possibile fare questo???
        e con grande gioia ho avuto una risposta rapide precisa e concisa!
        vorrà dire che mi divertirò un pò a fare il mendel della situazione..ah aha hA!
        grazie ancora per i consigli...
        uhm..però..!con i "calzini" sarebbero davvero carini..
        per ora mi limito ada aspettare ancora qualche giorno per vedere di che colore saranno i miei nuovi pargoli...

        Commenta


        • #5
          Il fenotipo piebald nei vertebrati è dato da geni che controllano la percentuale di bianco nel mantello e siccome non si tratta di un solo allele, l'estensione del bianco è un fenomeno progressivo, dato dall'aumento progressivo della frequenza genica dell'allele recessivo nella tua popolazione (ovviamente guidata da te, che controselezioni i soggetti meno pezzati, in natura di solito succede esattamente il contrario, salvo pochi casi...). Ti descrivo per sommi capi quel che puoi aspettarti fenotipicamente, generazione dopo generazione.
          F1: Soggetti tutti uniformemente scuri, una minima percentuale mostra piccole chiazze bianche, localizzate come sbavature sul ventre o sui quarti posteriori
          F2/F10: Cominciano a comparire soggetti con chiazze bianche sui quarti posteriori , con una netta fascia bianca attorno al petto, oppure con ventre bianco e scuri sul dorso, molti soggetti a colore uniforme hanno tutti o alcuni degli arti bianchi (guantatura o mitting).Il colore scuro è comunque percentualmente ancora maggiore del bianco.
          F10...: Quasi tutti i soggetti hanno metà dell'area del mantello bianca, con le aree scure localizzate attorno al muso o sui quarti posteriori, come risultato dell'estensione della banda bianca pettorale delle generazioni successive. Se la selezione prosegue appaiono i primi soggetti interamente bianchi a occhi neri.
          Occhio: i bianchi a occhi neri sono geneticamente DIVERSI dagli albini!

          Simone

          Commenta


          • #6
            aaaa...!!!mamma mia quanto è buono quest'uomo...ah ah ah!
            io direi....santo subito!
            grazie ancora..
            ah! una domanda...dopo quanti giorni di vita si inizia a capire quali saranno "chiari" e quali "scuri"? domanda stupida ma non mi ricordo quando ci ho fatto caso l'ultima volta...
            p.s.:..tanto per la cronaca è quasi pronto un altra sfornata alla quale ne seguiranno almeno altre tre...ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh hhhhhhhhhhhhhhh! un' invasione...

            Commenta


            • #7
              doddo...direi appena mettono il pelo...hey io ho 4 cucciolate in svezzamento e altre 5 che stanno per partorire...aiuto...

              Commenta


              • #8
                Getulus una domanda: ma le topine ballerine non rischiano di morire di parto se accoppiate con topi da pasto che sono ben più grossi dei primi? è solo una domanda infatti avevo detto il contrario cioè di fare accoppiare le tope da pasto con i ballerini...
                Così mi era stato detto che se due animali che appartengono alla stessa specie ma di varietà diverse non vanno mai fatti accoppiare se la femmina è molto più piccola del maschio perchè rischierebbero di morire di parto come nel caso dei cani...

                Commenta


                • #9
                  Mah, con i topi il problema è meno sentito perchè le differenze di taglia sono inferiori a quelle che si hanno tra cani, e poi i cuccioli sono partoriti molto immaturi, io non ho avuto molti problemi usando le topoline ballerine. Semplicemnte ne fanno meno. Si possono usare anche maschi ballerini con femmine normali ma il problema in questo caso è che i maschi ballerini, a causa della loro mutazione, a volte fanno fatica a sottomettere le femmine normali e ci vuole un pò di più ad ottenere la gravidanza...

                  Simone

                  Commenta


                  • #10
                    Ah, ho capito tutto...grazie mille getulus72!
                    A quanto vendi un cucciolo di furetto? se non puoi dirmi sul 3d mandami una mp...

                    Commenta


                    Sto operando...
                    X