annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

uccellino caduto dal nido!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • uccellino caduto dal nido!!

    salve ragazzi sicuramente i piu accaniti del forum si ricordano di me per i miei due camaleonti avril e immortale.oggi però non sono qui per parlare di loro visto che non hanno problemi. in compenso oggi mia madre mi avverte che il cane è riuscito ad arrivare alla spazzola che uso per levare i nodi e la sta masticando allora esco di casa iela levo e vedo 3 poveri uccellini per terra sul pavimento 2 purtroppo erano ormai morti mentre uno era ancora vivo e allora lo ho preso e messo in una scatola forata, gli ho dato delle camole del miele spremute dalle mie mani nella sua boccuccia e dell acqua attraverso la siringa senza ago gli metto le goccie vicino il becco e lui scuote la testa. ora apparte questa descrizione mi servirebbe sapere che uccello è (perchè ho tirato a indovinare che mangiasse insetti perchè la maggior parte degli uccelli che vedo qui sono insettivori e sopratutto non saprei macinare e rigurgitare grano in bocca) e come accudirlo al meglio. grazie dell aiuto anticipatamente!

    ecco la foto


    riassumendo:
    lo tengo in una scatola (la debbo mettere di fuori all ombra o dentro casa?)
    cosa gli do da mangiare e ogni quanto(finora gli ho dato camole)
    sapere che uccellino è e se siete in vena di virtuosismi dirmi anche quanto puo avere (anche se dai pelucchi bianchi che vedo penso sia abbastanza giovane)

  • #2
    A occhio mi pare un cardellino, e se non ho detto una cavolata è granivoro.
    non devi metterti a schiacciare semini per lui, se hai modo di procurartelo, in giro vendono ottimi pastoncini in forma di polvere che si miscelano con acqua e si danno con una siringhetta da insulina da cui il piccolo mangia senza problemi e anzi quando avrà fame urlerà a pieni polmoni tenendo la bocca aperta perchè tu possa infilare la punta della siringhetta.
    Se non hai modo di prendere il pastone, puoi crearlo da solo usando: rosso d'uovo e biscotto triturato (uso il frullatore per ridurlo in polvere), il mio veterinario ha suggerito di aggiungere anche una microscopica parte di miele da usare come fosse un ricostituente.

    Ricordati di tenerlo al caldo, con queste temperature non ti servono accorgimenti particolari, io uso dei vecchi stracci (puliti mi raccomando) ricavati da lenzuola di flanella che tengono molto caldo.
    Il primo pasto va dato la mattina alle 6, l'ultimo alle 22, non ci sono criteri per stabilire ogni quanto cibarlo, sempre se ci ho azzeccato che è un cardellino, vedrai che ha il gozzo, cioè una tasca alla base del collo che si riempirà appena gli darai da mangiare, ebbene quando la vedi vuota e il piccolo ha defecato puoi dargli ancora cibo.
    Non esagerare con le dosi, deve mangiare poco e spesso, in termini di quantità approssimativamente io usando una siringa da 5ml, a ogni pasto gli do circa 1/2 ml, anche meno se il gozzo non è del tutto vuoto.

    I cardellini sono semplici da allevare se si è costanti nel dargli da mangiare e liberarli è sempre una grande gioia, anche perchè poi torneranno sempre a trovarti per scroccare ancora cibo :-O

    Commenta


    • #3
      oh che grande che sei! grazie ora gli faccio il pastone che hai detto (ma i biscotti debbono essere di qualche tipo particolare (con cereali)o andrebbero bene anche dei plasmon non so? per la temperatura lo tengo su uno scaffale di fuori all ombra dentro la scatola forata con della carta adesso prenderò gli stracci da mettergli il gozzo non mi pare di averlo visto ma forse è dovuto al fatto che non lo sto ancora facendo mangiare come si deve

      Commenta


      • #4
        esatto, tienilo all'ombra ma in un posto che sia privo di pericolose correnti d'aria che possono provocarne la morte.
        Anche io uso i plasmon, sono i migliori in circolazione, li riduci a farina con un frullatore e poi li amalgami col rosso d'uovo, dato che esistono diversi tipi di uova ti consiglio di prendere quelle piu piccole in assoluto perchè così non sprecherai molto tuorlo a fine giornata, io conservavo il rimanente massimo 2 giorni in frigo, ovviamente lo scaldi prima di darlo, e poi lo buttavo per paura di batteri.
        Il gozzo non lo vedi se è vuoto, ma ti accorgerai che non appena mangia, la tasca laterale alla sinistra del collo si gonfierà diventando gialla (il colore della miscela uovo-biscotto), quello è il tuo metodo per capire quando e quanto dovrai dargli da mangiare, comodo eh???
        Ad esempio i rondoni non lo hanno e diventa più problematico per loro regolarsi su tempi e quantità! Buona fortuna col piccolino!

        Commenta


        • #5
          gli ho preparato l impasto però ancora non si è mai messo pigolare e ad aprire la bocca per prendere da mangiare speriamo cominci presto fino ad ora gli ho fatto mangiare un po di questo impasto e usava la linguetta per berlo e ha defecato 4 volte

          Commenta


          • #6
            Non fare pasticci con uova e biscotti. praticamente tutti i granivori cacciano insetti in periodo riproduttivo. Usa pastoncino da imbecco per canarini+omogeneizzato di manzo. Da somministrare con siringa direttamente in bocca. Le feci devono essre compatte e non diarroiche. Noente acqua, non hanno bisogno di bere se il pastoncino è semifluido.
            Guardati la discussione sul pulcino di storno, ho già spiegato lì tutto.

            Simone

            Commenta


            • #7
              bene ora provo anche questo impasto! l unica cosa è che non lo vedo molto propenso a mangiare non apre mai la bocca come vedo nei pulcini imbeccati su youtube le feci sono compatte e abbastanza pastose (non straborda liquido ne nulla) ma dopo l imbeccaggio con la siringa prenderà a mangiare da solo o dovrò fare qualcosa di particolare (sperando ci arrivi)?

              Commenta


              • #8
                infatti la soluzione migliore che avevo prospettato era il pastoncino commerciale, quel miscuglio è una cosa provvisoria per le prime ore prima di acquistare qualcosa di meglio!

                Comunque aggiornaci sul piccolo mi raccomando!

                Commenta


                Sto operando...
                X