annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

porcellini d'india.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • porcellini d'india.

    ciao,
    ho in campagna un vecchio recinto per conigli che ora sto rinforzando per metterci qualcosa dentro.
    il recinto è di 3x2m ed all'interno c'è una casetta di legno.
    questa estate pensavo di piantarci dentro il prato.
    voi dite che posso prendermi dei porcellini d'india da tenere in campagna?
    oppure mi devo orientare verso le galline e le anatre?

  • #2
    certo che puoi, ma l'alimentazione non può consistere nella sola erba di campo, necessitano di peperoni carote e verdure contenenti vitamina c ogni giorno... io sostituirei l'erba con un bel po di semenze da orto...

    Commenta


    • #3
      Se il recinto è coperto sopra con una rete e se è a prova di predatori (rete a passo 1cm per scoraggiare i mustelidi e piede della rete interrato per 40cm almeno...) direi di sì. Le cavie non scavano e apprezzano un recinto inerbito, che non resterà tale a lungoi man mano che aumentano di numero. La casetta dovrebbe avere un fondo di zinco o plastica estraibile e pulibile per evitare che ti marcisca impregnata dall'urina delle cavie...prevedi una tettoia all'aperto e un paio di cespugli: le cavie amano l'ombra in estate e detestano la pioggia battente in inverno...

      Simone

      Commenta


      • #4
        il recinto ha come tetto 2 reti in nylon per la raccolta della olive (a maglia fine)che dovrò rinforzare con la rete per le recinzioni(dovrò fare questa operazioni per le pareti del recinto
        la rete è interrata per circa 60cm con sotto le pietre.
        la casetta ha un tetto spiovente,ci sono due entrate alla casetta perchè il recinto è diviso in 2 e di conseguenza anche la casetta perchè i due conigli si azzannavano tra di loro e quindi li dividemmo.
        comunque avevo intenzione di piantare lerba ma anche qualche pianta da orto.
        pensavo che per far accedere i porcellini d'india all'altro pezzo di recinto avrei potuto togliere la rete dalla casetta .
        ciao.

        Commenta


        • #5
          Direi che va abbastanza bene. Se i due recinti sono spaziosi però, io ti consiglierei di usarli a rotazione invece di ammettere le cavie in entrambi. al posto di una finestra nella rete realizza una porticina con un battente chiudibile. Poi mentre i porcellini sono nel recinto n°1, dai tempo alle erbe selvatiche e alle piante da orto di crescere nel recinto n°2. Dopo un mesetto mandi i porcellini nel n°2 e lasci a riposo il n°1, sarchiando e riseminando se il manto erboso si è degradato. Vai avanti così da aprile a ottobre, finchè c'è abbastanza sole da garantire una ripresa vegetativa vigorosa alle piante. Da ottobre a marzo puoi lasciare ai porcellini tutto il pascolo, tenendo conto che dovrai comunque supplementarli con verdure perchè di erba ce ne sarà pochina e stentata...ah, sopra ci va la rete da pollaio a passo 1cm, in metallo plasticato verde.

          Simone

          Commenta


          • #6
            con che velocità si riproducono?

            Commenta


            • #7
              i porcellini d'india sono molto prolifici e potrebbero riaccoppiarsi già dopo la nascita dei piccoli come fanno i topi e ratti

              Commenta


              • #8
                puoi considerare la media di 3 cuccioli ogni 3 mesi circa da ogni femmina. ovviamente è una media, tutto sta a condizioni ambientali qualità dell'alimentazione e condizioni di stress e vicinanza con altri animali...

                Commenta


                • #9
                  le mie si sono già riaccoppiate e appena i cuccioli (nella prima coppia 4 e nella seconda coppia 3) sono cresciuti si nota già l rigonfiamento della pancia, prima che nascano i secondi piccoli dovro separare per qualche giorno i maschi per evitare stress di continui parti

                  Commenta


                  • #10
                    quindi il separè lo posso usare anche per separare i maschi quando le femmine partoriscono.

                    Commenta


                    • #11
                      Assolutamente sì. Puoi anche sterilizzare tutti i maschi tranne uno, che ti servirà come riproduttore questo aiuta. Gli sterilizzati li sistemi assieme alle femmine, e porti le femmine dal maschio che tieni separato solo quando vuoi qualche cucciolo. Lasciarli a sè stessi non è una grande idea. E' vero che la gravidanza è più lunga di topi ratti e crieti, ma la mia femmina gigante che mi ha affidato Maya l'ultima volta ne ha prodotti cinque!

                      Simone

                      Commenta


                      • #12
                        io non li voglio sterilizzare quindi penso proprio che terrò separati i due sessi e quando vorrò dei cuccioli metterò nella gabbia il maschio.
                        tra maschi ci sono problemi di aggressività?
                        quali razze sono più adatte alla vita di campagna?
                        ho visto che esistono razze a pelo lungo che potrebbero prendere le zecche.
                        quali razze sono le più adatte e che non causano problemi di zecche?
                        io inoltre ho piantato nel recinto una piantina d'edera e per ora sto tenendo in dei vasi delle piccole piantine che creano dei cespugli.
                        i porcellini se le potrebbero mangiare?
                        (speriamo di no.)
                        ciao.

                        Commenta


                        • #13
                          qualche anno fa mio padre li teneva in una stalla tutti insieme e da mengiare gli davamo, come tutti in zona, delle gran ramme erba e a volte pane secco. la più grande causa di mortalità erano i gatti. non so in quanti sarete d'accordo ma erano allevati per essere mangiati. ancora adesso si trovano parecchie stalle con centinaia di porcellini allevati per questo scopo.

                          Commenta


                          • #14
                            poverini.
                            io ho i gatti che per la maggior parte sono piccoli ma non penso che si possano spaventare dato che i conigli che avevo non scappavano neanche alla vista dei gatti.
                            di comportamento come sono i porcellini
                            succederebbe qualcosa alla tarta di terra che abita nel recinto?

                            Commenta


                            Sto operando...
                            X