annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tane per Gerbilli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tane per Gerbilli

    Salve a tutti,

    ho un trio di Gerbilli dalla coda grassa e volevo mettergli nella teca una tana, oltre alla paglia che ho già messo e alla sabbia.
    Pensavo di mettergli un pezzo di tubo in plastica da idraulica o un vaso da piante in plastica nera (quelli da vivaio a base quadrata) senza il fondo, in modo che fungano da galleria.
    Ho visto che tendono a rosicchiare anche ciotole del cibo ed arredi, ma ho sempre trovato i trucioli per terra: ci possono essere dei problemi ad inserire questo tipo di plastica?
    Ho la paranoia che, pur essendo animali che rodono per natura, possano avvelenarsi in qualche modo.
    E per eventuali legni da mettere dentro: basta che non usi essenze con legno notoriamente velenoso?
    Grazie.

  • #2
    i miei si sono rosicchiati i tubi di alluminio per le caldaie!

    forse una tegola di coccio di quelle molto curve(coppi).

    Commenta


    • #3
      Per esperienza personale, gli animali non corrono alcun rischio, però un tubo di plastica resisterà meno di una settimana in una gabbia di gerbilli.
      Come dice haze, una tegola potrebbe andare bene, ma forse è troppo ingombrante. Io come tana gli ho creato una galleria in terracotta con un diametro di 4 cm all'entrata, e al centro c'è una "saletta" un'pò più grande (10 cm)

      Commenta


      • #4
        come l'hai fatta?

        Commenta


        • #5
          Io uso una caves e mi sono sempre trovato benissimo ,poi uso anche un tubo di cartone durissimo ( i tubi dei rotolini di carta che vengono usati nei uffici , ambulatori e via dicendo.. ).

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da haze Visualizza il messaggio
            come l'hai fatta?
            Ho costruito una sorta di sfera in cartone, da essa ho fatto passare un tubo (sempre di cartone) lungo più o meno 15cm.
            Poi li ho ricoperti di argilla, reperibile in negozi, ho scaldato in stufa, il cartone si è bruciato e l'argilla si è solidificata. Infine ho sciacquato la struttura dalle dalle ceneri e l'ho messa nel terrario, inclinandola leggerente e ricoprendola di terra (ovviamente lasciando libero il passaggio).
            Spero che mi sia spiegato bene... se non sono stato chiaro in alcuni passaggi, non esitare aa chiedermelo.
            Purtroppo non posso postare immagini, perchè mi si è rotta.

            Commenta


            • #7
              chiarissimo grazie, te lo avevo chiesto eprchè pensavo che avessi trovato qualcosa di già fatto.
              io uso il tubo di alluminio per le caldaie:


              l'ho messo che scende nel substrato e risale, dopo pochi giorni lo avevano tutto rosicchiato nella curva sul punto più basso. creandosi una sorta di stanza e hanno chiuso la seconda uscita con la torba che usco come substrato, poi hanno creato delle gallerie loro accanto al tubo stesso.
              mettendoli in una vasca provfonda con 35 cm di fondo circa e i tubi spravo si calmassero, invece continuano a scavare come caterpillar impazziti.
              purtroppo non ho ancora avuto nascite, ce li ho da gennaio.

              Commenta


              • #8
                io per i miei gerbilli utilizzo le casette di legno per uccellini,una la uso anche per il bagnetto di sabbia,mentre per la tana vera e propria si arrangiano loro..io gli metto tovaglioli rotti,fieno,il cotone che trovi nei negozi di animali oppure la lana quando fa freddo e in poche ore si scelgono un'angolo e si fanno la tana come più gli piace..
                ciao

                Commenta


                • #9
                  io butto dentro una tana a caso, dismessa dagli altri animali, tanto so che non durerà a lungo, quindi quando hanno finito di ridurla in briciole la cambio!

                  Commenta


                  • #10
                    riciclo totale..

                    Commenta


                    • #11
                      Grazie a tutti: sono uscite fuori diverse idee e diverse esperienze.
                      Io, visto che l'ho trovato in casa, ho provato a mettergli uno di quei tubi di cartone rigido: a distanza di una settimana sto già vedendo i primi trucioli di cartone in giro per la teca...

                      Commenta


                      • #12
                        I gerbilli rosicchiano tutto, ma generalmente, non ingoiano la plastica, la rosicchiano e basta..
                        Io uso tegole, piastrelle e mattoni forati: a loro piacciono perchè ci si fanno cunicoli e tane in cui nessuno li può disturbare, e in più possono farcisi un po' le unghie!

                        Commenta


                        Sto operando...
                        X